HOME - Agorà del Lunedì
 
 
26 Aprile 2021

La nuova ortognatodonzia

Nell’Agorà di oggi il prof. Gagliani evidenza una ricerca che nota come l’affollamento dentale tende ad aumentare con l’età e la malattia parodontale 

di Massimo Gagliani


Quando mi approcciai agli studi odontoiatrici il prof. Ennio Giannì aveva appena licenziato il suo epocale triplice volume dal titolo “La nuova ortognatodonzia” che, nel panorama italiano, arrivava a mettere d’accordo diversi filoni di pensiero.  

Oggi la locuzione che dava il titolo al libro apre un nuovo scenario che, nel cosmo dentale, significa nuove prospettive di studio e di lavoro.

È riscontro comune quello di trovare pazienti che, avendo conservato numerosi elementi dentali, si rechino dal professionista per porre rimedio al loro disallineamento dentale trovando risposte multiformi, alcune delle quali addirittura stravaganti. 

L’affollamento dentale tende ad aumentare con l’età, in virtù del riassorbimento centripeto fisiologico delle ossa mascellari; tale affollamento, lo dimostra lo studio che dà l’ispirazione all’Agorà odierno, è fortemente correlato al decadimento del supporto parodontale dovuto alla gravità della malattia parodontale. 

Tanto più grave la patologia, tanto maggiore l’affollamento. 

E qui arriviamo al dunque, che già delineavo nello scorso editoriale; nessuna nuova patologia ma una diversa opportunità di congiungere l’operato di parodontologi e di ortodontisti anche per la popolazione adulta, ovvero quella over quaranta che aspetterà la vaccinazione Covid ancora per qualche settimana ma che almeno potrà raddrizzarsi in serenità i denti e, con l’ausilio di un professionista odontoiatra serio e di un igienista altrettanto preparata, li potrà mantenere più a lungo nel cavo orale….prima o poi si tornerà a sorridere senza mascherina.   

Per approfondire:
Meyer-Marcotty P, Klenke D, Knocks L, Santander P, Hrasky V, Quast A. The adult orthodontic patient over 40 years of age: association between periodontal bone loss, incisor irregularity, and increased orthodontic treatment need. Clin Oral Investig. 2021 Apr 22. doi: 10.1007/s00784-021-03936-2. Epub ahead of print. PMID: 33884503. 

Articoli correlati

Report INAIL su Obstructive Sleep Apnea Syndrome. “Fattore di rischio per incidenti stradali e sul lavoro e causa di ridotta performance lavorativa, deve essere considerata malattia cronica”


Se ne è parlato in un webinar organizzato da EDRA con Roberto Kaitsas e Maria Giacinta Paolone intervistati dal prof. Massimo Gagliani. La registrazione è disponibile online


Molte le criticità. In uno studio, pubblicato sul British Dental Journal, gli autori hanno descritto come viene gestita nel Regno Unito la contenzione ortodontica a lungo termine dai dentisti...

di Lara Figini


L’invito ai pazienti: non trascurate le cure e rivolgetevi a Specialisti in Ortodonzia qualificati per essere certi di non correre rischi


Altri Articoli

La denuncia arriva dal Congresso SIdP di Rimini. Spese che si possono ridurre con una più attenta gestione della propria igiene orale e regolari visite di controllo


Magenga (SIASO): il Contratto Collettivo Nazionale Studi Professionali è estremamente chiaro, lo stipendio deve essere corrisposto anche se lo studio è chiuso


SUSO ed il Reparto di Ortognatodonzia della Dental School Lingotto di Torino hanno dedicato un ricordo alla figura di uno dei loro fondatori


Interventi per le famiglie ma anche per imprese e studi professionali con utenze a bassa tensione. Ridotti alcuni oneri di sistema e l'iva per il gas


“Chirurgia parodontale plastica e rigenerativa” di Daniele Cardaropoli raccoglie in maniera organica le conoscenze più attuali in tema di chirurgia parodontale. Domani...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 

Annunci


CERCO
OFFRO
24 Settembre 2021
Cerco odontoiatra
23 Settembre 2021
Cerco odontoiatra
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio