HOME - Approfondimenti
 
 
01 Marzo 2016

151 esima edizione  del Midwinter Meeting di Chicago all'insegna del digitale e del Cad-Cam. In USA il flusso digitale in protesi è già una realtà


Il CAD / CAM e odontoiatria digitale sono stati i temi più trattati alla 151 esima edizione del Midwinter Meeting di Chicago.

Il digital workflow, il cosiddetto flusso digitale in protesi è nato prima nel laboratorio odontotecnico con gli scanner da modelli. La scansione intraorale oggi è matura ed affidabile, è da qui che deve partire il digital workflow, direttamente nella bocca del paziente.

A sostenerlo nella sua lectures è stato Jonathan Ferencz DDS, past President dell'American College of Prosthodontists.

La tecnica di scansione intraorale è facile da acquisire. Uno studio Accademico ha messo in evidenza che il tempo medio di apprendimento è sostanzialmente uguale tra uno studente in odontoiatria e un professionista maturo.

Un semplice file racchiude l'immagine tridimensionale della preparazione eseguita. Il margine, se le procedure sono rispettate, è più preciso di quello che l'odontotecnico legge su un modello di gesso e che farà da supporto alla cera per la modellazione.

In un comunicato stampa il più grande laboratorio odontotecnico USA, Glidewell Laboratories (conta 2900 dipendenti e serve 42.000 dentisti nel mondo) ha dichiarato che nel 2015 non sono più state eseguite fusioni a cera persa: tutta la produzione è nata da un software CAD/CAM. I manufatti prodotti da impronte intraorali sono stati il 32 % nello scorso anno e il trend di crescita è in rapida ascesa.

Ad oggi le applicazioni del digitale in odontoiatria sono 6:

1) La protesi fissa su denti naturali e impianti

2) La protesi rimovibile parziale e scheletrata. La totale nasce ancora da una impronta tradizionale con rilievo della centrica e dimensione verticale, ma eseguita la scansione dei modelli può essere disegnata al CAD e stampata con stampanti 3D.

3) La realizzazione di dime per la chirurgia guidata. Nascono interfacciando i dati della radiologia 3D con i modelli delle arcate dentarie.

4) La protesi maxillo faciale per il trattamento di fratture o di neoplasie.

5) La realizzazione di allineatori ortodontici, apparecchi funzionali e dispositivi intraorali per la terapia delle apnee notturne.

6) La chirurgia robotica guidata è una tecnologia molto utilizzata per la chirurgia prostatica e per l'isterectomia. Nata una decina di anni fa a Chicago (sistema chirurgico Da Vinci) sta trovando applicazioni in implantologia.

A cura di: Davi Cusotto, odontoiatria libero professionista Twitter @DavisCussotto

Articoli correlati

I dentisti, così come i chirurghi orali, rappresentano una categoria indiscutibilmente molto esposta a svariate malattie infettive professionali, a causa delle procedure dentali...


Immagine d'archivio

In uno studio in vitro, pubblicato su Oral Surgery gli autori hanno confrontato la preparazione del sito implantare ottenuta mediante un sistema di frese rotanti a paragone con quella ottenuta...

di Lara Figini


Salvare i denti anteriori è obbligatorio non solo per ragioni estetiche ma anche per i grandi problemi che una soluzione protesica o implantologica implica. Ecco perché la...

di Massimo Gagliani


Il trapianto di un dente da un sito all’altro nello stesso paziente, chiamato autotrapianto, rappresenta oggi una tecnica ben documentata che dovrebbe essere considerata come...

di Lara Figini


L’allungamento di corona è una delle procedure chirurgiche di più frequente utilizzo durante la pratica clinica parodontale. è una tecnica che consente di evitare una...

di Edoardo Mancuso


Altri Articoli

La fotografia della sanità integrativa per le cure odontoiatriche attraverso i numeri e le criticità per pazienti e dentisti e la proposta di spostare i 4 miliardi di defiscalizzazione per...


Corsi di aggiornamento gratuiti per l’aggiornamento obbligatorio. Possono aderire gli ASO dipendenti degli studi odontoiatrici aderenti a Fondoprofessioni.


Il Ministero della Giustizia chiarisce che la sanzione comminata all’iscritto ad un Albo o Collegio è di natura amministrativa e non disciplinare


Successo del Congresso (online) AIDI: in evidenza l’importanza del supporto dell’igienista al farmacista creando una sinergia attraverso un rapporto di collaborazione senza sovrapporsi o...


Normativa in contraddizione: a seconda delle scelte dei Comuni possibili riduzioni delle tariffe. Intanto utile ricordare le possibilità per chiedere la riduzione per le aree dove si producono i...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio