HOME - Approfondimenti
 
 
10 Marzo 2016

In futuro un unico laboratorio odontotecnico servirà tutti i dentisti esercenti in Italia? Negli Usa un solo laboratorio ha 42 mila clienti e da un anno non fonde più


Nell'ultimo decennio abbiamo assistito a una progressiva riduzione del numero dei laboratori odontotecnici presenti nel nostro Paese. Si stanno invece consolidando centri dotati di tecnologie avanzatissime in cui operano in equipe diversi odontotecnici.

Sono poi nate strutture definite "service - centri di fresaggio " o "di produzione CAD CAM" che forniscono ai laboratori semilavorati o prodotti finiti per addizione o sottrazione utilizzando le tecnologie CAD CAM. Un settore in evoluzione, comunque ancora caratterizzato da piccoli laboratori che servono pochi studi dentistici.

Ma sarà così ancora per molto?

Il recente Midwinter Meeting di Chicago ci consente di dare uno sguardo al mercato USA dove le cure dentistiche sono per lo più pagate dal paziente come in Italia. Negli stand della fiera merceologica di Chicago erano presenti, come espositori, sei laboratori odontotecnici di grandi dimensioni che operano sul mercato nazionale Americano. Tra questi, Glidewell Dental Laboratories (GDL) ha le caratteristiche di una media azienda in cui lavorano 2.900 persone e che serve 42.000 studi dentistici, pari quasi al numero di dentisti esercenti in Italia (43 mila secondo l'Agenzia delle Entrate).

GDL ha sede a Newport Beach in California ed è nata nel 1970 come one man brand, ossia il laboratorio monoprofessionale di Jim Glidewell per la produzione di ponti e corone in porcellana e di protesi rimovibile. Ha anche aperto una sede in Germania con l'obiettivo di servire il mercato europeo.

"Abbiamo sempre lavorato sulla ricerca e sviluppo di nuove tecnologie, reinvestendo gli utili per far crescere l'azienda", spiega il patron Jim Glidewell. "Siamo entrati da subito nel mondo del CAD/CAM che ci consente di raggiungere risultati più predicibili con restauri qualitativamente migliori".

Dei 2.900 dipendenti il 50% sono odontotecnici, i restanti sono informatici, ingegneri esperti di materiali, odontoiatri e personale amministrativo, con una forte prevalenza femminile.

Il 2015 è stato l'anno in cui tutta la produzione di GDL è stata digitale. Tutti i restauri sono nati da digital design e non sono state più eseguite fusioni di metallo con la tradizionale tecnica a cera persa.

GDL non è soltanto produzione di dispositivi protesici ma anche un centro di ricerca: il cosidetto Glidewell International Technology Center un vero e proprio Campus dove si fa ricerca e formazione sulle nuove tecnologie e sui nuovi materiali.

L'ultima nata dal centro ricerche Glidewell è BruxZir® NOW, blocchetti di Zirconia CAD CAM per fresatori disponibili nei colori Vita è in 14 taglie con una resistenza alla frattura di 800 MPa.

Presentati a Chicago verranno distribuiti da Henry Schein ai laboratori e agli studi odontoiatrici che dispongono di un sistema chairside.

Da oltre Oceano emerge "la visione" che percepisce la crescente produzione di manufatti alla poltrona del paziente, chairside, non come un competitor ma come una opportunità da rifornire di materie prime.

Ma certamente il mercato USA è ancora molto distante da quello italiano soprattutto in termini di mentalità, ma ancora per quanto?

A cura di: Davis Cussotto, odontoiatria libero professionisti


Sotto il video di presentazione del laboratorio

Articoli correlati

Migliora il flusso di lavoro CAD/CAM nel laboratorio odontotecnico


La Guardia di Finanza di Caserta, dopo quello di Capua, scova e denuncia un altro laboratorio odontotecnico abusivismo, questa volta nel Comune di PietramelaraQuesta volta a finire nei guai è...


In tempi di crisi contenere le spese puntando, però, sulla produttività può essere una necessita oltre che una opportunità.Accorparsi costituendo una società...


Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato i dati dei redditi del 2012 riferiti ai laboratori odontotecnici secondo gli Studi di settore.Rispetto al 2011 cala il fatturato medio...


Altri Articoli

I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


Per l’Agenzia delle Entrate la causa ostativa non potrà trovare applicazione se i due rapporti di lavoro persistono senza modifiche sostanziali per l’intero periodo di sorveglianza


Il problema è per gli studi al piano strada. La provocazione di Migliano: “se non venite voi a prenderli, ve li portiamo noi”


I centri dentistici DentalPro collaboreranno con la rete degli Empori Solidali delle Caritas diocesane per offrire cure gratis a determinati pazienti


Operazione del NAS che oltre allo studio dentistico porta la chiusura di una casa di cura senza autorizzazione e di un laboratorio di analisi dove i prelievi venivano fatti da un impiegato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi