HOME - Approfondimenti
 
 
16 Giugno 2016

Anziani, una risorsa per lo studio ma non trattateli da "vecchietti". I 5 consigli su come gestirli al meglio


I Baby Boomers, i nati negli anni 50 e 60 del secolo scorso, sono pazienti sempre più presenti nei nostri studi dentistici.

Come illustrato in modo esaustivo, al recente Meeting di Economia Odontoiatrica di Cernobbio dal prof. Fausto Colombo, gli over 60 hanno capacità di spesa e come direbbe Jan Lindhe "intelligenza odontoiatrica"; si percepiscono infatti come "eterni adolescenti".

Gli over 60, scrive la collega Americana Lillian Caperila, spesso sono affetti da almeno una di queste patologie sistemiche:

  • Diabete
  • Malattia cardiovascolare
  • Parkinson
  • Alzheimer
  • Bronco pneumo patia cronica ostruttiva (COPD)
  • Cancro in terapia radiante o in corso di chemio
  • Xerostomia

Ecco cinque cose da fare per gestire al meglio questi pazienti:

1) Una anamnesi medica accurata in prima visita e aggiornata periodicamente per intercettare la presenza di patologie sistemiche. Di grande rilevo per le scelte cliniche che dovremo fare e per la tutela medico legale.

2) Creare una rete di specialisti ( cardiologo, pneumologo, neurologo etc) sul territorio a cui inviare in caso di necessita per un consulto ci avvantaggia in due modi:

A) qualifica la nostra professionalità e ci distingue dalle "catene del dentale"

B) incrementa il passaparola "qualificato" da specialista a specialista

3) Le nuove tecnologie sono gradite ai sessantenni che chattano sul social web, sopratutto se dedichiamo un pò di tempo per illustrane il meccanismo di funzionamento con gli indubbi vantaggi per il paziente.
Un esempio per tutti: poche immagini a video di un software di parodontologia che mostra la profondità di sondaggio, hanno un effetto motivante incredibile rispetto a un foglio di carta bianco e grigio.

4) Aggiornare la lista o la semplice descrizione delle prestazioni che eseguiamo: inserendo i trattamenti special needs che possiamo facilmente offrire.
Qualche esempio: la bonifica e il rilascio del nullaosta alla terapia con bifosfonati con realizzazione di protesi rimovibili provvisorie; i controlli di igiene ravvicinati nei pazienti a ridotta manualità.
Le descrizioni dei nuovi interventi nei preventivi che rilasciamo crea passaparola.

5) Per coloro che come me lavorano da oltre 20 anni e hanno conosciuto i sessantenni degli anni 90 occorre superare il tabù: vecchietto=scheletrato. Agli over 60 di oggi che hanno conosciuto il "68" meglio proporre un impianto o un conservativo ponte a preparazione parziale, oggi l'adesione ci aiuta.

A cura di: Davis Cussotto, odontoiatria libero professionista Twitter @DavisCussotto

Articoli correlati

WhatsApp è diventato il sistema di messaggistica istantanea più diffuso, soppiantando completamente i vecchi SMS: 1,3 miliardi sono gli utilizzatori nel mondo . Secondo il prestigioso...


I nuovi modelli di consumo collaborativo basati sulla condivisione di beni e di servizi piuttosto che sulla proprietà sono le basi della cosiddetta sharing economy. Sotto la spinta della...


Il software gestionale è un insieme degli applicativi che automatizzano i processi di gestione all'interno dell'azienda studio dentistico.Nell'ultimo decennio hanno avuto un forte sviluppo e...


Perché il passaparola è lo strumento di marketing nei servizi? La risposta nasce dalla disamina dei principi di gestione di un servizio. E la prestazione dentale è un servizio....


La ricerca scientifica legata ai nuovi materiali dentali, sotto la spinta del CAD CAM, ha fatto crescere il ventaglio delle possibilità a disposizione del clinico quando deve restaurare un...


Altri Articoli

Dopo il DiDomenica della scorsa settimana in cui chiedevo una mano per fare alcune riflessioni sul primo passo per diventare dentisti, iscriversi al Corso di laurea, in questo affrontiamo...

di Norberto Maccagno


Cronaca     10 Luglio 2020

Abusivo denunciato a Roma

Immagine di archivio

Scoperto a seguito delle segnalazioni di alcuni pazienti. Posto sotto sequestro anche lo studio


Un webinar organizzato dalla CAO di Varese ha analizzato il periodo di pandemia attraverso sondaggi effettuati su dentisti europei, lombardi e della provincia di Trento. Riguarda l’intero evento


Disposizione contenuta nel Decreto Semplificazioni. Sanzioni anche per gli Ordini che non vigileranno o non comunicheranno gli elenchi  


Scarica il capitolo tratto dal libro “Approccio sistematico alla terapia ortodontica con allineatori”, manuale che analizza l’approccio basato sull’uso di allineatori senza perdere di vista...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION