HOME - Approfondimenti
 
 
13 Luglio 2016

Il Cenacolo: una Società Scientifica ben radicata sul territorio punto di riferimento per l'aggiornamento professionale. Parola del suo presidente Maria Grazia Cannarozzo


COI AIOG, una Società Scientifica, Provider accreditato, si occupa di formazione, e da tempo ha il polso di quella che è la situazione attuale dell'odontoiatria oggi, di come la professione viene declinata nella sua attività quotidiana. Abbiamo chiesto alla dott.ssa Maria Grazia Cannarozzo (nella foto), presidente nazionale del Cenacolo Odontostomatologico Italiano, un bilancio dell'attività svolta in questo mandato.

Dalla nostra nascita, nel 1987, abbiamo sempre lavorato portando aggiornamento e formazione ai nostri soci sul territorio, in contatto diretto con loro. Se diamo uno sguardo ai dati, soltanto nell'ultimo triennio sono più di 200 gli eventi Ecm svolti, più di 1550 crediti erogati, più di 8.000 partecipanti ai corsi. In media le nostre sedi organizzano 1,5 eventi a settimana, tutti accreditati. Questi numeri sono tranquillamente rilevabili tramite Age.na.s.

Se aggiungiamo gli eventi abituali (non Ecm) e i partecipanti che non percepiscono crediti, come assistenti, odontotecnici e studenti, ai quali i nostri eventi sono anche aperti e indirizzati, i numeri salgono in maniera esponenziale. D'altra parte se guardiamo indietro, i numeri degli eventi accreditati , svolti dall'inizio dal 2002 , pur nel nostro piccolo è di tutto rispetto: sono circa 2.785 Stiamo portando avanti un'analisi anche in tal senso, che a breve presenteremo in maniera completa, per vedere come la formazione all'interno del sistema Ecm, fin dalla suo inizio, sia cambiata, siano cambiati i fabbisogni formativi dei discenti, e siano cambiati anche i modi di fare formazione in area odontoiatrica.

Teniamo presente che i nostri eventi, per nostra scelta, sono esclusivamente eventi in modalità RES, teorici, teorico pratici, con tutoraggio. Contatto diretto quindi con i nostri soci e non, con temi e approfondimenti spesso richiesti dai partecipanti stessi, e che toccano tutte le aree della professione. Una continuing education,condotta sul territorio in maniera continua e fattiva, non limitata a periodi o a cambi di stagione, e forse per questo per alcuni , troppo nazional popolare. Ma una formazione sicuramentedi eccellenza, come confermano i nostri 550 e più relatori di alto livello che in questo ultimo triennio hanno relazionato per noi. Un'attività svolta sul territorio, a tutela della salute orale dei cittadini, che si concretizza in progetti di formazione e prevenzione mirati.

E il quadro che vien fuori da questo contatto diretto è quello di una professione in crisi. In crisi, per una serie di motivi che non si limitano alla sola contingenza economica, e che si alimentano ad esempio nella serie di regole confuse e contraddittorie riportate in documenti ufficiali troppo frettolosamente licenziati. Condividiamo in pieno la decisione adottata dagli Stati Generali dell'Odontoiatria, all'interno dei quali siamo presenti, di uscire dai tavoli tecnici e la nostra comune richiesta di relazionarci direttamente con il Ministro. Troppe le problematiche insolute, le decisioni poco chiare,adottate in un momento così delicato. Il Presidente Renzo si è fatto promotore di questa iniziativa così netta e drastica,con il pieno appoggio di tutte le componenti della professione. Nel 2016 la salute orale e l'importanza di mantenere una buona salute orale, ai fini di una buona salute sistemica e generale, risulta essere ancora un concetto non correttamente interpretato,
malgrado le rilevanze scientifiche. Se poi consideriamo che , secondo gli ultimi dati ,la percentuale dei cittadini che non accedono alle cure è in costante aumento, la nostra iniziativa che vede al centro del confronto richiesto il Diritto alle Cure ,e quindi , la Persona, i Lea e l' odontoiatria SOLIDALE , risulta essere ancora più motivata e meritevole di essere attenzionata

Noi, come Cenacolo , continueremo nella nostra attività quotidiana di aggiornamento e formazione.

Articoli correlati

Si svolgerà sabato 21 Gennaio a Catania un incontro formativo organizzato dal Cenacolo Odontostomatologico Italiano e inThema . Nella splendida cornice del Museo Diocesano, con inizio alle...


Una due giorni intensa sotto il profilo dell'aggiornamento e dell'approfondimento scientifico, diventata anche l'occasione per guardare al futuro della professione odontoiatrica.E così, dal XX...


Il Cenacolo Odontostomatologico Italiano - Associazione Italiana di Odontoiatria celebrerà i prossimi 8 e 9 aprile a Bologna (Hotel Savoia Regency Via del Pilastro, 2) il suo XX Congresso...


Oltre duecentocinquanta persone hanno partecipato sabato scorso alla giornata di formazione organizzata da Cenacolo e ANDI Nazionale nell'ambito dell'Expo Odonto Sud, la prima edizione di una...


Sabato 20 febbraio p.v. a Catania, si svolgerà una giornata di formazione organizzata da Cenacolo e ANDI Nazionale dedicata alle patologie del cavo orale e in particolare al carcinoma del cavo...


Altri Articoli

Acquistare dispositivi di protezione individuale e prodotti monouso in modo semplice e a prezzi concorrenziali


Poca letteratura si occupa dell’efficacia dei metodi di comunicazione in questo settore, sottolinea il prof. GaglianiIndicando come diafano l’atteggiamento che il dentista generico ha nei...

di Massimo Gagliani


Il bonus pubblicità 2021 sarà concesso nella misura unica del 50% degli investimenti pubblicitari effettuati al netto delle risorse disponibili. Entro fine mese le domande


Più di 100.000 adulti metteranno l’apparecchio nel 2021 ed è un vero boom di allineatori trasparenti,con una spesa di oltre 300 milioni, secondo le stime Key-Stone


La cronaca ci ha nuovamente regalato l’occasione per commentare, ancora una volta, un progetto legislativo dal punto di vista semantico. Che poi è la vera questione di tutte le Leggi che per...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio