HOME - Approfondimenti
 
 
07 Settembre 2016

Una lotta globale alla carie che deve passare da prevenzione e progetti comuni tra professionisti e politica. L'appello nel libro bianco FDI


FDI World Dental Federation ha presentato, oggi, il libro bianco "Dental Caries Prevention and Management" nel quale sono delineate le strategie per prevenire e gestire la carie attraverso un'azione comune tra i professionisti della salute orale, i responsabili politici ed i cittadini.

Patrick Hescot, presidente FDI, ha detto durante la presentazione del Lavoro al Congresso Mondiale della Federazione in corso a Poznan, in Polonia, fino al 10 settembre- (7-10 settembre), che "la carie dentale colpisce quasi la metà della popolazione del mondo (44%), ma in molti paesi non ci sono ancora piani d'azione messi in atto per affrontare questa malattia. FDI si impegna a prevenire le popolazioni dal dolore, dalla sofferenza e anche dalla perdita dei denti causato dalla carie attraverso strategie di prevenzione efficaci. "

Il white paper presentato sottolinea come i dentisti possono passare da un approccio di restauro ad una gestione della carie focalizzata sulla realizzazione di una odontoiatria preventiva. Nel libro viene anche evidenziato che questo approccio non può essere gestito in isolamento e per questo il presidente Hescot ha chiesto ai responsabili politici di implementare strategie di prevenzione a livello di popolazione, ad esempio con la floridazione dell'acqua, la tassazione dei prodotti alimentari e bevande zuccherate.

Il prof. Nigel Pitts, co-autore dello studio, intervenendo alla presentazione ha ribadito che "la salute orale è un diritto umano fondamentale, ancora 3,9 miliardi di persone sono colpite dalla malattia per via orale a livello globale, perché manca una politica preventiva. In questo wite paper abbiamo delineato soluzioni basate sull'evidenza e queste soluzioni devono essere urgentemente tradotte in azioni a livello clinico e di politica sanitaria, in modo che i professionisti della salute orale siano in grado di fornire la migliore assistenza possibile ai loro pazienti".

FDI cheide che dentisti, igienisti e politici, allo stesso modo, si ipegnino a:

· Sostenere gli sforzi di prevenzione della carie, sia a livello dei singoli che di popolazione.

· Avviare un serio cambiamento nella gestione della politica della salute orale.

· Promuovere una ridefinizione linee guida dei trattamenti della carie.

· Lavorare per una maggiore integrazione della salute orale nell'ambito della politica generale di salute.

· Partecipare a ripensare gli investimenti per la prevenzione e gestione della carie

· Incoraggiare progetti di ricerca basati prevenzione e gestione della carie.

"Da oltre 20 anni molte associazioni e organizzazioni odontoiatriche chiedono interventi più incisivi verso una più efficace prevenzione della carie e la conservazione della struttura del dente. E' ora di smettere di parlare e iniziare a fare", ha detto il prof. Domenick Zero, co-autore, sottolineando che il white paper "si sforza di essere uno strumento utile in questo sforzo".

Articoli correlati

Le lesioni della carie iniziali (IL) attorno alle superfici dei denti che vanno incontro a terapia ortodontica sono una problematica molto frequente. La letteratura attuale...

di Giulia Palandrani


Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


Quanto costa l’assistenza orale? Per identificare il peso economico di una patologia, vale la pena capire la quantità di risorse che potrebbero essere risparmiate se tale...

di Lorenzo Breschi


Le bevande a base di soia sono sempre più promosse come alternative salutari al latte bovino, ma dati di letteratura ne evidenziano le differenti proprietà anticariogene e...

di Lara Figini


Lo studio qui presentato ha quantificato e confrontato le modalità di trattamento per le lesioni cariose occlusali profonde tra un gruppo di dentisti giapponesi.Essi avevano di...

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

Attivato per tutti gli iscritti medici ed odontoiatri. Intanto FNOMCeO annuncia che le criticità legate alla banca dati Co.Ge.APS, saranno risolte al più presto


Contestato in varie provincie italiane il superamento del limite di spesa in tema di inserzioni pubblicitarie. Ecco cosa dice la norma


In provincia di Latina il Comune sanziona con 10 mila euro il titolare di una Srl odontoiatrica che aveva modificato i locali senza richiedere una nuova autorizzazione sanitaria


Nel fine settimana a Bologna la manifestazione biennale “fiore all’occhiello” del Sindacato degli Ortodontisti (SUSO)


Dopo aver letto le norme inserite nella legge di Bilancio che toccano anche lo studio odontoiatrico, i dati rilevati da EDRA e da Key-Stone che indicano la percentuale di odontoiatri e di futuri...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi