HOME - Approfondimenti
 
 
16 Dicembre 2016

''Dottore ma dov'è il mio dente?'' La fatica (necessaria) di spiegare l'implantologia per evitare la domanda


Noi dentisti siamo i medici che spendono di più per l'aggiornamento professionale e sicuramente non lesiniamo negli investimenti in apparecchiature e nuove tecnologie per il nostro studio professionale.
Sarà successo anche a qualcuno di voi di ritorno da un prestigioso e costoso corso di aggiornamento in chirurgia implantare, decidere di acquistare l'ultimo modello di manipolo da chirurgia e affrontare il primo paziente.

Siamo tutti concentrati sulla tecnica chirurgica che in modo ineccepibile ci ha portato a estrarre un 25 e inserire un magnifico impianto conico con un prezioso trattamento di superficie.

Estasiati dall'immagine radiografica appena eseguita mostriamo l'impianto alla paziente che appare rilassata; le chiediamo se non ha sentito niente e questa guardandosi allo specchio ci chiede "scusi dottore ma dov'è il mio dente?"

Franco Tosolin suole dire che ognuno ha le obiezioni che si merita!

Nulla di più vero e per evitare che la paziente ci ponga questa più che legittima domanda occorre seguire i consigli del collega Judd F. Boehme che nei suo blog spiega come l'educazione del paziente va realizzata lavorando in Team e per fare questo occorre:

1) Tutto il Team odontoiatrico (assistente, segretaria) devono conoscere i vantaggi degli impianti rispetto ai denti limati. Il paziente parla volentieri con il personale ausiliario che se ben formato deve diffondere il messaggio.

2) L'igienista è un vero e proprio opinion leader. Va tenuta continuamente a aggiornato su tutto quello che facciamo in ricerca e sviluppo. Se andiamo al corso occorre informarla di ciò che abbiamo appreso e delle nuove procedure che introduciamo in studio.

3) Modelli, immagini e video non cruenti sulle tecniche implantari non devono mai mancare nelle sale d'attesa.

4) Tutte le volte che è possibile metti il provvisorio sull' impianto.

5) Nel piano di trattamento inserisci la tariffa tutto incluso: elemento dentale in zirconia su impianto osteointegrato .

A cura di: Davis Cussotto, odontoiatra libero professionista Twitter @DavisCussotto

Articoli correlati

WhatsApp è diventato il sistema di messaggistica istantanea più diffuso, soppiantando completamente i vecchi SMS: 1,3 miliardi sono gli utilizzatori nel mondo . Secondo il prestigioso...


I nuovi modelli di consumo collaborativo basati sulla condivisione di beni e di servizi piuttosto che sulla proprietà sono le basi della cosiddetta sharing economy. Sotto la spinta della...


Il software gestionale è un insieme degli applicativi che automatizzano i processi di gestione all'interno dell'azienda studio dentistico.Nell'ultimo decennio hanno avuto un forte sviluppo e...


Perché il passaparola è lo strumento di marketing nei servizi? La risposta nasce dalla disamina dei principi di gestione di un servizio. E la prestazione dentale è un servizio....


La ricerca scientifica legata ai nuovi materiali dentali, sotto la spinta del CAD CAM, ha fatto crescere il ventaglio delle possibilità a disposizione del clinico quando deve restaurare un...


Altri Articoli

La Consulta Nazionale dei CAF chiede un intervento del Ministero delle finanze per evitare criticità per contribuenti e prestatori di servizi


Ammessi solo quelli che riguardavano proroghe. L’On leghista prova anche la carta del ricorso ma senza successo. Tenterà altre strade


Poco più di 62 mila il numero totale, meno di 800 il saldo attivo dei nuovi iscritti nel 2019. Tra questi molte le donne


Avviso di richiamo per una serie di lotti di Abutment di guarigione Certain® BellaTek® Encode® 


Abbiamo sottoposto al componente odontoiatra della Commissione nazionale ECM Alessandro Nisio alcuni dubbi e quesiti posti dai nostri lettori. Ecco le sue indicazioni e i consigli


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni