HOME - Approfondimenti
 
 
01 Marzo 2017

Il prof. Guastamacchia conquista gli odontoiatri catanzaresi. Guarda la videoregistrazione della sua lezione

 

Il professore Carlo Guastamacchia è uno dei padri della professione odontoiatrica, nonché pioniere in tema di gestione dello studio odontoiatrico.

Averlo avuto a Catanzaro, grazie alla Commissione Albo Odontoiatri (CAO) presieduta dal dott. Salvatore De Filippo, è stato un grandissimo onore.

Non solo uno specialista di altissimo livello ma una persona eccezionale che con le sue parole è riuscito ad entrare nella mente e nel cuore della platea di specialisti che ha gremito la sala "C. Catuogno" dell'Ordine dei Medici di Catanzaro.

La sua prestigiosa presenza ha dato il via all'edizione 2017 dell'attività di aggiornamento "Gli odontoiatri al servizio delle famiglie", promossa dalla CAO, che quest'anno è incentrata sull'importanza della comunicazione con il paziente e dell'organizzazione di uno studio odontoiatrico.

Nell'occasione, al professore è stato assegnato uno speciale "Premio alla Carriera".

"Il prof. Guastamacchia - ha affermato il dott. De Filippo - ha compreso per primo l'importanza della comunicazione e di un'adeguata e moderna gestione dello studio odontoiatrico per migliorare la qualità dell'assistenza e delle prestazioni offerte ai cittadini. Ci ha trasmesso come alla base del rapporto di fiducia medico-paziente ci debba essere empatia. Abbiamo deciso che il nostro riconoscimento gli fosse consegnato dalla nostra odontoiatra più giovane iscritta all'Albo, la dott.ssa Elena Calabria, come segnale di un ordine attento ai giovani colleghi, al loro futuro e a quello della professione odontoiatrica".

All'incontro hanno preso parte anche il dott. Enrico Cataneo, presidente provinciale della sezione catanzarese dell'ANDI, il prof. Leonzio Fortunato del corso di laurea in Odontoiatria dell'Università Magna Graecia di Catanzaro e il dott. Vincenzo Mario Arcuri, consigliere dell'Ordine dei Medici di Catanzaro, che ha portato i saluti del presidente Vincenzo Ciconte. Unanime l'entusiasmo degli intervenuti che hanno espresso ampi consensi per il programma proposto dalla Commissione e per la volontà di aprire i lavori con una personaggio di rilievo come Carlo Guastamacchia. Hanno, inoltre, sottolineato, l'ottima sinergia creatasi con la Cao di Catanzaro che sta dando vita ad un vero e propri lavoro di squadra, con al centro sempre l'attenzione per il cittadino.

Il prof. Guastamacchia lo si potrebbe ascoltare per ore grazie alla sua abilità di oratore e alla sua perfetta capacità descrittiva. Una grande opportunità assistere ad una sua lettura magistrale.

"Il punto chiave dell'attività dell'odontoiatria - ha evidenziato il professore - è come si comunica con i pazienti, per comprendere ciò di cui l'assistito ha bisogno e come aiutarlo. Questa attività, secondo il codice deontologico, si chiama "Alleanza", che deve esplicitarsi attraverso la "comunicazione e terapia". Il tempo di comunicazione è tempo di cura: ecco le peculiarità che mi hanno sempre guidato nel mio percorso professionale".

"L'impatto che può avere il professionista - ha spiegato il professore - non è nulla se non lo trasferisce sulla comunità. Il dentista è l'unico medico che per tutta la vita segue il paziente: questo è un vantaggio ma anche un elemento di personalizzazione. La CAO di Catanzaro, presieduta dal dott. De Filippo, sta realizzando con profitto il suo lavoro sul territorio, sulla popolazione".

"Nei prossimi giorni - ha aggiunto Guastamacchia - sarò ricevuto dal Ministro della Salute Lorenzin che, finalmente, ha accettato le "Raccomandazioni cliniche per la comunicazione in odontoiatria" con i pazienti. Scopo? Offrire ai colleghi suggerimenti ai quali ispirarsi per le indispensabili modalità di comunicazione da praticare con i propri assistiti. Questo risultato è per me una grande soddisfazione. Ho avuto la notizia scendendo in Calabria e devo dire che la CAO di Catanzaro mi ha portato fortuna".

Sotto il video integrale dell'intervento del prof. Guastamacchia suddiviso in due parti.

Articoli correlati

Continua l’attività di aggiornamento della CAO di Catanzaro in attesa del Congresso Regionale di fine ottobre


Più attenzione da verso le problematiche del settore e la tutela dei cittadini


E' partita sabato 9 giugno l’edizione 2018 del corso di aggiornamento “Gli odontoiatri al servizio delle famiglie”, promosso dalla Commissione dell’Albo Odontoiatri di...


Dopo le lezioni svoltesi nel fine settimana del 7-8 ottobre, ieri 16 ottobre l'OMCeO di Catanzaro ha eletto le cariche sociali.Alla presidenza della CAO è stato confermato Salvatore De Filippo...


Un'attività di aggiornamento a 360° quella messa in piedi dalla Commissione Albo Odontoiatri di Catanzaro, presieduta dal dott. Salvatore De Filippo, attraverso il corso "Gli odontoiatri al...


Altri Articoli

Le vicende di alcune Catene spagnole, ed italiane, confermano che il vero problema per pazienti e non solo si chiama "finanza creativa" e non cure. Qualche settimane fa ricevo una mail da parte di un...

di Norberto Maccagno


Fiorile: scelta grave che non frena l’evasione fiscale e crea una situazione paradossale tra che si rivolge al pubblico e i pazienti che si rivolgono ad un dentista privato


Per Dentix Italia sono solo indiscrezioni di stampa ed assicura che non ci sono problemi per pazienti e collaboratori 


I problemi potrebbero nascere per coloro che sono esentate in Italia dal conseguire l’attestato di qualifica. Il Ministero intanto ha definito le modalità di riconoscimento per i titoli conseguiti...


Cronaca     14 Febbraio 2020

Medici e dentisti: è corsa al POS

La possibilità di detrarre le spese sanitarie solo se pagate con strumenti tracciabili ha costretto medici e dentisti a dotarsi del POS. 400% l’aumento di rischiste nell’ultimo mese


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni