HOME - Approfondimenti
 
 
06 Aprile 2017

Spesometro a pochi giorni dall'invio nasce il problema privacy ed opposizione invio. Prada (ANDI): ennesima incongruenza di un sistema da cambiare


Lunedì 10 Aprile, oppure il 20 dello stesso mese a seconda che si tratti di soggetti IVA mensili o trimestrali, scadrà il termine entro cui inviare, attraverso lo Spesometro, i dati delle fatture emesse e ricevute nell'anno 2016. Dentisti e medici che hanno inviato i dati delle fatture emesse attraverso il Sistema Tessera Sanitaria potranno non inviare i dati già trasmessi, ma dovranno comunque inviare gli altri.

Ma per i dati per cui i pazienti hanno espressamente dichiarato opposizione all'invio, come deve comportarsi il professionista? Deve comunque inviare quei dati sensibili attraverso lo Spesometro?

La domanda e tutt'altro che banale in quanto i pazienti hanno la possibilità di esprimere opposizione all'invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria. Opposizione che vale anche per l'invio attraverso lo Spesometro?

"E' una delle questioni che abbiamo posto più volte ai ministeri competenti durante i tanti incontri che abbiamo avuto in questi mesi per segnalare le incongruenze di questa inutile duplicazione burocratica", dice ad Odontoiatria33 Gianfranco Prada, presidente nazionale ANDI.

"Tutte le fatture non trasmesse al Sistema Tessera Sanitaria, ci hanno spiegato, vanno trasmesse con lo Spesometro".

"L'assurdo -continua il presidente ANDI- è che l'Agenzia delle Entrate ha messo in piedi un sistema concordato col Garante Privacy per le spese sanitarie e il Sistema Tessera Sanitaria per le dichiarazioni precompilate, ma poi obbliga ad inviare comunque tutti i dati per il controllo delle spese fatte con lo Spesometro, alla faccia della tutela della privacy eventualmente chiesta dal paziente".

Nor.Mac.

Articoli correlati

Arriva in extremis il Dpcm con la proroga dello Spesometro la cui scadenza era prevista per oggi 28 febbraio. Proroga anticipata qualche settimana fa dal Sottosegretario all’Economia. Con...


Come si deve comportare il medico o il dentista che invia i dati al STS in tema di Spesometro?Ad indicarlo, anche se indirettamente, è l’Agenzia delle Entrate rispondendo ad un quesito posto da un...


Per la pubblicità stop solo per quella sul gioco di azzardo, modifiche su redditometro e spesometro


La nuova scadenza dell'invio dei dati delle fatture emesse e ricevute nel secondo semestre 2017 passa dal 28 febbraio al 6 aprile. Alla stessa data è fissata la scadenza per le eventuali...


Altri Articoli

“Ci tassano anche l’aria”. Novembre è da sempre il mese più adatto per questo detto, soprattutto per gli autonomi alle prese con le rate dei pagamenti delle tasse e tra qualche giorno con...

di Norberto Maccagno


Directa, azienda produttrice di materiali odontoiatrici con sede in Svezia, ha annunciato l’acquisizione della linea di strumenti di estrazione Physics Forceps® dal produttore...


Ampio e articolato il giudizio del prof. Giampietro Farronato, titolare della Cattedra di Ortognatodonzia all’Università di Milano, sull’andamento dell’incontro.  Partendo dal...


Dopo aver deplorato la persistente circolazione in ambito delle cd. catene di numerose e radicate “fake news” Michel Cohen, Amministratore Delegato di DentalPro, “catena” di...


Secondo la Presidente COI AIOG, Maria Grazia Cannarozzo dall’incontro uscirebbe  un quadro preciso della professione, seppur attraversato da varie visioni. Anche se obiettivi in sé, i...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi