HOME - Approfondimenti
 
 
08 Maggio 2017

Continua la maratona della SIPMO contro l'Osteonecrosi. Realizzato un video informativo per medici e odontoiatri


Dopo il video su ONJ per i pazienti, è la volta, per la SIPMO della realizzazione e divulgazione di un video destinato a medici e odontoiatri che illustra le 10 cose da conoscere su ONJ da farmaci.

Da cosa nasce quest'ulteriore STEP della strategia divulgativa della SIPMO?

"La SIPMO -spiega ad odontoaitria33 la prof.ssa Giuseppina Campisi- in questi mesi, sta supportando scientificamente la Commissione Nazionale Albo Odontoiatri nella programmazione di Corsi residenziali con ECM per Odontoiatri nelle varie sedi ordinistiche Italiane; al contempo, la SIPMO vuole divulgare alcune informazioni chiave nella comunità medica (dei non iscritti all'Albo degli Odontoiatri) per condividere un messaggio sintetico e chiaro sul valore della prevenzione primaria e secondaria, sull'importanza di azioni che ricadono responsabilmente su tutti i sanitari sia prescrittori dei farmaci coinvolti che odontoiatri".

Un tematica attualissima è proprio la querelle sulla distinzione della categoria di pazienti a rischio di ONJ: è solo il paziente oncologico o anche quello osteometabolico?

"Viene banalmente da dire -continua la prof.ssa Campisi- che ognuno vede quel che sa. Infatti, è fuor di dubbio che l'incidenza di nuovi casi da ONJ sia maggiore nella categoria dei pazienti oncologici (anche per l'importante ingresso nelle terapie oncologiche di farmaci antiangiogenetici e degli inibitori di m-TOR e della Tirosin-kinasi, oltre che dei due potenti antiriassorbitivi, quali bisfosfonati e denosumab); ma, in termini di frequenza (in virtù del numero elevatissimo di prescrizioni-non sempre ben documentate e registrate- di bisfosfonati e/o denosumab) il numero assoluto di ONJ in pazienti osteometabolici (sia da osteoporosi post-menopausale che secondaria a farmaci) comincia a destare qualche preoccupazione sia in Italia che oltreconfine. Questa condizione di informazioni discordanti e di paure finirebbe con il determinare un effetto negativo sulla compliance e aderenza del paziente alla terapia per l'osteoporosi, e sull'alleanza terapeutica medico prescrittore-odontoiatra-paziente".

La SIPMO, con questo video, raccomanda l'appropriatezza prescrittiva dei farmaci e la condivisione dei percorsi di prevenzione, che nel caso della ONJ, sono veramente semplici da eseguire e partono sempre da un'accurata visita odontoiatrica e dal mantenimento della salute della bocca.

Come disse Isaac Newton "La verità si ritrova sempre nella semplicità, e non nella complessità e confusione delle cose".

A questo link il video.

Articoli correlati

L' inappropriatezza porta con sé varie e importanti ricadute sia in campo clinico (dal rischio di inefficacia a quello del ritardo e della malpractice), che in campo economico (sia per la...


La Società Italiana di Patologia e Medicina Orale lancia un contest rivolto agli operatori sanitari finalizzato a: • premiare coloro che presenteranno i casi o le casistiche migliori di...


È stato presentato a Roma, al Ministero della Salute lo scorso 11 novembre con la partecipazione di 55 fra presidenti CAO e referenti scientifici regionali e provinciali, il corso di aggiornamento...


Si è da poco conclusa la XIII edizione del Congresso nazionale della Società Italiana di Patologia e Medicina Orale, che per numero di partecipanti, qualità delle relazioni e...


Altri Articoli

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION