HOME - Approfondimenti
 
 
30 Ottobre 2017

Sentenza TAR Genova su pubblicità. ANCOD: 175/92, legge obsoleta e superata, interpretazione diseguale e contraddittoria sul territorio nazionale


In riferimento alla sentenza del Tar di Genova, pubblicata il 27 ottobre scorso, che conferma l'ordinanza del Comune di Sarzana di sospensione dell'autorizzazione sanitaria di un centro DentalPro, reo di non aver rispettato le norme sulla pubblicità, Mirko Puccio, direttivo Ancod (Associazione Nazionale Centri Odontoiatrici) dichiara:

"La legge 175/92 cui fa riferimento la sentenza del Tar di Genova è una legge obsoleta, superata dalla legge 248/2006 (meglio nota come decreto Bersani) e ora anche dal ddl Concorrenza. Tuttavia la sua interpretazione è diseguale e contraddittoria sul territorio nazionale e questo danneggia i professionisti e le imprese di settore senza garantire alcuna concreta tutela ai pazienti. Le cliniche organizzate iscritte ad ANCOD hanno sempre messo al primo posto la salute dei cittadini e rispettano un proprio codice di autoregolamentazione proprio a garanzia della qualità del servizio erogato ai pazienti, della continuità di cura e delle buone pratiche di condotta. A ulteriore conferma di ciò, da maggio di quest'anno aderiscono allo IAP, l'Istituto dell'Autodisciplina Pubblicitaria impegnandosi ad adottare una comunicazione corretta, veritiera e onesta, evitando qualsiasi messaggio e pratica ingannevole e/o ambigua".

Articoli correlati

Le nuove disposizioni sulla pubblicità sanitaria entrate in vigore dal primo gennaio con la promulgazione della Legge di Bilancio 2019 (Art.1, comma 525 e 536, legge n. 145/2018) sono in...


Nasce il Comitato medici e igienisti centri odontoiatrici, una nuova associazione che rappresenta i medici e gli igienisti che lavorano presso le imprese che operano nella sanità privata in...


Ad oggi non ci sono dati attendibili che indicano quanti degli attuali direttori sanitari, che prestano al loro opera di controllo e verifica nelle circa 5mila società odontoiatriche presenti sul...


 “L’emendamento alla manovra, che vuole escludere qualsiasi elemento di carattere promozionale o suggestionale dalle comunicazioni delle strutture sanitarie private di cura e degli iscritti...


Ad interrogarsi su quali siano le logiche che guidano i cittadini nella scelta del dentista è stata l'ANCOD, l'associazione che riunisce i principali centri odontoiatrici organizzati che ha...


Altri Articoli

FESPA denuncia la mancanza di dotazione minima strutturale degli ambulatori Odontoiatrici del Verbano Cusio Ossola che ora rischiano la chiusura


A rischio 17 mila posti di lavoro, emendamento che impedirebbe ad una fascia considerevole di popolazione di accedere a cure odontoiatriche di qualità e a costi accessibili


Ghirlanda: ‘’nessuno chiede la chiusura di questi centri e, di conseguenza, non esiste alcun rischio occupazionale, sarà una loro libera scelta se adeguarsi alle regole’’


Un evento che si conferma punto di riferimento dell’aggiornamento culturale del Sud Italia che ha fatto della sinergia tra le componenti del settore il punto di forza


Associazione Italiana Odontoiatri plaude la presentazione dell’emendamento che abilita le sole StP a esercitare l’odontoiatria


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi