HOME - Approfondimenti
 
 
02 Novembre 2017

Da Efp una campagna per la salute orale in gravidanza per professionisti e pazienti. Un sito internet ad hoc offre interessanti informazioni e guide


Gestire al meglio le problematiche parodontali in gravidanza e sensibilizzare operatori sanitari e pazienti sull'importanza della salute orale delle donne in attesa - o che stanno programmando un bambino - e sull'implicazioni che questa può avere sul parto e in riferimento all'eventuale sviluppo di patologie e complicazioni.

È questo al centro della campagna di informazione europea dal titolo 'Oral Health and Pregnancy' lanciata martedì dalla European Federation of Periodontology (EFP), con il contributo di Oral B, e rivolta a odontoiatri e igienisti dentali, ma anche agli altri professionisti della salute, tra cui ginecologi, ostetriche, medici di medicina generale, farmacisti, oltre alle pazienti stesse.

«La gravidanza» si legge nel comunicato stampa congiunto di lancio, "comporta cambiamenti ormonali che spesso alterano lo stato di salute della bocca, portando per esempio a gengiviti, con un conseguente aumento del rischio di alcune complicazioni della gravidanza, tra le quali basso peso alla nascita, nascite pretermini, pre-eclampsia".

La campagna, che si propone l'obiettivo di migliorare la consapevolezza di operatori sanitari e delle donne sulla tematica, mette a disposizione strumenti e consigli che si basano sulle più recenti evidenze scientifiche. Cuore dell'iniziativa è, infatti, il nuovo portale web (oralhealthandpregnancy.efp.org), in cui sono disponibili gratuitamente report scientifici, linee guida per operatori sanitari, raccomandazioni pratiche per le donne, infografiche, video, e altro materiale di informazione, tutto prodotto da esperti in parodontologia. In particolare, il principale contributo, da un punto di vista scientifico, è la pubblicazione di quattro articoli scientifici, scritti specificatamente per l'iniziativa, dedicati all'importanza della salute orale delle donne durante la gravidanza, ai meccanismi biologici tra parodontiti e gravidanza (sviluppato da una revisione narrativa, una revisione sistematica e una meta-analisi) e l'importanza del trattamento e della gestione della parodontite durante la gravidanza. Il materiale è comunque messo a disposizione delle società scientifiche di parodontologia presenti in diversi paesi.


"La salute delle donne" è il commento di Mariano Sanz, professore e presidente del dipartimento di Parodontologia all'Università Complutense di Madrid (Spain) e coordinatore del progetto per Efp "è importante, non solo per il suo possibile effetto sul parto - e quindi anche per la possibilità di prevenire complicazioni - ma, anche, in generale, per la salute stessa della donna in gravidanza, in una logica di breve e lungo periodo. E questo ci pare un messaggio importante, che vorremmo consegnare sia ai professionisti della salute sia alle donne".

Francesca Giani

A questo link il sito internet dedicato con informaizoni e guide epr professionisti e pazienti

Articoli correlati

Correva l’anno 1740 e a Parigi si respirava illuminismo quando la ventisettenne Marie Françoise Calais, dopo un’ostinata battaglia legale, si vide riconosciuto il diritto di esercitare la libera...


L’esperienza di Sandra Frojo, una delle sole 5 presidenti CAO donna


"Nascere con un sorriso": il titolo dice già molto sulle finalità del progetto integrato di promozione della salute orale a favore delle donne gravide e dei loro neonati, che ormai da...


Secondo i dati degli iscritti all'Albo degli Odontoiatri, al 31 dicembre 2015, le donne sono il 25% degli iscritti ma la percentuale sale al 34% se si considerano i soli laureati in odontoiatria per...


Per ridurre il rischio di osteite alveolare nelle donne, i dentisti dovrebbero informarsi se le loro pazienti assumono contraccettivi orali e se fumano: sono queste le implicazioni cliniche indicate...


Altri Articoli

I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


Operazione del NAS che oltre allo studio dentistico porta la chiusura di una casa di cura senza autorizzazione e di un laboratorio di analisi dove i prelievi venivano fatti da un impiegato


Di Fabio (ANDI Milano e Lodi): con la terza media è possibile fare il Ministro ma non l’Assistente di Studio Odontoiatrico


Attenzione ai messaggi ricevuti attraverso PEC, possono contenere programmi malware, a rischio anche quelli che sembrano provenire dall’Agenzia delle Entrate o dall’Ordine


L’autore del saggio di EDRA sul nuovo passaparola, commenta le inziative di CED e FNOMCeO e consiglia i dentisti su come favorire quelli positivi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi