HOME - Approfondimenti
 
 
20 Novembre 2017

Obbligo Pos, dalla Commissione Fisco Fimmg alcuni utili chiarimenti su costi e sanzioni per i camici bianchi


"Chiunque rifiuta di ricevere, per il loro valore, monete aventi corso legale nello Stato, è punito con la sanzione amministrativa fino a trenta euro" estendendola alle transazioni commerciali effettuate mediante la moneta elettronica, in quanto la disposizione è già stata depenalizzata a sanzione amministrativa. Così in una nota la Commissione Fisco Fimmg torna sul sistema sanzionatorio a carico dei professionisti finalizzato a incentivare l'uso della moneta elettronica. La norma sanzionatoria è quella prevista dal Governo dal 30 settembre scorso al fine di presidiare l'obbligo a carico delle categorie professionali, una norma, peraltro, sottolinea la Commissione Fisco Fimmg "già presente nel nostro Codice penale, ovvero l'articolo 693". Non sussistono, aggiunge la nota, "cause di esclusione tali da consentire al Mmg di considerarsi esonerato dal nuovo adempimento, in considerazione soprattutto della specifica classificazione fiscale dell'attività svolta di libero professionista".

Ma qual è l'entità economica per la dotazione di un Pos?

"Gli Istituti di credito e le società che gestiscono le transazioni in moneta elettronica, offrono ormai delle condizioni contrattuali per il Pos praticamente a costo zero, attraverso le quali il costo per il professionista è rappresentato esclusivamente da una percentuale rispetto al valore della transazione (es. 2%)" sottolinea Fimmg.

"Dunque, ipotizzando che, nell'ambito dell'attività certificativa a carattere libero professionale del Mmg, le specifiche richieste di pagamenti tramite Pos possano corrispondere a un incasso totale annuo di Euro 1.000, il costo del Pos per il Mmg ammonterebbe a Euro 20 per anno. Sicuramente un importo sostenibile» sottolineano i medici fiscalisti Fimmg "anche in considerazione del fatto che probabilmente molte prestazioni mediche continuerebbero a essere oggetto di pagamento in contanti, data l'esiguità delle valorizzazioni previste. La prevista sanzione di 30 euro" conclude la nota "verrebbe comminata a seguito di specifica denuncia, presso i competenti organi di Polizia Amministrativa, da parte di un paziente che ne faccia esplicita richiesta e che possa dimostrare che il rifiuto della transazione risulti effettivamente ingiustificato".

Marco Malagutti

Sull'argomento leggi anche:

18 Ottobre 2017: POS si avvicina l'ora delle sanzioni. I sindacati chiedono al ministero modifiche, sgravi ed agevolazioni

Tag

Articoli correlati

Precisazioni su quali sono i dati delle fatture da comunicare attraverso il STS e come comportarsi se la fattura viene o non viene pagata con il POS dell’intestatario della fattura


Compositi nanoriempiti/nanoibridi vs compositi ibridi: dati di una recente revisione sistematica


Nonostante i materiali compositi abbiano molti vantaggi – tra cui rapida polimerizzazione, buona adesione al tessuto dentale, facile manipolazione, facilità di riparazione,...

di Lara Figini


CR7, l’otturazione, la scelta tra indiretta e diretta, l’influenza del materiale sul risultato e della differenza tra la realizzazione manuale e quella attraverso una macchina. Tutto...

di Massimo Gagliani


Il dolore endodontico post-trattamento è una complicanza comune dopo un trattamento canalare e ha un’incidenza compresa tra il 3 e l’80%, massima entro le prime 24 h.La sua...

di Lara Figini


Altri Articoli

Alcune considerazioni di Maurizio Quaranta sul tema dell’Iva sui riuniti odontoiatrici nate da incomprensioni sulla lettura del Dl 34/2000 


Le cure odontoiatriche dovrebbero essere considerate cure sanitarie essenziali e non dovrebbero essere posticipate. Pensare alle conseguenze per gli operatori dell'applicazione dei protocolli anti...


Anelli: “In questa seconda ondata della pandemia, la violenza ha assunto forme più subdole, ma non meno gravi”. Disponibile Online il Convegno organizzato da ANDI


Celebrata una Professione ed una Associazione in continua evoluzione che bene si interseca con il concetto dinamico della salute


Concorso per esami con prova scritta ed orale. Le domande solo online entro il 17 dicembre 2020, questi i requisiti necessari per candidarsi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Sileri: serve un restyling della professione ponendola come branca nobile della medicina