HOME - Approfondimenti
 
 
13 Febbraio 2018

SIdP continua e incrementa l'attività di comunicazione verso i cittadini. Fino i 14 milioni di contatti attraverso web e social


È trascorso poco più di un anno dall'avvio della campagna gengiveINforma promossa dalla SIdP (Società Italiana di Parodontologia e Implantologia) con l'obiettivo di informare il cittadino sulla prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie gengivali, ed è tempo di tracciare un primo bilancio.

Un bilancio più che positivo per la campagna, promossa dall'allora presidente Claudio Gatti e dal suo Consiglio Direttivo, che si è snodata attraverso tutti i canali di comunicazione con il dichiarato intento di "sensibilizzare la popolazione sulla diffusione della parodontite e sulle allarmanti conseguenze a cui si può andare incontro in caso di mancata o tardiva diagnosi", dicono da SIdP. "Se si pensa che 20 milioni di italiani over 35 anni ne sono afflitti in una qualche forma e che 3 milioni arrivano a perdere uno o più denti per quella che i nostri nonni chiamavano "piorrea", si può avere percezione tangibile dei termini della questione ed il perché le persone debbano essere informate e sensibilizzate".

Ed i numeri di quanti hanno potuto essere intercettarti dall'attività di comunicazione SIdP sono decisamente importanti: sommando le cifre di tutte le piattaforme comunicative impiegate, quasi 14 milioni di persone sono entrati in contatto direttamente o indirettamente con il messaggio educazionale di SIdP.

I dati, spiegano dalla Società scientifica, sono stati analizzati distinguendo gli ambiti diversi percorsi da SIdP con la sua opera di comunicazione, ovvero canali generalisti tradizionali (carta stampata, radio e televisione), canali web istituzionali (il sito dedicato al paziente www.gengive.org, le testate giornalistiche digitali) e Social Network (Facebook, Twitter, You-Tube).

Queste alcune delle attività svolte:

• Radio TV: le interviste su UnoMattina e Tg2 Medicina 33 del Dott. Gatti, del Prof. Aimetti e del Dott. Landi hanno raggiunto milioni di spettatori sollevando interesse che è stato consolidato da passaggi radiofonici sui canali Rai.

• Il sito gengive.org: vede la navigazione ad oggi di oltre 80.000 utenti unici, per un totale di 340.000 pagine visitate: per un sito di informazione medica altamente specialistica sono eccellenti numeri.

• L'ANSA: ANSA ha rilanciato i comunicati stampa in occasione degli del Congresso Internazionale di Rimini culturali SIdP e della giornata mondiale del diabete che in Italia.

• Facebook è il canale comunicativo più significativo in termini di traffico generato e interesse suscitato. Da quando è stato attivata, la sola pagina gengivepuntoorg, genera oltre il 98% del traffico sul sito gengive.org proveniente dai cosiddetti social. La pagina è rivolta al paziente ed è regolarmente aggiornata e gestita da una task-force di professionisti che rispondono prontamente a osservazioni e quesiti del pubblico. Stimiamo che siano circa 12 milioni i cittadini raggiunti direttamente o indirettamente dai contenuti promossi attraverso Facebook.

I grafici (vidi al fondo) rendono idea dell'incremento del traffico da quando la pagina è online. Un picco di contatti è coinciso con la Giornata Europea delle Gengive Sane in maggio, quando SIdP ha realizzato una campagna informativa supplementare e promosso sul territorio per la popolazione un check-up delle gengive grazie alla disponibilità di tanti suoi membri e di odontoambulanze messe appositamente a disposizione dalla SIMO, Società Italiana Maxillo Odontostomatologica.

Grazie al contributo di Soci Attivi SIdP (liberi professionisti, ricercatori e docenti universitari), sono stati realizzati numerosi video didattici della durata media di un minuto, con l'obiettivo di coinvolgere ed educare il cittadino informandolo sui mezzi per prevenire e curare le malattie gengivali.

"Con queste iniziativa -ricordano da SIdP- abbiamo diffuso informazioni autorevoli ma in maniera semplice, immediata e comprensibile, fedeli al nostro impegno statutario di promuovere presso la popolazione l'educazione in campo parodontale e implantare. La campagna educativa GengiveINforma ha come approdo naturale il portale www.gengive.org in cui il paziente può, navigando, approfondire autonomamente eventuali dubbi o curiosità su argomenti vari: da come identificare i primi segni di parodontite, a come è possibile curarla, al beneficio per le gengive che deriva da uno stile di vita sano, a come mantenere la salute orale. All'indirizzo e-mail info@gengive.org è inoltre possibile scrivere per rispondere a interrogativi mirati e ricevere risposta dagli specialisti della Società".

Ovviamente il progetto di comunicazione è in continua evoluzione.

Sotto alcuni grafici con i dati dei progetti SidP

Articoli correlati

Un’indagine SIdP rileva che un italiano su 5 tra i 35 e i 70 anni teme che non potrà permettersi le cure odontoiatriche e vede a rischio le sue condizioni di salute orale


La paura del contagio non frena il ritorno nello studio dentistico dopo il lockdown, 8 pazienti su 10 li reputano sicuri. Le conferme da una ricerca SIdP


Oltre mille odontoiatri ed igienisti dentali “incollati” allo schermo per una sicura ripartenza della Parodontologia Italiana


SIdP ricorda come il lockdown possa aver messo a rischio le gengive, già a rischio di 8 milioni di italiani e consiglia al più presto una visita urgente 


Prof. Breschi: ascoltiamo scienziati, ricercatori, comunità medica e scientifica, di evitare notizie non verificate così da prevenire l'estensione della disinformazione che potrebbe causare ondate...


Altri Articoli

Il Rapex (sistema comunitario di informazione rapida sui prodotti non alimentari) ribadice l’inutilità ed il Ministero rilancia l’informazione


Secondo l’articolata analisi utilizzata per dare un punteggio agli Atenei, per odontoiatria “vincono” Verona, Insubria e Foggia, per medicina il San Raffaele batte Milano Bicocca


In assenza di tutele pubbliche, queste le possibilità fornite da ENPAM e SaluteMia agli iscritti in caso di contagio e della impossibilità di continuare temporaneamente l’attività


Il Consejo General de Dentistas Spagnolo pubblica delle indicazioni per i cittadini e ribadisce la necessità di modificare la legge sulle società che offrono servizi sanitari


Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il DCPM che conferma le restrizioni già in vigore con il precedente decreto dell’11 giugno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION