HOME - Approfondimenti
 
 
28 Febbraio 2018

Società di capitale ed odontoiatria, per Iandolo solo se StP

Il presidente CAO: obbligatorio per legge con due terzi del capitale in mano ai professionisti


A sei mesi dall’entrata in vigore (il 29 agosto scorso) della legge 124/2017 sulla concorrenza, che ha aperto ai soci non professionisti nelle società di avvocati e che ha consentito alle società di capitali di diventare titolari di farmacie, il Sole 24 Ore di lunedì 26 febbraio fa una prima fotografia dei cambiamenti in atto guardano anche il settore odontoiatrico.

“La legge sulla concorrenza non ha avuto un grosso impatto sul settore odontoiatrico”, spiega il quotidiano finanziario motivando l’affermazione con il fatto che “le società operano già in questo campo da anni e la novità più rilevante è l'obbligo per le strutture di avere un direttore sanitario iscritto all'albo”.

“Varie catene di studi dentistici presenti in Italia –ricorda il Sole- sono controllate da fondi di private equity, e tra i soci cominciano a comparire le banche”. Sul tema il quotidiano di Confindustria porta un commento del presidente CAO Raffaele Iandolo (nella foto) che in tema di società di capitale conferma la linea già espressa dal settore in più occasioni.

“Nel campo odontoiatrico - commenta Iandolo- dovrebbe essere obbligatoria per legge la società tra professionisti, con due terzi del capitale in mano ai professionisti”.

Articoli correlati

La FNOMCeO prende atto della delibera dell’AGCM sulle quote societarie delle StP ma ritiene che l’interpretazione letterale della norma di cui all'art. 10, comma 4, lett. b), legge n....


Le Società di capitale dovranno versare il contribuito già per il fatturato 2018


Queste le responsabilità legali, assicurative, deontologiche e morali dell’odontoiatra


Altri Articoli

Secondo i dati del 2018, nessun caso certo di contagio è avvenuto nello studio odontoiatrico. Lo 0,8% dei casi notificati si erano, anche, sottoposti a cure odontoiatriche nei 10 giorni precedenti 


Il dott. Rubino ripercorre e commenta il periodo dell'emergenza sanitaria e rivolgendosi ai cittadini dice: è fisiologico voler voltare pagina per poter ricominciare, ma è disumano dimenticare o...


Manifestazione virtuale di 23 Ordini professionali (senza medici e dentisti) per dire basta alle discriminazioni nei loro confronti e ribadire al Governo il ruolo economico, sociale e sussidiario


Cosa sono e quali gli esami diagnostici che possono indicare la positività di un paziente al Covid-19 e quali le responsabilità ed i doveri del dentista?


In un articolo sul Corriere della Sera il presidente ANDI sottolinea le forti difficoltà del settore confermate dal fatto che “le catene internazionali stiano scappando dall’Italia”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni