HOME - Approfondimenti
 
 
16 Maggio 2018

Regolamento europeo sulla privacy

Un corso per capire come e quanto interessa lo studio odontoiatrico


La certezza è che dal 25 maggio entrerà in vigore anche in Italia il regolamento europeo sulla privacy. Molto è stato definito, alcune cose ancora no, ma a breve lo saranno con l’emanazione del decreto che armonizza le norme sulla privacy con quelle previste dal Codice europeo. 

Rispetto alla precedente norma che ha regolamentato fino ad oggi la questione privacy, il regolamento europeo cambia l’approccio che deve essere tenuto sulla materia: molto meno burocratico e più di responsabilità. 

Per cercare di aiutare il titolare di studio odontoiatrico a capire cosa prevede il GDPR, come inciderà sulla gestione del proprio studio e quali “tutele” dovranno essere prese nei confronti dei dati raccolti dei propri pazienti, ma anche dipendenti, Odontoiatria33, in collaborazione con l’avvocato Silvia Stefanelli, ha realizzato un video corso di 50 minuti attraverso il quale viene spiegata la normativa indicando le implicazioni odontoiatriche.  

Acquistando il corso si potrà accedere ad una sezione dove oltre al video sono presenti informazioni utili sulla normativa ed una serie di domande poste dai discenti alle quali il relatore risponderà. Pagina che sarà in continuo aggiornamento per consentire di essere aggiornati ogni volta che arriveranno nuove indicazioni ed informazioni. 

Per informazioni a questo link

Articoli correlati

Studi odontoiatrici ma anche laboratori odontotecnici devono “proteggere” i dati sensibili dei pazienti conservati nei computer e device. Il Garante pubblica un utile vademecum 


Luca è un dentista titolare di un piccolo studio di provincia, Anna (entrambi i nomi sono di fantasia) è la sua assistente: in studio sono solo loro due. Dal 15 ottobre prossimo, per via di...

di Norberto Maccagno


Il Garante risponde alla CAO di La Spezia e chiarisce che in tema di vaccinazione l’Ordine può raccogliere il dato anche in assenza di consenso dell’iscritto


Il dott. Mele commenta la motivazione data dal Garante alla pubblicazione del nome del dentista che avrebbe violato la privacy chiedendo al paziente se fosse sieropositivo e poi rifiutandosi di...


Il Garante: è un effetto dell'applicaizone della sanzione accessoria della pubblicazione prevista nell'ordinanza d'ingiunzione


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi