HOME - Approfondimenti
 
 
16 Maggio 2018

Regolamento europeo sulla privacy

Un corso per capire come e quanto interessa lo studio odontoiatrico


La certezza è che dal 25 maggio entrerà in vigore anche in Italia il regolamento europeo sulla privacy. Molto è stato definito, alcune cose ancora no, ma a breve lo saranno con l’emanazione del decreto che armonizza le norme sulla privacy con quelle previste dal Codice europeo. 

Rispetto alla precedente norma che ha regolamentato fino ad oggi la questione privacy, il regolamento europeo cambia l’approccio che deve essere tenuto sulla materia: molto meno burocratico e più di responsabilità. 

Per cercare di aiutare il titolare di studio odontoiatrico a capire cosa prevede il GDPR, come inciderà sulla gestione del proprio studio e quali “tutele” dovranno essere prese nei confronti dei dati raccolti dei propri pazienti, ma anche dipendenti, Odontoiatria33, in collaborazione con l’avvocato Silvia Stefanelli, ha realizzato un video corso di 50 minuti attraverso il quale viene spiegata la normativa indicando le implicazioni odontoiatriche.  

Acquistando il corso si potrà accedere ad una sezione dove oltre al video sono presenti informazioni utili sulla normativa ed una serie di domande poste dai discenti alle quali il relatore risponderà. Pagina che sarà in continuo aggiornamento per consentire di essere aggiornati ogni volta che arriveranno nuove indicazioni ed informazioni. 

Per informazioni a questo link

Articoli correlati

Utilizzare strumenti di telemedicina per “visitare” a distanza i propri pazienti può costituire una violazione della privacy, servono ulteriori consensi? Il parere del Garante 


Nessun problema di privacy per il triage effettuato prima della visita. Nel caso di un paziente con sintomi, allo studio non spetterebe il compito di comunicarlo ad Enti preposti alla salute pubblica


Dura presa di posizione della CAO Nazionale. D’Agostino: i dentisti devono poter tutelare pazienti e gli stessi operatori


Le considerazioni del presidente CAO di Cuneo su privacy e ruolo dell’odontoiatra in questo momento di “crisi” sanitaria


Anche Windows 7 è andato in pensione, ma è obbligatorio passare al sistema operativo più recente? Questi i doveri secondo il GDPR sulla privacy


Altri Articoli

Situazione economica incerta ma anche paura di contagio tra le cause. I dati da una ricerca di Key-Stone su di un campione rappresentativo di famiglie italiane


Ampliato l’arco temporale rispetto al passato, da lunedì 26 ottobre la possibilità di presentare le domande


Grazie a ANDI, Fondazione ANDI Onlus e Mentadent nell’abito del 40°Mese della Prevenzione Dentale


Con modalità diverse, scatta il coprifuoco ed i provvedimenti regionali impongono l’obbligo di autocertificazione se ci si sposta. Ecco consa è previsto nelle tre regioni


L’allarme arriva dal Congresso Perio 2020. Aumentano le prescrizioni di bite ed i pazienti con micro fratture dentali causate da bruxismo da stress


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I trucchi per convivere con il rischio Covid in studio