HOME - Approfondimenti
 
 
02 Ottobre 2018

Università, i più preparati scelgono medicina

Pubblicata oggi la graduatoria, tra i primi mille solo 25 studenti hanno scelto odontoiatria

Norberto Maccagno

Mentre si discute sulla necessità di rivedere le modalità di accesso ai corsi di laurea in medicina ed odontoiatria oggi 2 ottobre, sul sito www.accessoprogrammato.miur.it, gli studenti che hanno effettuato il test possono vedere la loro posizione nella graduatoria unica. 

Rispetto ai 67.005 studenti che si erano iscritti, sono stati 59.743 coloro che hanno sostenuto il test per tentare di entrare tra i 9.779 posti disponibili per medicina e i 1.096 per odontoiatria. 


Ad entrare in graduatoria, superando la soglia dei 20 punti, sono stati 40.317 studenti

Il punteggio più alto è stato 84,30, ottenuto da uno studente che ha scelto di iscriversi a medicina a Verona, il secondo ha totalizzato 84 (entra a medicina a Brescia), il terzo (82,80) entrato a medicina a Torino. 

Per trovare il primo candidato ad aver scelto la facoltà di odontoiatria bisogna scendere alla posizione numero 46 dove si trova uno studente di Padova che ha totalizzato 74,80 punti. Il secondo ed il terzo si sono classificati rispettivamente alla postazione numero 52 e 53 entrambi totalizzando 74,2 punti e scegliendo la facoltà di Catania. In totale sono 7 gli studenti che hanno scelto odontoiatria tra i primi 100 classificati, di questi 6 hanno scelto la facoltà di Catania. Un solo studente ambisce a diventare dentista tra i successivi 100 (iscritto a Torino).  

Tra i primi mille sono 25 gli studenti che hanno scelto la facoltà di odontoiatria.  

In questa prima graduatoria gli ultimi posti assegnati ad odontoiatria hanno totalizzato circa 43,50 punti classificandosi sotto il posto numero 9.500.

Secondo Test Busters, per odontoiatria possono “sperare” negli scorrimenti coloro che si sono classificati non dopo la posizione 12mila

Sempre Test Busters ricorda che gli studenti a cui è stato “assegnato” il posto hanno 4 giorni di tempo per immatricolarsi, pena la decadenza. Chi invece è “prenotato” potrà immatricolarsi oppure aspettare (confermano nella sua area riservata del sito) l’interesse a rimanere in graduatoria senza perdere quel posto e sperare che qualche posto “migliore” si liberi.

Chi invece è in “attesa” o “fine posti” non dovrà fare altro che aspettare che si liberi un posto.

Articoli correlati

L’apertura delle iscrizioni ai test di medicina ed odontoiatria sarebbe stata oggi 17 giungo, ma il MIUR ha deciso di posticiparla al 3 luglio. Ad indicare le nuove date d’iscrizione al test...


In attesa del decreto che indicherà i posti disponibili per i vari atenei sede di corso di Laurea in odontoiatria, nei gironi scorsi il MIUR ha indicato gli argomenti dei 22 quesiti di cultura...


Prove più vicine alla sensibilità e alla preparazione dei candidati, con più domande di cultura generale, coerenti con quanto studiato durante l'ultimo anno della scuola secondaria, e meno quesiti...


Con un avviso sul proprio sito, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha pubblicato il calendario dei test per i corsi ad accesso programmato a livello nazionale per "offrire...


Gentile direttore,in questi giorni si sta discutendo su quale sarà la soluzione migliore alla paventata carenza di medici che si verificherà nel prossimo futuro, ma nel dibattito appare del tutto...


Altri Articoli

A denunciare un diplomato odontotecnico di 55 anni di Palermo, con l’accusa di esercizio abusivo della professione sanitaria, sono stati i carabinieri del NAS. Secondo quanto riportato dalla...


“Il meccanismo delle detrazioni sanitarie - è più costoso, regressivo e diseguale territorialmente rispetto a quello degli oneri deducibili applicato alla Sanità Integrativa. Si tratta, inoltre,...


Per i dentisti, igienisti dentali e laboratori odontotecnici che emettono la fattura elettronica per le prestazioni esenti Ivascade lunedì 22 luglio il termine per pagare l'imposta di...


Giornata di incontri istituzionali quella di martedì 16 luglio tra FNOMCeO e Ministro della Salute On. Giulia Grillo ed il Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca Marco...


Da oltre mezzo secolo l’Acse, l’ambulatorio dei Padri Comboniani, di via del Buon Consiglio a Roma, rappresenta un punto di riferimento per tutte quelle persone costrette ai margini della vita...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi