HOME - Approfondimenti
 
 
08 Novembre 2018

Fatturazione elettronica: Conte, nessuna proroga ma regole semplici che tengano conto esigenze contribuenti

Nor. Mac.

Giuseppe ConteGiuseppe Conte

Il dibattito sulla fatturazione elettronica e sulla necessità di una eventuale proroga non coinvolge solo forum e social network ma anche il Parlamento. Nel question time alla Camera di ieri 7 novembre, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte (nella foto) risponde all’On Francesco Lollobrigida (FDI) che lo sollecitava a considerare le richieste di proroga che arrivano da professionisti, artigiani ed imprese.  

Sottolineando come l’Agenzia delle Entrate abbia avviato “un approfondito confronto con tutti i soggetti interessati, con l’obiettivo di definire regole tecniche e modalità operative che possano consentire agli operatori economici di adempiere nel modo più semplice e meno oneroso all’obbligo della fatturazione elettronica”, il presidente Conte ricorda gli strumenti già messi a disposizione per adempiere “in modo semplice”. 

Presidente del Consiglio che evidenza come “la fatturazione elettronica è un processo simmetrico che vincola non solo il soggetto emittente ma anche quello ricevente a gestire come elettronica la fattura ai fini della detraibilità dell’Iva” e che nel decreto fiscale siano presenti  “importanti semplificazioni” che consentiranno di emettere le fatture entro dieci giorni da quando si riceve il pagamento e non nelle 24 ore come previsto oggi.  

Sottolineando come la stessa Agenzia delle Entrate abbia chiarito che “applicherà le regole tenendo conto delle difficoltà derivanti dall’introduzione del nuovo regime nei limiti consentiti dalla legge, Conte ricorda che l’obbligo non riguarderà i contribuenti che aderiscono al regime forfettario dei minimi e quelli che potranno usufruire della flat tax.

Photocredit: Presidenza del Consiglio

Articoli correlati

Egr. Direttore,Gli italiani, di fronte a nuove incombenze che assillano la loro attività, seguono un percorso ormai consolidato: sorpresa /sdegno/ protesta/ rassegnazione/ adeguamento/...


Certamente la politica ci ha abituati a pensare “mai dire mai”, ma i segnali che arrivano sulla possibile proroga dell’entrata in vigore della fatturazione elettronica (al via dal primo gennaio...


L’analisi e lo scenario (pratico) secondo l’ex segretario AIO Raffaele Sodano


AIO scrive ai Ministri competenti: siamo esenti Iva ed inviamo già i dati al StS


Altri Articoli

I carabinieri del Nas di Salerno, dopo aver effettuato un controllo ad un poliambulatorio della cittadina campana, lo hanno posto sotto sequestro.  Secondo quanto pubblicato dalla stampa...


Bologna, il 16 e 17 novembre 2018, sarà  a tutti gli effetti  luogo d’incontro per centinaia di Igienisti Dentali provenienti da tutta Italia in occasione del  XXVIII...


In Italia ci sono 3,9 milioni di persone che soffrono di diabete mentre sono ben 8 i milioni di italiani che hanno sviluppato una parodontite, con forme spesso gravi. “Quello che non tutti...


Dopo aver evidenziato i rischi di “sovradiagnosi, radiografie inutili, trattamenti inappropriati venduti al cliente/paziente solo per  'far cassa' in centri odontoiatrici appartenenti a...


E’ stata presentata venerdì 9 novembre a Milano la prima unità mobile odontoiatrica in Lombardia, tra le prime in Italia, realizzata dall’Istituto Stomatologico Italiano di Milano...


 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


28 Giugno 2018
Nuove acquisizioni in tema di placca batterica: come modificarla per renderla meno aggressiva

Il microbiota orale: i mezzi per diminuirne la patogenicità al fine di salvaguardare tessuti dentali e parodontali

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi