HOME - Approfondimenti
 
 
26 Novembre 2018

La Commissione Pari Opportunità e Politiche di Genere ANDI, sensibilizza il Ministero per l’approvazione del progetto ‘’Odontoiatri Sentinelle contro la violenza di genere’’


Sarà ancora molto lontano il giorno in cui non sentiremo più parlare al telegiornale degli odiosi femminicidi che avvengono ormai quasi quotidianamente?
Se un argomento così “barbaro” sembrava non dovesse diventare di attualità, ci siamo dovuti arrendere all’evidenza, davanti alle tante e sconvolgenti notizie di continui casi di uccisioni di donne che si verificano in tutto il mondo e purtroppo anche il Italia. 

La Giornata mondiale contro la violenza sulle donne è stata istituita durante l’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999, a seguito dell’aggravarsi del fenomeno. Si è celebrata ieri 25 novembre, a ricordare quel giorno del 1960, quando le tre sorelle Mirabal, attiviste politiche, furono drammaticamente uccise a bastonate, dai sicari del dittatore Trujllo, nella Repubblica Domenicana, a causa della loro resistenza e coraggio nell’opporsi al regime. Anche in Italia i femminicidi sono tra le notizie più ricorrenti, delitti il cui numero continua a crescere di giorno in giorno, annoverando le tante donne che non sono riuscite a fermare la violenza contro di loro, perpetrata molto spesso all’interno della loro famiglia. I partener o gli ex partner sono generalmente gli autori dell’omicidio, che avviene in molte occasioni proprio davanti ai figli. Nel 62,7% dei casi sono anche autori di stupri e altre violenze contro le loro partner.  

ANDI non vuole tacere di fronte a questa vera e propria strage continua e per questo si è attivata già da alcuni mesi attraverso la sua Commissione Nazionale Politiche di Genere e Pari Opportunità, programmando un deciso lavoro di contrasto e di prevenzione. 

La ricorrenza del 25 novembre diventa anche un’occasione per comunicare ai Soci che la Commissione si sta adoperando per far approvare in ambito Ministeriale il progetto “Odontoiatri Sentinelle contro la violenza di genere” che, forte del primigenio avvio del progetto ad opera di ANDI Roma e dell’importante impegno profuso attraverso la sua Presidente, Sabrina Santaniello, avrà ora sviluppo Nazionale. 

Questo importante e originale progetto permetterà ad ANDI di fungere da collegamento tra il privato e i centri antiviolenza ospedaliera potenziandone l’efficacia.

Sono già attive alcune Commissioni Provinciali in diverse regioni d’Italia, composte da donne, uomini e numerosi giovani professionisti, che già lavorano attivamente alle iniziative. Si invitano tutte le sezioni provinciali ad inviare i riferimenti del Responsabile quanto prima, permettendo così alla Commissione Nazionale di coordinarsi con le diverse realtà territoriali.  

A cura di: Gabriella Ciabattini Cioni: Coordinatrice della Commissione Pari Opportunità e Politiche di Gener

Tag

Articoli correlati

Più di un secolo fa Miller suggerì che l’origine delle patologie endodontiche e periapicali fosse riconducibile alla presenza di batteri all’interno del sistema...


Con il via libera da parte della Commissione Bilancio della Camera, l’emendamento dell’On. Boldi alla Legge Bilancio in tema di pubblicità sanitaria comincia la sua “corsa” verso...


È ormai in dirittura d’arrivo il Nomenclatore Odontoiatrico 2018: la scorsa settimana, infatti, si è riunito, su convocazione della Commissione Albo Odontoiatri della FNOMCeO il Gruppo di...


Abbandonare il convenzionamento diretto e passare solo a forme indirette, con gli assistiti che anticipano le spese presso dentisti di libera scelta per poi farsi rimborsare dal fondo. E’ il...


In occasione della ricorrenza della giornata mondiale contro il femminicidio, l’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma attraverso la sua commissione “Pari...


Altri Articoli

A Milano e Roma, con il professor Antonio Pelliccia


Nel pomeriggio di ieri 13 dicembre, la Camera ha convertito in legge il decreto Fiscale. Il testo approvato definitivamente - lo stesso votato in Senato- conferma all'articolo 10 bis l'esonero...


La partita iva era quella per la “coltivazione di cereali”, il diploma quello di odontotecnico ma lo hanno sorpreso mentre faceva il dentista in un locale adibito a studio odontoiatrico privo di...


Il nome dell’operazione, “Golden Tooth”, ricorda i film di 007 ma in questo caso nessun intrigo internazionale ma la scoperta dell’ennesimo abusivo.  A condurre l’indagine la Guardia di...


Nelle superfici in cui si producono rifiuti speciali non è dovuta la TARI ma incombe sul contribuente l’onere della prova.È questa la sintesi delle indicazioni del Ministero della Finanze rese...


 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


28 Giugno 2018
Nuove acquisizioni in tema di placca batterica: come modificarla per renderla meno aggressiva

Il microbiota orale: i mezzi per diminuirne la patogenicità al fine di salvaguardare tessuti dentali e parodontali

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi