HOME - Approfondimenti
 
 
01 Febbraio 2019

Quota 100 solo per contributi INPS, ENPAM ricorda: da noi era già una realtà

Nor.Mac.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, da qualche giorno gli iscritti all’INPS possono presentare domanda per la Quota 100. La versione definitiva del decreto-legge che per il triennio 2019-2021 sancisce il diritto alla pensione anticipata al raggiungimento di un’età anagrafica di almeno 62 anni e di un’anzianità contributiva minima di 38 anni.

La misura, però, interessa i medici dipendenti che hanno versato i contributi previdenziali all’INPS, i contributi ENPAM “non possono essere cumulati con quelli INPS per raggiungere l’anzianità necessaria ad andare in pensione con “Quota 100”, lo dice il testo del decreto con cui il Governo introduce la misura” ricordano dall’Ente di previdenza di medici e dentisti. ENPAM che ricorda come per i medici e i gli odontoiatri la Quota 100 “è un traguardo già raggiunto e perfino superato”.

Di fatto l’ENPAM consente ai liberi professionisti e ai convenzionati di chiedere la pensione anticipata già con Quota 97, intesa come somma tra età anagrafica e anni di contributi.Nel computo dell’anzianità contributiva rientrano anche gli anni riscattati o ricongiunti. L’unico vincolo esistente è che al momento del pensionamento siano trascorsi 30 anni dalla laurea.Esiste infine la possibilità di andare in pensione anticipata indipendentemente dall’età anagrafica, se si hanno 42 anni di contributi. 

In sintesi queste le possibilità per gli iscritti alla Quota “B”i:

Quota B: Dal compimento di 62 anni con almeno 35 anni di contribuzione effettiva riscattata e/o ricongiunta (e 30 anni di anzianità di laurea) oppure indipendentemente dall’età con 42 anni di contribuzione effettiva, riscattata e/o ricongiunta e 30 annidi anzianità di laurea.

Al link un nostro apprendimento sulle varie possibilità che il dentista ha per andare in pensione e quando.

Articoli correlati

Egregio Direttore,   la notizia dell’entrata in vigore della “indennità per invalidità assoluta temporanea” per il liberi professionisti ENPAM non è di quelle che...


Gentile Direttore, chiedo ospitalità al suo illustre giornale, ritenendo molto importante esporre ed informare i suoi lettori e tutti i colleghi, anche sui diversi step che hanno portato all’...


Novità in tema di garanzie per medici e dentisti liberi professionisti, da oggi, in caso di inabilità temporanea, ENPAM garantirà un indennizzo. “Chi sarà costretto ad assentarsi dallo...


Gli esperti consigliano di cominciare fin da giovani a pensare al proprio futuro pensionistico, meglio ancora se da studenti. Ed anche per agevolare questo, da qualche anno ENPAM consente ai futuri...


La popolazione odontoiatrica sta diventando sempre più “anziana”, diventa quindi naturale che l’interesse verso i temi pensionistici aumenti. Poi in questi mesi non si è fatto altro che...


Altri Articoli

Poco più della metà della popolazione europea (55%) ha dichiarato che nel 2017 le spese mediche sostenute non sono state un peso dal punto di vista economico. I dati arrivano dalla ricerca annuale...


Dall'1 gennaio 2019 sono entrate in vigore le nuove norme in materia di pubblicità dei servizi sanitari contenute ai commi 525 e 536 dell’art. 1 della Legge 30 dicembre 2018 n. 145 (Legge di...


Definire paletti e proposte e concordare una strategia di azione, anche con un confronto diretto con le istituzioni, per la gestione di personale e servizi con l'obiettivo di garantire universalità...


I Carabinieri della Stazione di Rocca di Capri Leone (provincia di Messina) hanno denunciato un diplomato odontotecnico e un medico di base accusati di esercizio abusivo della professione...


Egregio Direttore,   la notizia dell’entrata in vigore della “indennità per invalidità assoluta temporanea” per il liberi professionisti ENPAM non è di quelle che...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi