HOME - Approfondimenti
 
 
18 Marzo 2019

Pollifrone (CAO Roma):


"C'è grande soddisfazione da parte nostra e da parte di tutti i presidenti CAO".

A dirlo è Brunello Pollifrone (nella foto), presidente CAO Roma, che commenta la sentenza del Tar della Liguria che ha confermato che a rappresentare legalmente gli odontoiatri è il presidente CAO e non quello OMCeO, dando piena autonomia alla componente odontoiatrica."Noi siamo sempre 'con il cappello in mano' per chiedere le spese correnti del nostro Albo- prosegue Pollifrone- perchè la firma, ad oggi, è esclusivamente del legale rappresentante che al momento risulta essere il presidente dell'Ordine dei medici. Questa sentenza dice che da oggi ci sono due legali rappresentanti, uno della CAO e uno dell'OMCeO. Poi è ovvio che la sentenza è stata emanata dal Tar della Liguria e diciamo che vale per quel territorio, non è una legge". 

"A dire il vero - prosegue Pollifrone- però una legge esiste ed è la legge Lorenzin. A quelli che parlano della mancanza dei decreti attuativi rispondo però che una legge non ha bisogno di decreti attuativi quando si tratta di gestione economica. Con questa sentenza si va verso quella autonomia gestionale ed economica che tutti i CAO d'Italia si augurano. Posso dire che tutti i colleghi presidenti sono soddisfatti di ciò che sta succedendo. L'autonomia comunque- precisa- sussistere all'interno di una casa comune. Come nel caso, ad esempio, di due persone che condividono la stessa abitazione eppure alla fine autonomamente si gestiscono. Non è possibile che sia solo uno a gestire la 'cassa'. E' limitativo, anche perchè come Ordini abbiamo esigenze diverse in quanto i medici sono nel 90% dei casi dipendenti del SSN mentre noi CAO siamo autonomi, siamo delle piccole imprese e dunque abbiamo inevitabilmente bisogni diversi. Ed è per questo che anche l'Albo inevitabilmente deve essere gestito in modo diverso". 

"Noi odontoiatri in Italia siamo 62mila iscritti e dunque potremmo già richiedere, sempre secondo la legge Lorenzin, di diventare un Ordine autonomo visto che superiamo la soglia dei 50mila, ma non è nostra intenzione farlo perchè stare insieme rende più forti sia noi che i medici. Alla fine se saremo costretti a dividerci lo faremo, ma spero proprio di no".  

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

Se i dentisti si lamentano anche i pazienti sembrano non essere contenti di come alcuni Fondi stanno gestendo i servizi che dovrebbero fornire. L’indice del cittadino, come quello del dentista...


Quello dell’obbligo anche per i laureati in odontoiatria, come per i colleghi medici, di avere anche un diploma di specialità per poter accederai concorsi per dirigente odontoiatra nel...


Nel video corso l’avvocato Silvia Stefanelli, esperto di diritto sanitario in Bologna, “spacchetta” la norma Boldi sulla pubblicità in sanità, analizzandola ed indicando, secondo la sua...


Indirizzare i politici per fare in modo che la prevenzione diventi, all’interno delle politiche sanitarie europee e nazionali, un cardine della salute orale, così come, oggi, lo è di quella...


La gnatologia è la madre di tutte le terapie odontoiatriche. Malgrado ciò è la branca dentale menoapprofondita e soprattutto meno applicata nel lavoro di tutti i giorni. Nel mercato odontoiatrico...


Altri Articoli

Ad indicarlo è la delibera del 22 maggio 2019 dell’Autorità̀ Garante della Concorrenza e del Mercato (pubblicata oggi sul bollettino dell’Autority) che segnala “le limitazioni della...


Rivedendo quanto abbiamo pubblicato questa settimana per decidere a quale argomento potesse essere dedicato questo DiDomenica, l’attenzione è caduta su due interviste che...

di Norberto Maccagno


Blitz del NAS di Parma in uno studio odontoiatrico a Reggio Emilia che ha portato alla denuncia di due diplomati odontotecnici unitamente ad un assistente alla poltrona scoperti ad esercitare...


In queste settimane gli odontoiatri, iscritti presso l’OMCeO di Bari, stanno ricevendo gratuitamente una “spilletta” da apporre su proprio camice  “L’idea di indossare un...


Si è appena conclusa la terza edizione del Rhein83days, un evento nato nel 2015 per il desiderio di riunire gli esperti di protesi rimovibile, gli amici dell’azienda bolognese che continua a voler...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi