HOME - Approfondimenti
 
 
17 Maggio 2019

L’overtreatment e l’illecito assicurativo. Negli Usa il dentista viene radiato e sanzionato pesantemente

di Davis Cussotto


Un recente fatto di cronaca giudiziaria è giunto alla ribalta dei media americani creando un acceso dibattito sui temi di etica professionale in odontoiatria.
Il dottor ML, stimato odontoiatra di Santa Clara in California, cede lo studio in cui ha lavorato per circa vent’anni. Il collega che subentra dott. JC presto si accorge che moltissimi pazienti hanno un tasso di protesizzazione e di endodonzia eseguita che raggiunge il 90% degli elementi dentali presenti in bocca.

All’insorgere di alcune complicanze endodontiche JC esegue un riesame delle cartelle cliniche dei pazienti trattati in precedenza da ML. Evidenzia come molte terapie siano state eseguite senza alcuna indicazione clinica.

Un gruppo di ex pazienti di ML lo cita in giudizio per risarcimento vincendo la causa e la compagnia assicurativa di ML paga indennizzi per tre milioni di dollari riconoscendo che ML praticava in modo iterato l’overtreatment.

Il procuratore distrettuale di Santa Clara instaura contro ML un procedimento penale con capi di accusa che vanno dalle lesioni personali alla truffa assicurativa. ML viene arrestato e rilasciato dietro una cauzione di 250.000 dollari.

Il Dental Board of California prima sospende e poi revoca la licenza all’esercizio della professione (procedimento analogo alla radiazione dall’ordine professionale nel nostro paese).

Molti sono i commenti ironici al fatto di cronaca, apparsi sui media generalisti che ricordano come la professione fosse un tempo nelle mani di cerusici, ciarlatani e barbieri dediti a estorcere “denti” e denaro a malcapitati.

Fonti dell’ADA (American Dental Association) evidenziano come il meccanismo dello Student Loan mette l’acqua alla gola a numerosi giovani professionisti. Il sistema universitario USA consente, infatti, a studenti meritevoli, ma senza mezzi economici, di laurearsi contraendo un prestito bancario. Il cosiddetto Student Loan, che mediamente ammonta a 200.000 dollari, verrà restituito dopo la laurea.

Questa situazione di indebitamento sommata agli investimenti per creare un’attività farebbe aumentare l’illecito assicurativo e l’overtreatment.

Su questo tema specifico è venuto alla ribalta un recente studio svizzero eseguito dall’Università ETH di Zurigo. Un paziente volontario con tre ipomineralizzazioni dello smalto viene inviato in anonimato in visita presso 180 dentisti di Zurigo.
Nonostante le linee guida della Società Svizzera Odontoiatri suggeriscano che tali lesioni vadano monitorate e semplicemente trattate con paste remineralizzanti, 50 dentisti consultati su 180 hanno proposto terapie non necessarie.

Secondo i ricercatori i dentisti con una lista di attesa-appuntamento più corta sono più propensi a proporre trattamenti non necessari.

Articoli correlati

Gli otto mesi di tolleranza previsti dopo l’approvazione del Decreto legislativo di armonizzazione al nuovo regolamento europeo sulla Privacy, sono scaduti ieri 20 maggio. Da oggi potrebbe...


Le sanzioni ai medici che non si aggiornano sembrano diventare una realtà già nel gennaio 2020, almeno stando a quanto il presidente FNOMCeO Filippo Anelli ha dichiarato a Striscia la...


In tema di sanzioni per una pubblicità sanitaria non corretta la norma Boldi inserita nella Legge di bilancio 2019 indica chiaramente che è l’Ordine di competenza a dover verificare ed...


La Componente Odontoiatrica della Federazione Regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Lombardia ha approvato un documento in cui sintetizza le “regole” da rispettare...


Dotto.ssa Milvia Di Gioia Presidente Poiesis

Superando la facile tentazione di gridare al complotto di qualche lobby economica o un potere oscuro la questione è molto seria. La nostra professione è normata da precisi riferimenti...


Altri Articoli

Trovare soluzioni e risposte complete alle problematiche della clientela non è solo uno slogan, ma una costante che da oltre 40 anni anima il Gruppo Norblast, realtà...


Secondo la stampa locale sono stati i Carabinieri, qualche giorno fa, ad arrestarlo dopo essere stato condannato a sei mesi di reclusione per aver svolto l’attività di dentista in svariati studi...


I.denticoop, la cooperativa di dentisti nata nel 2013 entra nel gruppo DentalPro che ne ha acquisito la maggioranza della nuova Srl, in cui entrano anche Coop Alleanza...


Gli otto mesi di tolleranza previsti dopo l’approvazione del Decreto legislativo di armonizzazione al nuovo regolamento europeo sulla Privacy, sono scaduti ieri 20 maggio. Da oggi potrebbe...


È oggi la XV Giornata mondiale contro l'ipertensione arteriosa e, in questa occasione, per il secondo anno, la Società Italiana dell'Ipertensione Arteriosa (SIIA) ha promosso in 400 farmacie,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi