HOME - Approfondimenti
 
 
05 Settembre 2019

Raccomandazioni nell’interpretazione del messaggio informativo in odontoiatria: FNOMCeO precisa

In una nota viene ribadita la natura di proposta del documento approvato dalla CAO nazionale in tema di pubblicità sanitaria, annunciandone uno condiviso anche con i medici

Norberto Maccagno

A chiarire che le Raccomandazioni sulla pubblicità erano da intendersi come una guida per i presidenti CAO nell’interpretare le norme che interessano la pubblicità e l’informazione sanitaria, fermo restando la piena autonomia delle Commissioni di Albo provinciali e che il documento era suscettibile di tutti i miglioramenti ed aggiornamenti ritenuti utili dal punto di vista dell’effettiva operatività, era stato lo stesso presidente nazionale CAO Rafaele Iandolo anche dalle colonne di Odontoiatria33 all’indomani della loro pubblicazione. 

Precisazione che anche il presidente FNOMCeO Filippo Anelli, ha voluto inviare ai presidenti OMCeO e CAO con una circolare (firmata anche dal presidente Iandolo), il primo agosto scorso. Con la nota viene precisato che il documento “deve ritenersi una mera proposta, che dovrà essere condivisa e discussa con la rappresentanza istituzionale della componente medica di questa Federazione nella prospettiva di ulteriori elementi di riflessione e di aggiornamenti” in modo, continua la nota, di poter adottare “una linea di condotta comune su una materia delicata e di particolare rilevanza per i connessi aspetti deontologici”. 

“Appare quindi significativo chiarire –precisa Anelli- che, trattandosi di una proposta di documento, essa non trova immediata applicazione e non incide nella sfera giuridica degli iscritti agli Albi, in particolare al fine dell'instaurazione di un eventuale procedimento disciplinare e correlativamente dell’irrogazione del relativo apparato sanzionatorio”.



Articoli correlati

I presidenti OMCeO e CAO di Milano scrivono agli iscritti per condividere la soddisfazione di essere riusciti, insieme alla Federazione, ANDI ed AIO, ad impedire le modifiche  


L’Ordine convoca direttore sanitario, i negazionisti li insultano via web. L’AD della Catena: iniziativa da premiare, incrementa la sicurezza di pazienti ed operatori


Il bonus pubblicità 2021 sarà concesso nella misura unica del 50% degli investimenti pubblicitari effettuati al netto delle risorse disponibili. Entro fine mese le domande


La cronaca ci ha nuovamente regalato l’occasione per commentare, ancora una volta, un progetto legislativo dal punto di vista semantico. Che poi è la vera questione di tutte le Leggi che per...

di Norberto Maccagno


La critica: “Cercare di legare il messaggio pubblicitario scorretto all’appropriatezza dei trattamenti sanitari proposti renderebbe di fatto inapplicabile ogni tentativo di contestare la liceità...


Altri Articoli

Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


Oltre a quelli italiani ne hanno parlato il New York Times, Al Jazeera, siti spagnoli e degli altri Paesi europei. Sileri: sarebbe una macchietta se non fosse un odontoiatra


Secondo uno studio pubblicato su Jama Network Open, potrebbero contribuire a migliorare la comunicazione con pazienti con problemi di udito ma non solo


Il Viminale pubblica una utile tabella per capire cosa si può fare a seconda del tipo di certificazione posseduta ed il colore della regione. Le regole per datori di lavoro e lavoratori


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi