HOME - Approfondimenti
 
 
11 Marzo 2020

AIO su sentenza studio autonomo di igiene dentale

Fiorile: “Il Consiglio di Stato fa chiarezza. Tra Odontoiatra ed igienista Dentale è necessaria la compresenza in un’ottica di integrazione funzionale”


Associazione Italiana Odontoiatri, dopo anni di battaglie e confronti legali, prende atto con soddisfazione della chiarezza apportata al dibattito dal Consiglio di Stato, il quale conferma in maniera inequivocabile che odontoiatra ed igienista, allo stato attuale della legislazione, devono agire in compresenza e non è quindi possibile per l’igienista aprire uno studio autonomo, pur riconoscendosi – e valorizzandosi -espressamente l’autonomia professionale dell’igienista nelle attività di sua stretta pertinenza (ablazione del tartaro, levigatura delle radici, etc.). 

"AIO da tempo sostiene l'importanza di un lavoro in team all'interno dello studio odontoiatrico tra Medico Odontoiatra ed Igienista per promuovere un'assistenza a tutto tondo che parta dalla cura ma punti sempre più alla valorizzazione della prevenzione. Siamo due figure inscindibili che devono lavorare insieme fianco a fianco per dare il massimo al paziente", dice Fausto Fiorile (nella foto) Presidente Nazionale AIO.

La conclusione dei Giudici Amministrativi in sentenza 17703/2020 si pone “nell’ottica, impregiudicata e permanente, della prevenzione dei rischi legati alla natura e peculiarità dell’attività condotta nel cavo orale, non esente, da profili di pericolosità, di modo che alla previa valutazione della necessità o opportunità del trattamento, poi concretamente demandato all’igienista dentale nell’esercizio della propria autonomia professionale, si associ una pronta disponibilità dell’odontoiatra ad intervenire, ove quanto indicato si risolva, in executivis, in un rischio per la salute del paziente".

Il tema- come ricorda anche la sentenza – “non è la natura autonoma del lavoro svolto o, detto altrimenti, il possibile esercizio libero professionale dell’attività di igienista dentale, ma l’autonomia funzionale e operativa nei rapporti col paziente, rispetto ad un'altra figura professionale: l’odontoiatra”.In questo contesto è auspicabile una ponderata riflessione sull’integrazione funzionale delle diverse figure professionali coinvolte nel processo di cura, perché ognuno possa assicurare, per quanto di competenza, la migliore assistenza possibile al paziente. 

A cura di: Ufficio Stampa AIO

Articoli correlati

Una sentenza chiarisce quando possono essere considerati responsabili. Ne abbiamo parlato con l’avvocato Maria Maddalena Giungato


AIDI  e  AIDIPro : prendiamo atto della decisione. La sentenza fornisce importanti chiarimenti a favore della nostra autonomia. Come suggerito dai Giudici ci rivolgeremo al legislatore per fare...


Per i giudici la legge è chiara, ma la sentenza ribadisce l’autonomia professionale dell’Igienista e la necessità della presenza contestuale dell’odontoiatra in studio 


In Emilia si chiude il primo grado del processo ad un odontotecnico ed un odontoiatra, i legali annunciano ricorso


Capita a La Spezia, l’avvocato del paziente sarebbe riuscito a dimostrare che il paziente era in preda ad un momento di ira


Altri Articoli

Obiettivo: motivare tutti i cittadini a proseguire la propria cura odontoiatrica ribandendo che andare dal dentista è sicuro


Condannato dalla Corte dei Conti, per aver violato il rapporto di esclusività con il Servizio Sanitario Nazionale


Cohen (DentalPro): anche le nostre aziende sono penalizzate nonostante le nostre cliniche siano aperte e sicure 


Collaborazione che ha l’obiettivo di preparare gli studenti ad entrare nel mondo del lavoro usufruendo di servizi e attività


Potranno ottenere il 200% di quanto ricevuto con il decreto Rilancio. Stanziati anche 30 milioni per medici e pediatri che si renderanno disponibili a fare i tamponi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Emergenza Covid ed odontoiatria: il punto con il presidente Iandolo