HOME - Approfondimenti
 
 
08 Giugno 2020

Il Ministro Manfredi annuncia: presto anche per Odontoiatria la laurea abilitante

Soddisfazione del prof. Di Lenarda e del presidente Iandolo. L’accesso alla sessione di laurea sarà legata alle attività di tirocinio effettuate in Università e sarà prevista la presenza di un rappresentante ordinistico

Nor. Mac.

“Dopo aver cominciato con Medicina stiamo cercando di trasformare le lauree in lauree abilitanti in maniera tale che l’esame di laurea sia contemporaneamente un esame di Stato per l’accesso alla professione. Pensiamo a Odontoiatria, Farmacia e Veterinaria che già prevedono nel loro ordinamento molti tirocini”.

A dirlo è stato il Ministro dell’Università Gaetano Manfredi a Sky Tg 24 anticipando l’intenzione di presentare in Parlamento, nelle prossime settimane, un disegno di legge specifico. 

E’ una richiesta che come Collegio avanziamo da tempo in quanto consente ai nostri studenti e neolaureati di risparmiare tempo ma siamo convinti che ci aiuterà a migliorare la qualità formativa”, dice ad Odontoiatria33 il presidente del Collegio dei Docenti prof. Roberto Di Lenarda.

Quando, a seguito dell’emergenza coronavirus e della presa di coscienza della carenza di personale medico, attraverso il decreto Cura Italia, è stato abolito l’esame di Stato per la laurea in Medicina e Chirurgia rendendola abilitante, ho subito contattato il Ministro dell’Università, prof Manfredi, per richiedere formalmente lo stesso percorso per Odontoiatria, evidenziando l’anomalia che si andava a creare per le due professioni, ritardando in modo non giustificato, l’ingresso nel mondo del lavoro degli odontoiatri neo laureati”. 

In accordo con la Conferenza Permanente dei Presidenti di Corsi di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria, ad aprile abbiamo presentato una Mozione alla CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università italiane), approvata all’unanimità ed inviata al Ministro, che si è detto disponibile a sostenerla, e le dichiarazioni di ieri alla stampa del Ministro Manfredi non possono che farmi piacere”. 

Secondo quanto ci spiega il prof. Di Lenarda, che ha condiviso anche con il presidente CAO Raffaele Iandolo il percorso, la possibilità di accedere alla laurea abilitante sarà legata alla acquisizione, all’interno dell’Università, di 20 crediti formativi riferiti al tirocinio del 6 anno (cosiddetto tirocinio abilitante). 

Ovviamente per capire meglio le nuove regole dovremo attendere il testo normativo finale, ma  la proposta che abbiamo avanzato al Ministro è stata quella di legare la possibilità di sostenere l’esame di laurea al conseguimento di un numero minimo, certificato, di ore di tirocinio pratico come primo operatore , cosa che consentirà agli Atenei italiani di meglio organizzare, ed in alcuni casi potenziare, un tirocinio pratico adeguato per i propri studenti”. 

Tra le novità che l’esame di laurea abilitante comporterà, quella di prevedere durante la sessione di laurea la presenza di un rappresentante ordinistico”, conclude il prof Di Lenarda ricordando che l’attivazione della laurea abilitante dovrebbe avvenire nel prossimo anno accademico anche per dare la possibilità agli Atenei di attrezzarsi ed organizzarsi in modo coordinato”. Soddisfatto delle dichiarazioni del Ministro Manfredi il presidente nazionale CAO Raffaele Iandolo che sottolinea il lavoro che era stato fatto anche con il Collegio dei Docenti anche per dare una risposta alle richieste avanzate dall’Associazione Italiana Studenti in Odontoiatria.

Con la decisione di rendere abilitante la laurea in Medicina e non quella in Odontoiatria si sarebbe creata una inaccettabile disparità che abbiamo subito portato all’attenzione del MIUR e del Ministro della Salute”, dice ad Odontoiatria33 il presidente Iandolo sottolineando che con l’istituzione del nuovo esame di laurea abilitante vi sarà tra i membri della commissione giudicante anche un rappresentante dell’istituzione ordinistica.

L’esame di Stato seguiva una impostazione dettata dalla Legge 405/85 ed era diventato oramai una pura formalità, che però rallentava l’accesso ai neo laureati al mondo del lavoro, grazie alla laurea abilitante i neo laureati potranno fin da subito iscriversi all’Ordine e cominciare la propria attività professionale”.

Non da ultimo, conclude Iandolo, “il legare la possibilità di sostenere l’esame di laurea ad un percorso di tirocinio pratico definito, non fa altro che migliorare la formazione dei futuri odontoiatri”.    

_______________________________________________________________________ 

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 

Articoli correlati

Il Consiglio dei Ministri approva il Ddl sulle lauree abilitanti. Soddisfazione di Di Lenarda (Collegio) e Iandolo (CAO)


Dopo l’approvazione del Ddl sull’abolizione anche per odontoiatria dell’esame di stato, Iandolo(CAO) chiede: “Ora conferirle valenza specialistica” 


Già oggi potrebbe essere discussa la bozza per poi formalizzarla nei prossimi giorni per essere operativo già con le sessioni di laurea del 2021


Organismo tecnico responsabile di garantire l’adeguatezza dell’intero processo formativo per la formazione medica specialistica, anche odontoiatrica. Tra i componenti il prof. Enrico Gherlone


Fino al 28 ottobre sarà possibile iscriversi al test per l’anno accademico 2020-2021. 25 i posti disponibili, Roma la sede dei corsi 


Altri Articoli

Cohen (DentalPro): anche le nostre aziende sono penalizzate nonostante le nostre cliniche siano aperte e sicure 


La CAO La Spezia manifesta la disponibilità a Regione, ASL e Provincia affinché la rete dei medici odontoiatri della provincia sia inserita nel sistema di screening attraverso l’utilizzo dei...


L’American Dental Association scende in campo sostenendo la competenza degli odontoiatri statunitensi che si sono offerti di somministrare i vaccini


Negativi i collaboratori, dopo la sanificazione lo studio ha riaperto mentre il professionista rimane in isolamento


Federazione Alzheimer Italia nel mese di ottobre ha organizzato corsi on-line per insegnare ai familiari a gestire gli aspetti odontoiatrici. Tra i relatori il dott. Mario Ghezzi a cui abbiamo...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Emergenza Covid ed odontoiatria: il punto con il presidente Iandolo