HOME - Approfondimenti
 
 
26 Giugno 2020

Esercizio delle professioni mediche e odontoiatriche in forma STP, la Regione Lazio chiarisce e fa ''scuola''

In accordo con l’Ordine di Roma, la Regione Lazio fornisce chiarimenti sul quadro normativo: consentito l’esclusivo esercizio delle professioni mediche e odontoiatriche in forma di STP


Fortemente voluta e cercata dall’Ordine di Roma ed in particolare dalla CAO che con i sindacati di settore ha svolto un lavoro in collaborazione con la Regione per arrivare alla sua formulazione, è stata approvata una Circolare esplicativa (di prossima pubblicazione sul BUR) con la quale vengono forniti chiarimenti sul quadro normativo che consente l’esclusivo esercizio delle professioni mediche e odontoiatriche in forma di Società tra Professionisti

“Sono tantissime le novità normative, orientate sempre alla semplificazione burocratica per i professionisti”, scrive il presidente OMCeO Roma Antonio Magi ed il presidente CAO Roma Brunello Pollifrone in una nota informativa inviata agli iscritti sottolineando come il documento “sicuramente segnerà la strada per tutte le altre Regioni che vorranno e dovranno regolamentare le STP in ambito sanitario”. 


Queste alcune delle novità contenute

Molte le novità contenute nel documento quali, ad esempio, spiegano dall’OMCeO romana “l’assoggettamento delle STP (sia monoprofessionali che multidisciplinari, se pur con alcuni limiti) ai medesimi requisiti minimi degli studi associati, con la conseguente chiara e incontrovertibile non necessità di abbattimento delle barriere architettoniche (attività non aperta al pubblico). La tanto auspicata apertura, poi, alle professioni sanitarie regolamentate in ordini professionali (psicologi, fisioterapisti, logopedisti, dietisti, igienisti dentali etc.), la cui presenza sarà ora ammissibile all’interno degli studi medici ed odontoiatrici”. 

Proviamo a vedere nello specifico. 

Dopo aver ripercorso l’terno normativo che ha portato alla nascita della normativa sulle StP, viene chiarito che “La società tra professionisti costituisce, allo stato attuale, lo strumento con cui è possibile l'esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico secondo i modelli societari regolati dai titoli V e VI del Codice Civile, secondo un'impalcatura normativa che fornisce puntuali parametri volti ad equilibrare e contemperare i contrastanti interessi”. 

Da ricordare come nelle StP i soci di maggioranza devono essere iscritti all’Ordine ma è possibile la partecipazione di soci di minoranza puri investitori. Tra i chiarimenti dati, la Circolare stabilisce che le StP si devono iscrivere al Registro delle Imprese con il codice Ateco 86.23 se il fine sociale è l’attività di studio odontoiatrico mentre 86.22 per le attività degli studi medici specialistici. Inoltre viene ribadito, come già evidenziato dal MISE, che questi codici posso essere utilizzati esclusivamente per le società riconducibili alle STP. 

Ovviamente le STP devono essere registrate all’Ordine della provincia in cui esercitano l’attività. 

Tra le novità apportate dalla Circolare anche il fatto di distingue le STP in monospecialsitiche (caratterizzata dalla presenza di professionisti della stessa disciplina) e quelle multidisciplinari, ovvero caratterizzate da professionisti di discipline differenti, per esempio odontoiatria e medico (specialista o meno), oppure odontoiatria ed igienista dentale o osteopata o logopedista.  

Ai fini degli adempimenti previsti per ottenere l’autorizzazione sanitaria, le StP multidisplinari composte fino a 4 professionisti partecipanti vengono considerate alla stregua di uno studio professionale e quindi non soggetto all’iter amministrativo e ai requisiti minimi delle attività ambulatoriali, mentre quelle con un numero superiore di professionisti partecipanti saranno considerati ambulatori e quindi dovranno necessariamente essere autorizzate all’esercizio prima di intraprendere la loro attività.            

_______________________________________________________________________ 

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 

ABBONANDOTI

Articoli correlati

Dopo la circolare della Regione Lazio su STP, chiesta anche una revisione dell’attribuzione dei codici ATECO per le società odontoiatriche 


Anche i Gruppi associati ad ANCOD sono alle prese con la riorganizzazione per attivare le nuove procedure, ecco come la stanno gestendo. Cohen: nessun rischio di chiusura per i Gruppi...


Le vicende di alcune Catene spagnole, ed italiane, confermano che il vero problema per pazienti e non solo si chiama "finanza creativa" e non cure. Qualche settimane fa ricevo una mail da parte di un...

di Norberto Maccagno


Malagnino: "un giusto principio che va a compensare, in parte, quanto sottratto alla professione. Ora lavoreremo per sollecitare i controlli verso chi non ha versato"  


Quella della presentazione dell’emendamento del Senatore Giovanni Endrizzi che, se approvato, consentirà l’esercizio della professione odontoiatrica in forma societaria solo alle StP, è di...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

Cronaca     10 Luglio 2020

Abusivo denunciato a Roma

Immagine di archivio

Scoperto a seguito delle segnalazioni di alcuni pazienti. Posto sotto sequestro anche lo studio


Un webinar organizzato dalla CAO di Varese ha analizzato il periodo di pandemia attraverso sondaggi effettuati su dentisti europei, lombardi e della provincia di Trento. Riguarda l’intero evento


Disposizione contenuta nel Decreto Semplificazioni. Sanzioni anche per gli Ordini che non vigileranno o non comunicheranno gli elenchi  


Scarica il capitolo tratto dal libro “Approccio sistematico alla terapia ortodontica con allineatori”, manuale che analizza l’approccio basato sull’uso di allineatori senza perdere di vista...


Ad anticiparlo il Premier Conte motivando la decisione con la necessità di emanare provvedimenti di urgenza per tenere sotto controllo il virus


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION