HOME - Approfondimenti
 
 
09 Luglio 2020

Invio dei dati sui redditi ad ENPAM, rinviato a settembre

Rinviato il termine per inviare la dichiarazione dei redditi professionali all’ENPAM. Versamento a rate solo se attivata la domiciliazione


Slitta al 30 settembre il termine per inviare la dichiarazione dei redditi professionali all’ENPAM, mentre il Modello D 2020 sarà disponibile nell’area riservata dalla fine di luglio.A comunicarlo è l’Ente previdenziale di medici e dentisti informando, anche, di come la scadenza del 30 settembre sia la stessa anche per richiedere l’addebito diretto dei contributi sul conto corrente, nel caso non si sia già attivato il servizio, e scegliere come personalizzare il piano di pagamento. 

Solo con la domiciliazione infatti si può decidere di versare la Quota B a rate, tra l’altro beneficiando automaticamente di tutte le proroghe eventualmente deliberate da ENPAM. 

I tempi più lunghi, motivano da ENPAM, dovuti alla “messa a punto della procedura di dichiarazione ha richiesto quest’anno tempi più lunghi perché il Modello D 2020 deve “dialogare” con le informazioni eventualmente già date nelle domande del Bonus ENPAM e Bonus ENPAM +”. 

Per evitare intoppi nella liquidazione del bonus –continua ENPAM- pensionati e neocontribuenti alla Quota B, che hanno scelto l’aliquota intera o ridotta al momento della richiesta del sussidio, la ritroveranno acquisita nel modello di dichiarazione del reddito professionale. L’entità dell’assegno è proporzionale alla contribuzione previdenziale ed è quindi connesso all’aliquota contributiva scelta”. 

Da quest’anno, spiegano da ENPAM, il Modello D personalizzato viaggerà solo online e non verrà spedito per posta agli iscritti non ancora registrati all’area riservata. In ogni caso per chi volesse inviare la dichiarazione cartacea, sarà comunque possibile scaricare dal sito il Modello D generico, da compilare in tutte le sue parti, sempre dalla fine di luglio.   

A questo link la sezione dedicata sul sito ENPAM.

_______________________________________________________________________ 

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 


Articoli correlati

Il presidente dell’Ente di previdenza di medici e dentisti interviene durante la presentazione del 2° Rapporto Censis - Tendercapital sui buoni investimenti


Scadenze rinviate, quelle confermate e quelle che arriveranno. Il punto sulle date dei versamenti contributivi e cosa fare per quelli già scaduti e non pagati


Sussidio riservato ai figli di medici ed odontoiatri utilizzabile in 52 strutture presenti in 15 città italiane. Chi e quando presentare domanda


Ampliato l’arco temporale rispetto al passato, da lunedì 26 ottobre la possibilità di presentare le domande


Attraverso la Carta Fondazione ENPAM, la carta di credito che i medici e gli odontoiatri possono ottenere gratuitamente, è possibile pagare ratealmente i contributi


Altri Articoli

E’ oramai chiaro che il Governo in tema di sostengo alle imprese si ispira alla Ruota della fortuna e sperare in una programmazione o in un progetto di rilancio economico...

di Norberto Maccagno


L’obiettivo, anche in periodo di pandemia, garantire che i futuri dentisti siano preparati a curare le persone. Lo Muzio (CPCLOPD): gli atenei italiani stanno con mille difficoltà lavorando in tal...


Iandolo (CAO): “Coinvolgere gli odontoiatri nella campagna, e vaccinarli per primi, insieme al personale di studio”. Chiesta anche la proroga dell’esenzione IVA sui DPI


Secondo una nuova guida emessa dai Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) degli Stati Uniti, le mascherine facciali possono proteggere chi le indossa e gli altri dall'infezione da...


Domani 28 novembre Evento online organizzato da Cooperazione odontoiatrica Internazionale Onlus e la sezione di Medicina Legale dell’Università di Torino


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali