HOME - Approfondimenti
 
 
09 Luglio 2020

Invio dei dati sui redditi ad ENPAM, rinviato a settembre

Rinviato il termine per inviare la dichiarazione dei redditi professionali all’ENPAM. Versamento a rate solo se attivata la domiciliazione


Slitta al 30 settembre il termine per inviare la dichiarazione dei redditi professionali all’ENPAM, mentre il Modello D 2020 sarà disponibile nell’area riservata dalla fine di luglio.A comunicarlo è l’Ente previdenziale di medici e dentisti informando, anche, di come la scadenza del 30 settembre sia la stessa anche per richiedere l’addebito diretto dei contributi sul conto corrente, nel caso non si sia già attivato il servizio, e scegliere come personalizzare il piano di pagamento. 

Solo con la domiciliazione infatti si può decidere di versare la Quota B a rate, tra l’altro beneficiando automaticamente di tutte le proroghe eventualmente deliberate da ENPAM. 

I tempi più lunghi, motivano da ENPAM, dovuti alla “messa a punto della procedura di dichiarazione ha richiesto quest’anno tempi più lunghi perché il Modello D 2020 deve “dialogare” con le informazioni eventualmente già date nelle domande del Bonus ENPAM e Bonus ENPAM +”. 

Per evitare intoppi nella liquidazione del bonus –continua ENPAM- pensionati e neocontribuenti alla Quota B, che hanno scelto l’aliquota intera o ridotta al momento della richiesta del sussidio, la ritroveranno acquisita nel modello di dichiarazione del reddito professionale. L’entità dell’assegno è proporzionale alla contribuzione previdenziale ed è quindi connesso all’aliquota contributiva scelta”. 

Da quest’anno, spiegano da ENPAM, il Modello D personalizzato viaggerà solo online e non verrà spedito per posta agli iscritti non ancora registrati all’area riservata. In ogni caso per chi volesse inviare la dichiarazione cartacea, sarà comunque possibile scaricare dal sito il Modello D generico, da compilare in tutte le sue parti, sempre dalla fine di luglio.   

A questo link la sezione dedicata sul sito ENPAM.

_______________________________________________________________________ 

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 


Articoli correlati

Contributo alle mamme medico o odontoiatre iscritte alla quota A e B e per le studentesse del V e VI anno in Medicina o Odontoiatria


Oliveti: grazie a quest’operazione guardiamo al futuro con tranquillità ancora maggiore, potendo contare su un patrimonio che offrirà riserve adeguate


Le indicazioni sull’esonero contributivo, sulla scadenza della Quota A ed il promemoria per quelle di chi ha richiesto la dilazione dei pagamenti per non versi rifiutato l’esonero


Per il presidente Pracella i ristori per medici ed odontoiatri liberi professionisti contagiati sono irrisori, però i fondi ci sarebbero


Differenti i termini per richiedere il contributo ma stessi limiti. Versamento dei contributi per gli odontotecnici: la possibilità di posticipare la prima rata ad agosto


Altri Articoli

Albonetti (EDRA): “è stato associato impropriamente il nostro logo ad una iniziativa che ci vede totalmente estranei, valuteremo azioni legali” 


Esercitava da anni in un uno studio in cattive condizioni igieniche. Sanzionato anche per mancato rispetto delle norme anti Covid. Guarda il video


Sarà il Governo a decidere la data. Rimane l’obbligo in caso di assembramenti, al chiuso e negli ambienti sanitari secondo i protocolli previsti


Per il 2021 sono cambiate le scadenze, diventano semestrali per poi passare mensili nel 2022. Ecco cosa è bene ricordare


I consigli di Andrea Grassi, fondatore dell’Accademia per lo Sviluppo Imprenditoriale dello Studio Dentistico. Scarica gratuitamente il video corso


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria al digitale non è solo protesi