HOME - Approfondimenti
 
 
08 Ottobre 2020

Costi eccessivi per DPI: Ordine e Sindacati attivano iniziative

Queste le iniziative messe in campo per contenere le spese per l’acquisto di DPI attivate da CAO, AIO ed ANDI

Nor. Mac.

Se nella fase emergenziale della pandemia da Covid-19 mascherine e gli altri DPI erano difficili da reperire, perché non solo la produzione negli anni era stata demandata ai paesi asiatici ma le richieste erano cresciute a livelli che la produzione non riusciva ad evadere, oggi rimangono ancora criticità sui costi

Tra mascherine FFp2, mascherine chirurgiche, guanti, camici, maschere protettive e tutti gli altri DPI previsti dai protocolli di sicurezza predisposti per la prevenzione del contagio da Covid nello studio odontoiatrico, molti di questi da cambiare ogni paziente, il costo per la sola prevenzione per ogni singolo paziente diventa importante. 

Costo che in media si aggira sui 12 euro a paziente solo per il monouso, poi ci sono gli atri strumenti di protezione che possono essere riutilizzati una volta sanificati. Costi indicati e riferiti per una seduta di igiene orale elaborati dalla dott.ssa Viviana Cortese Ardizzone durante il webinar organizzato da Odontoiatria33 per cercare di fare un primo bilancio sulle procedure necessarie per prevenire il contagio da Covi-19 nello studio odontoiatrico e capire se si possono attivare soluzioni più strutturali che consentono di lavorare in sicurezza ma più agevolmente. Potete vedere la registrazione del webinar a questo link

Sul fronte politico CAO e Sindacati odontoiatrici hanno da tempo, e più volte, sollecitato il Governo a sostenere gli studi odontoiatrici per l’acquisto dei DPI necessari sottolineano contribuiscano alla tutela dei pazienti ed al contenimento della pandemia al pari dei medici che operano nel SSN. Appelli ad oggi andati inascoltati, così come iniqui gli aiuti predisposti sul fronte fiscale (LINK). 

In attesa delle risposte della “politica, CAO e Sindacati si sono comunque attivati per dare un sostengo pratico alla professione. 

Nella fase post lockdown gli Ordini, ANDI e AIO anche a livello provinciale, si erano attivati acquistando direttamente mascherine e guanti da distribuire agli iscritti medici ed odontoiatri, al fine di consentire una ripresa dell’attività clinica in sicurezza. 

Ora, passata l’emergenza, ci si organizza con gruppi di acquisto che consentono notevoli risparmi, visto che ancora oggi per una mascherina FFP2, ci segnalano i lettori, alcuni depositi del dentale chiedono tra i 3 ed i 5 euro. 

Ordine: la FNOMCeO a firmato un accordo quadro con il Commissario Straordinario Domenico Arcuri, per attivare un canale dedicato d’acquisto a prezzo calmierato. La FNOMCeO potrà così farsi tramite dell’acquisto, da parte di Ordini territoriali, Associazioni e Sindacati di medici e odontoiatri, di mascherine chirurgiche e FFP2, a un costo particolarmente vantaggioso. Secondo indiscrezioni i costi dovrebbero aggirarsi intorno ai 0,12 euro per le mascherine chirurgiche e 2,2 euro per le FFp2. Per informazioni a questo link.

AIO: nei giorni scorsi ha ufficializzato un accordo con due aziende, riuscendo ad ottenere per tutti i soci, a livello nazionale, le mascherine FFP2 a 0,75 euro l’una complete di certificazione Inail e le mascherine chirurgiche IIR, il livello più elevato di protezione, a 0,20 euro l’una. A questo link tutte le informazioni per aderire all’offerta.

ANDI: è stata forse la prima a sperimentare il gruppo di acquisto con ottimi riscontri già subito dopo il locdown, poi ulteriormente con una recente iniziativa svoltasi nel mese di settembre. “Dall’avvio della campagna di acquisto di gruppo di mascherine FFP2 certificate INAIL a 0,80 euro cadauna –si legge sul sito dell’Associazione- la piattaforma ANDI Brain è stata letteralmente presa d’assalto per inserire il proprio “preordine”, passaggio indispensabile per consentire ad ANDI di trasferire al produttore, in un’unica soluzione, i quantitativi richiesti dagli associati prima di procedere all’ordine definitivo”.  Gli ordini potevano essere effettuati solo entro il 17 settembre. Interpellato da Odontoiatria33 l’Ufficio Stampa ANDI non ha escluso che potrebbe essere riproposta: “Stiamo valutano la situazione”, hanno detto. Questo il link per informazioni.   

_______________________________________________________________________ 

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 

Articoli correlati

Molti i dubbi sulla tipologia di eventi sospesi e sulla utilità. Intanto il primo evento di settore a farne le spese è il Congresso AIO, Fiorile: provvedimento incomprensibile


Per il settore confermato quanto già indicato con i precedenti provvedimenti. Ecco le indicazioni per organizzare congressi ed eventi in presenza


Gemelli Irccs ha realizzato un documento attraverso il quale fa punto su quelli disponibili e su dove effettuarli


O33cronaca     12 Ottobre 2020

CTS riduce la quarantena a 10 giorni

Le nuove indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico per la ridefinizione della quarantena e dell’isolamento fiduciario. Tamponi anche dai MMG e pediatri


Il Segretario AIO Danilo Savini ricorda che sei mesi fa l'Associazione aveva già inviato una proposta in tal senso al Ministro Speranza 


Altri Articoli

Insediati i nuovi organi direttivi 2021-2024, Giudo Giustetto confermato presidente OMCeO. Ecco nomi e cariche della nuova Commissione Albo Odontoiatri


Molti i dubbi sulla tipologia di eventi sospesi e sulla utilità. Intanto il primo evento di settore a farne le spese è il Congresso AIO, Fiorile: provvedimento incomprensibile


Il Consiglio dei Ministri approva il Ddl sulle lauree abilitanti. Soddisfazione di Di Lenarda (Collegio) e Iandolo (CAO)


Dopo l’approvazione del Ddl sull’abolizione anche per odontoiatria dell’esame di stato, Iandolo(CAO) chiede: “Ora conferirle valenza specialistica” 


"Siamo tutti pazienti special needs. La personalizzazione della strategia terapeutica”: un momento formativo di elevato spessore scientifico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I trucchi per convivere con il rischio Covid in studio