HOME - Approfondimenti
 
 
15 Ottobre 2020

Covid-19: i dentisti spagnoli offrono la loro collaborazione per l’esecuzione di test diagnostici

Óscar Castro Reino: noi dentisti abbiamo una formazione medica e siamo pienamente qualificati per collaborare attivamente ai lavori di tracciamento, e della conseguente registrazione e notifica dei casi

Lorena Origo

Il Consejo General de Dentistas spagnolo, presieduto dal dottor Óscar Castro Reino, ha inviato una nuova lettera al Ministro della Salute, Salvador Illa, dichiarando la disponibilità dei dentisti a collaborare attivamente con le autorità sanitarie nel monitoraggio delle attività, nonché nella conduzione dei test diagnostici per individuare il SARS-CoV-2.

Data l’attuale situazione sanitaria e sociale, causata dai focolai di COVID-19, il presidente dell’organizzazione collegiale valuta l’importante lavoro svolto dai dentisti nella fase di triage come elemento chiave per la diagnosi precoce della malattia e il controllo della sua trasmissione. Di conseguenza, il presidente del Consejo General de Dentistas chiede al Ministro della Salute di avvalersi della collaborazione degli operatori sanitari: “Noi dentisti abbiamo una formazione medica e siamo pienamente qualificati per collaborare attivamente ai lavori di tracciamento, e della conseguente registrazione e notifica dei casi”.

Inoltre, a causa degli effetti della pandemia, un gran numero di dentisti ha dovuto approfittare di un ERTE, misura finanziaria a sostegno delle imprese, o sospendere la loro attività, quindi “molti colleghi sarebbero disponibili a collaborare in questo importante e necessario lavoro” ha precisato il dottor Castro.

Allo stesso modo, il presidente sollecita il Ministero della Salute affinché gli oltre 40.000 dentisti del paese possano non solo prescrivere i test diagnostici per l’individuazione di SARS-CoV-2 “ma anche partecipare, in qualità di medici quali noi siamo, nell’esecuzione dei test – previa autorizzazione e seguendo le istruzioni – diventando così elementi importanti della rete del Sistema Sanitario Nazionale, all’interno del programma strategico di prevenzione e diagnosi precoce di COVID-19”.

Il Consiglio Generale dei Dentisti si pone ancora una volta a disposizione del Governo per collaborare in ogni passaggio possa essere necessario in questa situazione pandemica.

Noi dentisti continueremo con il massimo impegno, senza risparmiare sforzi, garantendo sempre la salvaguardia del bene più prezioso dei cittadini, che è la salute. Per questo vorremmo che il Ministero della Salute valorizzasse la nostra offerta, tenendo conto che al momento tutte le risorse umane disponibili sono fondamentali per il raggiungimento dell'obiettivo desiderato” ha concluso il dottor Castro.

Articoli correlati

Óscar Castro ha incontrato i rappresentanti di diversi partiti politici spagnoli affrontando questi due temi di grande importanza


L’allarme arriva dal Congresso Perio 2020. Aumentano le prescrizioni di bite ed i pazienti con micro fratture dentali causate da bruxismo da stress


L’Ateneo palermitano ha realizzato una serie di strumenti e materiale informativo per dare risposte chiare e semplici ai quanti chiedono informazioni 


Molti i dubbi sulla tipologia di eventi sospesi e sulla utilità. Intanto il primo evento di settore a farne le spese è il Congresso AIO, Fiorile: provvedimento incomprensibile


Quali sono gli effetti del fumo sulla salute del cavo orale? E come può l’odontoiatra essere d’aiuto nel percorso per smettere di fumare del paziente dello studio? Scopri la...


Altri Articoli

Partendo dalla fotografia della salute orale degli anziani, il prof. Gagliani nel suo Agorà del Lunedì si chiede se non sia ora di pensare ad una assistenza odontoiatria domiciliare


Uscire di casa solo se strettamente necessario. E’ questo l’invito che in questi giorni politica ed esperti stanno diffondendo per cercare di contenere la pandemia.Nonostante i DCPM e le...

di Norberto Maccagno


Intanto FNOMCeO chiede ai presidenti di Ordine di sospendere gli eventi ECM in attesa di chiarimenti


La lista Difendiamo la Professione ottiene il 73% dei voti. Senna anche vice presidente del Consiglio dell’Ordine, Rossi confermato alla presidenza OMCeO


Un sondaggio fra gli odontoiatri USA indica che le attuali misure adottate contro Covid-19 possono essere sufficienti contro il propagarsi dell’infezione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I trucchi per convivere con il rischio Covid in studio