HOME - Approfondimenti
 
 
19 Febbraio 2021

Un manifesto per incoraggiare gli operatori sanitari a vaccinarsi contro Covid-19

La Coalition for Vaccination, con il CED, mette in evidenza tre ragioni chiave per cui tutti gli operatori sanitari dovrebbero farsi vaccinare e consigliare i propri pazienti a farlo

Lorena Origo

La Coalition for Vaccination, di cui fa parte il Council of European Dentists (CED), presieduta dall'italiano Marco Landi, ha redatto un manifesto rivolto agli operatori sanitari a favore della vaccinazione contro SARS-CoV-2.

Il manifesto evidenzia tre ragioni chiave per cui tutti gli operatori sanitari, quando hanno l’opportunità di farlo, dovrebbero farsi vaccinare contro il Covid-19:

  • 1. proteggersi dalla malattia e da possibili complicazioni gravi o pericolose per la propria vita;
  • 2. i vaccini Covid-19 sono sicuri ed efficaci;
  • 3. vaccinandosi si contribuisce a salvaguardare la capacità sanitaria.

Il documento sottolinea l’importanza della vaccinazione degli operatori sanitari, poiché, a causa della loro professione, “hanno un rischio maggiore di contrarre il Covid-19”, pertanto “la vaccinazione è la migliore opzione per evitare di contrarre la malattia”.

Allo stesso modo, sottolineano la responsabilità degli operatori sanitari nel “proteggere le persone di cui ci prendiamo cura incoraggiandole a essere vaccinate”, perché in molti casi gli operatori sanitari sono “la principale fonte affidabile di consigli e informazioni sulla vaccinazione”.

“La sicurezza e l'efficacia di tutti i vaccini autorizzati sono state accuratamente studiate attraverso studi clinici controllati randomizzati prima dell'approvazione. Queste valutazioni scientifiche mostrano che i vantaggi dei vaccini autorizzati sono, in termini di protezione, molto maggiori di qualsiasi potenziale rischio” spiegano dalla Coalition for Vaccination.

L’ultimo punto chiave del Manifesto si concentra sulla pressione che la pandemia sta esercitando sul settore sanitario: “Il vaccino può aiutare ad alleviare questa pressione, offrendo immunità agli operatori sanitari per continuare a offrire i migliori servizi ai propri pazienti”.  

In allegato potete consultare il Manifesto integrale.

Articoli correlati

Su Nature si ipotizza che la trasmissione attraverso le superfici non sia più un rischio significativo come ad inizio pandemia


Lo spiega a Dica33 il presidente SIdP in una video intervista che può essere condivisa con i propri pazienti per sensibilizzarli sulla necessità di mantenere in salute non solo i denti naturali ma...


Denunciato il presidente CAO di La Spezia, per il PM ed il GIP non c’è reato. Confermata la legittimità dell’azione di verifica da parte dell’Ordine


Pubblicato il fact-sheet INAIL. Il documento illustra nel dettaglio le caratteristiche, le tipologie e le modalità di utilizzo di questi dispositivi


Lo ha chiarito il Cdc, centro di controllo e prevenzione delle malattie degli Stati Uniti


Altri Articoli

Richiesta laurea e diploma di specialità. Le domande dovranno pervenire entro il 10 marzo


La CAO segnala, “la dimenticanza” all’ISS chiedendo di intervenire al fine di non precludere agli odontoiatri la possibilità di essere somministratori


Su Nature si ipotizza che la trasmissione attraverso le superfici non sia più un rischio significativo come ad inizio pandemia


L’avvocato Montaldo: attenzione all’utilizzo che se ne fa. La fotografia è anche un dato personale e, nel caso in specifico, un dato sanitario


Chiarello: alla luce delle scarse scorte di vaccini inconcepibile pensare di voler nuovamente posticipare la somministrazione agli odontoiatri


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria protesica oggi: il punto di vista della neo presidente AIOP