HOME - Approfondimenti
 
 
24 Settembre 2021

Studio chiuso perché l’odontoiatria è sospeso: l’ASO deve essere retribuito?

Magenga (SIASO): il Contratto Collettivo Nazionale Studi Professionali è estremamente chiaro, lo stipendio deve essere corrisposto anche se lo studio è chiuso


Non c’è ancora un dato certo su quanti siano gli iscritti all’Albo degli odontoiatri non vaccinai che non possono lavorare perché sospesi dall’attività sui pazienti, ma stando alle cronache locali le sospensioni cominciano ad essere comunicate. Nel caso che l’odontoiatra titolare di studio non vaccinato e sospeso non riesca a trovare un sostituto che continui l’attività clinica al posto suo, oltre al problema di poter dare una continuità alle cure dei propri pazienti c’è anche quello del personale di studio

Come ci si deve comportare con lo stipendio? 

Un problema che sembra diventare reale e concreto viste le richieste giunte al SIASO Confsal per chiedere chiarimenti da parte di ASO preoccupati di rimanere senza stipendio nel caso lo studio nel quale lavorano dovesse ridurre l’attività clinica o addirittura sospenderla a causa della mancata vaccinazione anti Covid 19 dell'odontoiatra titolare. Per il Segretario SIASO Confsal Fulvia Magenga (nella foto), in caso di sospensione dal lavoro perché lo studio chiude o riduce l’attività a causa dell’impossibilità del titolare di lavorare, lo stipendio al personale dipendente deve essere corrisposto nella sua totalità. 

Per ora abbiamo ricevuto qualche decina di segnalazioni e siamo convinti che la stragrande maggioranza degli odontoiatri italiani siano vaccinati ma il problema per i lavoratori coinvolti potrebbe diventare reale”, spiega ad Odontoiatria33 Fulvia Magenga Segretario SIASO Confsal, il Sindacato degli Assistenti di Studio Odontoiatrico. 

L’articolo 112 del Contratto Collettivo Nazionale Studi Professionali –continua Magenga- è estremamente chiaro e indica che in caso di sospensione dal lavoro per fallo dipendente dal datore di lavoro ed indipendente dalla volontà del lavoratore, questi ha diritto alla ordinaria retribuzione per tutto il periodo della sospensione. Come SIASO stiamo monitorando la situazione e siamo a disposizione per tutelare i lavoratori nel caso non vengano rispettati i loro diritti”.  

Articoli correlati

Entrando nel merito di un medico (famoso) sospeso dall’Ordine di Torino, il Ministero ribadisce la necessità di indicare la sospensione ma non il motivo. Parere che mette in difficoltà i liberi...


La norma sul Green pass che da venerdì 15 ottobre obbligherà, di fatto, tutti i lavoratori anche autonomi ad essere vaccinati o effettuare un tampone ogni 48-72 ore, tocca ovviamente anche il...

di Norberto Maccagno


L’OMCeO milanese chiarisce la procedura da seguire e ribadisce: l’Ordine non può esercitare nessun parere valutativo


Chi vorrà potrà fare la terza dose non appena sarà completato il richiamo agli over ’80 e gli ospiti delle RSA. Ad affermarlo è il Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della...


Anelli: i sanitari a rischio sono tutti, non si faccia il 'tu sì tu no. La terza dose va estesa a tutti perché «garantisce la riduzione del rischio e aiuta la categoria a continuare a lavorare in...


Altri Articoli

Poca letteratura si occupa dell’efficacia dei metodi di comunicazione in questo settore, sottolinea il prof. GaglianiIndicando come diafano l’atteggiamento che il dentista generico ha nei...

di Massimo Gagliani


La cronaca ci ha nuovamente regalato l’occasione per commentare, ancora una volta, un progetto legislativo dal punto di vista semantico. Che poi è la vera questione di tutte le Leggi che per...

di Norberto Maccagno


Elite Computer Italia, una delle aziende leader nello sviluppo di software e servizi informatici per il settore dentale, parte di Henry Schein One, presenta le ultime soluzioni nel...


Riguarda il Webinar con Daniele Cardaropoli per approfondire e confrontarsi sulle più attuali in tema di chirurgia parodontale.


Più sicuro se abbinato ad una registrazione analogica. L’esperienza di Costanza Micarelli: la tecnologia è un enorme aiuto ma solo se abbinata ad esperienza e conoscenze del clinico e del tecnico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio