HOME - Approfondimenti
 
 
23 Ottobre 2013

L'odontotecnico non è abusivo se non "tocca" il paziente

La Cassazione legittima la presenza dell'odontotecnico in studio

Farà certamente discutere la sentenza numero 43255 del 22 ottobre scorso con la quale la Corte di Cassazione annulla la sentenza nei confronti di un odontotecnico condannato dalla Corte di Appello di Milano per esercizio abusivo della professione.

L'odontotecnico, legale rappresentante di uno studio odontoiatrico, era stato denunciato in quanto sorpreso in studio con una paziente, ma la stessa non aveva confermato che il presunto abusivo l'avesse curata.

La Cassazione ricorda come "la condotta di esercizio abusivo della professione deve trovare, nella specie, la sua descrizione nel contenuto dell'art.11 del 31 maggio 1938 n° 1334, ed in tale norma è escluso ogni rapporto diretto tra paziente e odontotecnico, questo non include anche la condotta di mera accoglienza nello studio, risultando precluso ogni contatto fisico tra odontotecnico e paziente, finalizzato alla cura".

Articoli correlati

Nel 2007 erano 15.165, dieci anni dopo i laboratori censiti dallo studio di settore (anno 2017 dichiarazione 2018) sono 11.933, dati dell’Agenzia delle Entrate che confermano le difficoltà...


Nell’ambito delle attività sindacali che fanno parte del progetto di Federodontotecnica, è stato definito l’accordo che regolamenta il rapporto di lavoro tra le Imprese odontotecniche ed il...


Il prossimo anno dovrebbero riaprire le graduatorie per il concorso pubblico


Migliora il flusso di lavoro CAD/CAM nel laboratorio odontotecnico


Il primo giugno iniziative in tutta Italia per promuovere protesi di qualità e sicure


Altri Articoli

Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


In vista del termine del triennio formativo e dell’obbligo per medici ed odontoiatri iscritti all’Albo di ottemperare al debito formativo previsto l’OMCeO Milano, sul proprio sito,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi