HOME - Approfondimenti
 
 
03 Febbraio 2014

Le regole interne per prevenire il falso potere del sapere, e lavorare meglio


Domanda: perché uno studio dentistico, anche se piccolo, necessità di regole?
Alla base del successo anche di una piccola struttura è sempre la persona, a condizione che lavori in modo responsabile e con spirito di squadra, applicando le regole interne, anche se minime.
È come nello sport: occorre sapere cosa porta alla vittoria o alla sconfitta. Gli ingredienti base sono competenza e buone capacità di relazione: il livello di prestazione diventa il risultato di un gioco di squadra, alimentato da una fluida comunicazione interna.

In assenza di regole, chiedere diventa lo strumento di sopravvivenza: Dove trovo le indicazioni? Cosa devo dire al paziente? Come organizzare i supporti? Si crea una situazione critica, di forte asimmetria.
La persona lavora in uno stato di ansia, consapevole di dipendere da chi invece "sa". Sarà lui a decidere se e quando elargire le indicazioni. Condiziona gli eventi. Non molla lo scettro del sapere. Ovviamente si lamenterà di essere sovraccaricato.
Bisognerà quindi avere comprensione e pazienza . Sarà poi doveroso ringraziarlo!

Anche per le attività routinarie si continua ad agire in modo improvvisato, come fosse la prima volta.
Cui prodest ?

Chi "sa" si guarda bene dal formalizzare le modalità interne: genera una situazione di dipendenza che gli crea una illusione di potere. Questa situazione è critica e pericolosa: se questa persona dovesse andar via, porterebbe con sé il patrimonio organizzativo dello studio. È anche "costosa": lievitazione di costi interni per attività ripetute più volte, tempi morti, percezione di disorganizzazione da parte del paziente.
Ma e' vero potere demotivare le persone ?

A cura di: Erika Leonardi esperta di organizzazione aziendale www.erikaleonardi.it

Articoli correlati

Perché il passaparola è lo strumento di marketing nei servizi? La risposta nasce dalla disamina dei principi di gestione di un servizio. E la prestazione dentale è un servizio....


Se "procedura" evoca un appesantimento burocratico avete perso un'occasione per lavorare bene. La burocrazia, nata per guidare attività di più soggetti secondo criteri di...


I percorsi formativi sono tradizionalmente centrati sulle tematiche tecniche. Ciò rappresenta la base della professionalità: garantisce corrette diagnosi e terapia. Questa preparazione...


La prestazione medica ha un grande valore: intervenire sul benessere della persona. Per dare il massimo è utile analizzarla da una diversa prospettiva: gestione di un servizio. Approfondiamo...


Forse quando siamo clienti siamo più sensibili verso le cose che non funzionano e più esigenti. Forse dovremmo essere altrettanto rigorosi quando siamo noi a dare un servizio....


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi