HOME - Approfondimenti
 
 
29 Luglio 2014

ADA promuove l'utilizzo del fluoro nei bambini per prevenire la carie. Pubblicate le nuove linee guida


L'American Dental Association ha pubblicato le raccomandazioni cliniche per l'uso topico del fluoro nella prevenzione della carie.

Queste linee guida sono state preparate per assistere gli odontoiatri nella decisione se utilizzare e quando utilizzare la fluorazione topica per la prevenzione della carie. La precedente versione della revisione della letteratura che ha portato alle precedenti linee guida era del 2006; con questa più recente sintesi si è voluto fornire un nuovo strumento ai professionisti.

Il cuore di queste linee guida può essere rappresentato da questa frase.

"Queste nuove linee guida ribadiscono che l'uso raccomandato della fluorazione topica è in aggiunta all'assunzione di fluoro attraverso l'acqua potabile e all'uso di dentifrici fluorati ed è raccomandata per tutti gli individui, indipendentemente dal rischio di carie".
Con questa raccomandazione il mondo scientifico americano ribadisce con forza la necessità dell'uso del fluoro per via sistemica e topica come strumento primario e fondamentale per la prevenzione della carie.

Il fatto che questo argomento venga ritrattato da ADA nel 2014, evidenza l'obiettivo di suggerire la necessità di un ulteriore impegno nella prevenzione orale, avendo l'epidemiologia evidenziato che la carie è la malattia più diffusa al mondo e che basta una distrazione da parte dell'operatori sull'argomento preventivo per vedere riemergere questa patologia nella popolazione.
A ciò concorre attualmente una difficoltà economica di quella parte di popolazione più povera, che è quella che presenta sempre,  in tutto il mondo, più malattia. Come dimostrano anche dai dati italiani sull'incidenza della carie.

Ribadire con forza la necessità di usare il fluoro attraverso l'acqua potabile e l'uso di dentifrici fluorati ed altri prodotti a base di fluoro è sempre buona norma, dove il rischio di complicanze è pressoché nullo, come ricordano anche gli esperti italiani e le stesse linee guida pubblicate dal Ministero della Salute.

Articoli correlati

Come per la maggior parte delle malattie croniche, è possibile evitare l’insorgenza e l’avanzamento della parodontite tenendo sotto controllo i fattori causali.Controllare il...

di Lara Figini


La fluorosi è una condizione cronica causata dall'eccessiva ingestione di fluoro. Ciò determina un’alterata formazione dello smalto, caratterizzata dall’ipomineralizzazione,...

di Simona Chirico


La carie dentale continua a essere un grave problema di salute pubblica per tutte le fasce d’età, soprattutto per le popolazioni più disagiate, nonostante l’introduzione da più di...

di Lara Figini


E' stato dimostrato ampiamente che spazzolare i denti regolarmente con un dentifricio contenente fluoro riduce l'insorgenza di carie dentale [Marinho V. 2003]. Il suo meccanismo d'azione è...


Altri Articoli

La Regione conferma vaccinazione per tutti gli operatori sanitari e di interesse sanitario. Per i non iscritti all’Ordine la prenotazione deve essere fatta singolarmente


Sinergia Associazione Italiana Odontoiatri-Tokuyama: i soci riceveranno un "Welcome kit" fino al 30 aprile


Il prof. Gagliani pone l'attenzione su di una ricerca che evidenza come la scienza dei materiali e l’intelligenza artificiale possa contribuire a rendere l’ambiente poco ospitale per i virus

di Massimo Gagliani


L’Ordinanza del Generale Figliulo con le nuove priorità di vaccinazione potrebbe coinvolgere anche tutte le figure presenti in studio. Per l’ANTLO, anche gli odontotecnici  


Il mercato chiederà meno vendita diretta e più assistenza e consulenza, ipotizza Maurizio Quaranta (ADDE) evidenziando la difficoltà per i depositi di trovare un ricambio generazionale qualificato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente