HOME - Approfondimenti
 
 
11 Settembre 2014

Non c'è unità di vedute sul metodo per spazzolare i denti. La comunità scientifica si interroga


Sembra non esserci un accordo unanime su quale sia il miglior modo di lavarsi i denti. Secondo uno studio  del  British Dental Journal (217, E5-8 agosto 2014) non lo si può indicare con esattezza.
L'affermazione arriva da John Wainwright e Aubrey Sheiham, dentisti ricercatori presso la University College di Londra in Inghilterra, che hanno preso in esame le tecniche di spazzolatura manuale descritte nei libri di testo di odontoiatria ed igiene, le istruzioni fornite da aziende produttrici di dentifrici e spazzolini e le raccomandazioni cliniche di 10 associazioni nazionali di dentisti in vari paesi.

La maggior parte delle fonti consiglia di spazzolare due volte al giorno per almeno due minuti ma non sembra esserci un accordo su quale sia il metodo migliore per la spazzolatura manuale dei denti e questo "non fa onore alla professione nel suo insieme"dichiara Wainwright, che continua: "ad oggi non esistono evidenze scientifiche che una tecnica sia migliore delle altre".
Le differenze maggiori riguardano l'angolo con cui si deve appoggiare lo spazzolino sulla superficie dello smalto e il movimento inferto dalla mano allo stesso.

Sulla base di questi due fattori  gli autori hanno distinto sei metodiche diverse. 
Inutile dire che la notizia ha creato un vivo dibattito sul web sia negli ambienti più "accademici" che sulla stampa generalista.  

L'epidemiologo americano Benjamin Chaffee della  University of California entra nella discussione dichiarando all'agenzia Reuters Health che da oltre un secolo l'odontoiatria è focalizzata sulla spazzolatura dei denti come principale strumento di prevenzione, ed  è grave che non si sia raggiunto a livello internazionale un consenso univoco su quale sai la metodica migliore.

" La ricerca deve andare avanti in questa direzione" sottolinea Sheiham professore emerito presso la  University College London e co-autore dello studio, " dobbiamo assolutamente evitare che un paziente ci faccia notare che i nostri consigli sulla spazzolatura dei denti differiscono da quelli che  ha avuto dall' ultimo dentista da cui è andato".

A cura di: Davis Cussotto, odontoiatra libero professionista Twitter @DavisCussotto

Articoli correlati

Italiani confermano di preferire per gli acquisti la grande distribuzione mentre calano le vendite in farmacia. Crescono gli acquisti online


BE YOU di Curaprox offre una protezione efficace dalle carie e si prende cura di denti e gengive. L’idrossiapatite remineralizza leviga e lucida lo smalto agendo anche contro...


Da oggi l’innovativa tecnologia di Biorepair è disponibile nel dentifricio Kids 0-6 anni, studiato appositamente per facilitare l’approccio dei bambini all’igiene orale...


I professionisti dell’igiene orale conoscono bene l’importanza della salute delle gengive come base fondamentale per avere denti più forti e prevenire le patologie parodontali. Spesso, invece, i...


BLANX WHITE SHOCK&PROTECT è il dentifricio che permette di raggiungere due risultati in un colpo solo, cioè denti visibilmente più bianchi e protetti da subito.È l’unico dentifricio a base...


Altri Articoli

Il Governo cambia idea sulla proroga delle rate delle imposte, ma introduce una riduzione sull’acconto di fine novembre


Da sinistra: Bill Marshall, Sally Marshall, Andrei Ionescu, Jeff Stansburry

Il premio al dott. Andrei Ionescu per una ricerca sulla Proprietà antimicrobiche della resina PMMA contenente grafene

di Simona Chirico


Previmedical contesta le affermazioni di ANDI e diffida: “non ci usi per accreditarsi nei confronti dei dentisti e per contrastare lo sviluppo della sanità integrativa”


Le novità del Decreto fiscale che interessano il settore: dalla fattura elettronica alle sanzioni per chi non accetta il Pos passando per i conti correnti dedicati e la riduzione dell’utilizzo del...


Cronaca     16 Ottobre 2019

Flat Tax, si cambia di nuovo

Il regime diventa analitico e quindi il reddito sarà considerato anche sulla base dei costi, vengono posti nuovi vincoli per beni strumentali e personale dipendente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi