HOME - Approfondimenti
 
 
22 Settembre 2014

La Dental School di Torino raccontata dal suo Direttore, il prof. Carossa


Abbiamo incontrato il prof. Stefano Carossa alla Dental School di Torino al  terzo piano del  "Lingotto", capolavoro dell'architettura industriale del 900, trasformato da Renzo Piano in un edificio ad uso polivalente.

Torinese dalla nascita, da bambino sognava di fare il play maker e il basket ancora oggi lo appassiona insieme alla Juventus di cui é l'odontoiatra di fiducia.
Dopo la Laurea in medicina e la Specializzazione in Odontostomatologia presso l'Università di Torino inizia il suo percorso formativo con il prof Giulio Preti che considera il suo più grande maestro. Ricorda le giornate trascorse a modellare denti in gesso sotto la sua guida, la disciplina che  gli ha trasmesso che é alla base di ogni forma organizzativa  e  i principi di gnatologia su cui si fonda tutta la pratica odontoiatrica.

Diventa direttore della Dental School nel 2006 in precedenza era stato professore ordinario di protesi presso le Università di Bari e di Foggia  Nel 2008 gestisce il trasferimento della facoltà dalla  sede storica  delle "Molinette"  all' attuale location del Lingotto.

70 riuniti- poltrone odontoiatriche  suddivisi  nei 10 ambulatori destinati ai vari settori specialistici dell' odontoiatria  fanno della struttura  polo  di riferimento per Piemonte  e Valle d'Aosta per le cure odontoiatriche  particolarmente complesse e per  i pazienti con problematiche cliniche sistemiche.   22  odontoiatri  docenti universitari, 30 odontoiatri con  contratto a progetto, 50 operatori infermieristici e amministrativi,  100 odontoiatri frequentatori, 400 studenti tra odontoiatria ed Igiene ,  gestiscono  oltre 100.000 prestazioni all' anno.

In questo modo ci spiega il  prof. Carossa selezioniamo un grande numero di casi clinici  con patologie adatte ad essere trattate dagli studenti ed andiamo oltre i requisiti  minimi strutturali di docenza europei assicurando ai nostri laureati una formazione completa. 
Nell'ambito del progetto Erasmus di  condivisione didattica  tra studenti di università europee, informa Carossa, " ci  fa piacere rilevare che nell' ultimo quinquennio  si è invertita  una  tendenza storica che considerava le Università straniere punti di riferimento per la formazione  di eccellenza . Oggi alla Dental School  ospitiamo  studenti provenienti dalla Francia, Germania e Spagna per il semestre di condivisione.

Questo ci inorgoglisce molto.  Per questo motivo affiancheremo ai 10 master  postuniversitari in lingua Italiana dei Master in lingua inglese".

Terzo cardine della Dental school insieme all'assistenza e alla didattica è la ricerca. 

"Ci fa onore ricordare che l'Università di Torino ha riconosciuto la Dental School  come Centro Interdipartimentale di Ricerca di Primo Livello questo ci conferisce la dignità di  polo con gestione autonoma e ci permette di dialogare alla pari con le industrie". 
"Il nostro progetto più "ambizioso" oggi è quello di far crescere la nostra struttura andando ad occupare i locali non occupati del terzo piano dell'edificio del Lingotto in cui sorgeranno   laboratori di ricerca clinica legati  alle nuove tecnologie nel campo dentale".


I numeri della Dental School di Torino

Inaugurata  ufficialmente il 15 febbraio del 2008 al Lingotto di Torino, edificio simbolo della città da un punto di vista storico e sociale era infatti uno stabilimento di produzione automobilistica  della FIAT. 
Nel 1924  Le Corbusier  definì il Lingotto "uno degli spettacoli più impressionanti che l'industria abbia mai offerto". 
Furono prodotte al suo interno la Topolino, la Balilla, la FIAT 1100 e la Lancia Delta. Definitivamente chiuso alla produzione  nel 1982  è stato trasformato in un edificio ad uso polivalente su progetto di Renzo Piano. Oggi oltre alla Dental School ospita un Auditorium, la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli,  sale conferenze, ed espositive (Salone Internazionale del Libro)  cinema, albergo numerosi ristoranti  e un centro commerciale.
I locali della Dental School sono stai  finalizzati all'odontoiatria a differenza di altre grandi strutture didattico ospedaliere che devono adattarsi  ad ambienti già esistenti. 
La  Dental School occupa una estensione di  13.000 m2 di cui 9.000 m2 dedicati all' attività didattico-assistenziale (2° piano) e 4.000 alla sola didattica (3° piano).
Nell' area didattica  si trova: un Aula Magna con 144 posti; 6 aule da 50 post; un'aula manichini per la didattica preclinica simulata; un'aula laboratorio; una biblioteca.
l'area Assistenziale è dotata di  70 riuniti- poltrone odontoiatriche  suddivisi  nei 10 ambulatori destinati ai vari settori specialistici dell' odontoiatria.  Le attrezzature sia didattiche che assistenziali sono nuove  e all' avanguardia. Tra di esse si annoverano 15 microscopi intraoperatori Zeis.

Attività didattica
:

Presso la Dental School ha sede il Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentale, l'unico della Regione Piemonte.

- Il Corso di Laurea Triennale in Igiene Dentale
- La Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia
- La Scuola di Dottorato in Fisiologia della Masticazione
- I seguenti Master: Implantologia Protesica, Microendodonzia clinica e chirurgica, Odontoiatria Pediatrica, Ortognatodonzia Clinica, Parodontologia,  Patologia delle mucose gengivali non indotta da placca batterica, salute orale nelle comunità svantaggiate e nei paesi a basso reddito,  Terapia parodontale dalla biologia alla clinica.

La validità del modello didattico Dental School con ampio training sul paziente ha attirato l'attenzione di numerosi studenti e docenti  di altre scuole anche a livello internazionale.
Frequenti sono le visite di  Direttori di prestigiose Cliniche Odontoiatriche Internazionali.

Attività  Assistenziale:

A) trattamento di pazienti con patologie sistemiche gravi che difficilmente trovano riscontro in altre strutture pubbliche o private del territorio Regionale.
B) trattamento di casi particolarmente complessi da un punto di vista odontoiatrico, inviati da professionisti privati o da centri di assistenza territoriale.
C)  trattamenti di pazienti con patologie adatte ad essere trattate dagli studenti.

Tra  le competenze specifiche della Dental School è di particolare rilevo la presenza di:

1 servizio disabili non collaboranti
2 day hospital terapeutico per patologie complesse
3 servizio diagnosi e terapia cancro iniziale
4 servizio di riabilitazione protesica maxillo faciale  e protesi postchirurgica Otorino  ed oculisica (realizzazione di epitesi nasali, auricolari ed oculari)
5 servizio pazienti pre e post trapianto
6 servizio trattamento labio-palatoschisi e altre malformazioni congenite in collaborazione con la Clinica Pediatrica (Ospedale Regina Margherita)
7 serzio trattamento pazienti oncologici in trattamento farmacologico con bifosfonati ed anticolagulanti
8 servizio diagnosi e terapia dei disturbi del sonno collegati alla  edentulia
9 servizio diagnosi e terapia dell' alitosi

Attività di ricerca:

Rivolta alla fisiopatologia delle malattie oro-dentali, agli studi longitudinali  sui nuovi protocolli operativi e sui materiali innovativi per restauri.  Sono in atto numerosi studi clinici sulla correlazione tra patologie sistemiche ed odontostomatologiche oltre  a indagini sull''ingegneria tissutale e sulla  rigenerazione dei tessuti dentoalveolari.  Gli scambi culturali con Università Internazionali sono realizzate prevalentemente con Los Angeles, Vancouver e Londra.

A cura di: Davis Cussotto, odontoiatra libero professionista Twitter @DavisCussotto

Sullargomento leggi anche:

 22 Settembre 2014: Un giorno nella "fabbrica" dei dentisti che cura le persone

Articoli correlati

eventi     01 Gennaio 2019

Master in implantologia protesica

Università degli studi di Torino


Dal 20 giugno scorso sono aperte le iscrizioni ai corsi di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e Igiene Dentale dell'Università Vita-Salute San Raffaele.La novità di quest'anno...


Nei giorni scorsi sulle pagine torinesi dei quotidiani La Stampa e La Repubblica sono apparsi alcuni articoli che illustravano le novità in tema di assistenza odontoiatrica decise dalla...


"Tecniche implantoprotesiche a confronto: indicazioni cliniche e scelte sociali" è il tema delDental Forum che avrà luogo ad ASTI il 4 ottobre. Continuiamo le nostre interviste ai...


C’è un argomento che da anni suscita dibattiti e controversie in molta parte del mondo, tocca questioni delicate quali la salute e la libertà di scelta, riguarda milioni di cittadini, ma da noi...


Altri Articoli

La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


Per l’Ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina di Roma sono 9700 nuovi casi in un anno in Italia. Attivata campagna di prevenzione con visite gratuite


Intelligenza artificiali, immagini e stampanti in 3D, staminali rigeneratrici. Come cambiano gli specialisti che curano e riabilitano il cavo orale. Anche la prevenzione dei danni da fumo trova nuove...


Il punteggio medio nazionale registrato tra gli idonei è di 35,23. Ecco le previsioni dei punteggi minimi necessari per entrare senza aspettare i "ripescaggi" a medicina ed odontoiatria 


I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi