HOME - Approfondimenti
 
 
17 Ottobre 2014

Prima visita: il contatto telefonico. Come si deve comportare l'ASO


Se il primo amore non si scorda mai, figuriamoci la prima visita dal dentista. Affinché questo evento resti positivamente impresso nella memoria del paziente e condizioni in modo positivo la sua esperienza futura, controllate di procedere secondo una serie di fattori che andremo a toccare in questo ed in altri approfondimenti.

Il contatto telefonico fa parte della prima visita. Quando il paziente chiama, ha già effettuato una serie di operazioni: ha consapevolizzato che ha bisogno di un dentista, ha selezionato e scelto quel dentista secondo determinati criteri, ed ha più o meno identificato quando può recarvisi. Rispondere prontamente al telefono, facendo un rapido profondo respiro prima di rispondere, per distaccarsi dall'azione precedente e predisporsi all'ascolto. Scandire bene il nome dello studio e annunciarsi. Esempio: " Studio dentistico dott. Rossi buongiorno, sono Carla" . Ascoltare attentamente i bisogni che la persona espone. Utilizzare lo schema delle 3 C ( "Chi chiama, cosa desidera, come posso esserle utile" ) per procedere spediti nella telefonata. Determinato il giorno e l'ora in cui medico e pazienti sono disponibili, verificare che il tempo dedicato sia  sufficiente a rispettare  il livello di qualità che lo studio persegue.

A cura di: Roberta Pegoraro, consulente aziendale per il settore sanitario

Articoli correlati

Intensa tre giorni per i presidenti CAO alle prese con l’Assemblea e il Convegno culturale. Tra i temi trattati in Assemblea quello del nuovo Regolamento e Statuto e la richiesta di maggiore...


Il progetto dell’Usl Sud–Est della Regione Toscana consente di ottimizzare le risorse offrendo un servizio di assistenza mirato e puntuale


A circa 4 mesi della prima scadenza imposta dal DCPM, facciamo il punto sul riconoscimento dell’attività pregressa. Intanto nasce il caso “infermieri” che operano come ASO nelle ASL


Per il Sindacato ci sarebbe il rischio di una “invasione di campo” del CSO rispetto ai compiti delle ASO che potrebbe portare ad incorrere nel reato di esercizio abusivo della professione


Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

L’On Boldi presenta un emendamento al decreto mille proroghe che punta ad abolire la norma. Dalle carte emerge che l’obiettivo del Governo era risparmiare e non combattere il nero


Domani Convengo sul tema organizzato dall’OMCeO di Roma sul tema del nuovo Regolamento Regionale sulle Autorizzazioni Sanitarie


Scoperto a Como, oltre ad essere abusivo lo studio, anche chi effettuava le cure era privo di laurea e abilitazione 


Il tema è il “Successo a lungo termine in parodontologia ed implantologia”, lo presenta il dott. Daniele Cardaropoli


Nei giorni scorsi il Sole 24 Ore ha pubblicato un bilancio del primo anno di fatturazione elettronica, in realtà come spesso capita con la pubblica amministrazione i dati non sono proprio...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni