HOME - Aziende
 
 
29 Ottobre 2015

Diabete e disturbi gengivali:tra realtà e miti da sfatare. Meridol partner dell'evento

Meridol®

Il giorno 27 ottobre si è tenuto a Roma l'evento "Diabete e disturbi gengivali: miti da sfatare", volto a sensibilizzare i farmacisti sul rapporto che intercorre tra diabete e problemi alle gengive e ai denti.

La sede della Croce Rossa ha ospitato la manifestazione, che aveva l'obiettivo di indagare e approfondire la correlazione tra la malattia metabolica a base ereditaria - caratterizzata dall'alterato controllo della glicemia -e i disturbi gengivali.

Consapevole dei benefici che una corretta informazione può apportare ai pazienti diabetici e alle loro famiglie, meridol® ha sponsorizzato l'incontro, ribadendo il suo interesse nei confronti dell'alto valore della prevenzione e dell'importanza di una corretta terapia.

Circa 200 farmacisti, trait d'union tra medici e pazienti, hanno assistito agli interventi del Dott. Gaetano Leto, Dirigente medico della U.O.C. di diabetologia, Università "Sapienza" di Roma e collaboratore della Prof. Raffaella Buzzetti- Docente di Endocrinologia alla Facoltà di Medicina, presso l' Università "Sapienza" di Roma - e del Prof. Saverio Condò - Presidente del Corso di Laurea in Igiene Dentale, alla Facoltà di Medicina dell'Università "Tor Vergata" (RM).

Nel corso dell'evento i due esperti hanno passato in rassegna i temi clou relativi all'interrelazione tra diabete e malattie parodontali. I relatori hanno anche dispensato una serie di consigli pratici, riguardanti, ad esempio, le regole per una corretta igiene orale quotidiana, grazie ai quali il professionista in farmacia potrà aiutare il paziente diabetico.

Ha aperto l'incontro il diabetologo Dott. Gaetano Leto, che ha offerto una panoramica completa della situazione epidemiologica del diabete e ha illustrato la connessione tra la patologia stessa e i problemi gengivali.

Successivamente, il Prof. Saverio Condò ha dedicato un'overview alle strategie di trattamento a lungo termine per i problemi gengivali, dalla quale è emerso l'inserimento, tra le molecole disinfettanti per uso quotidiano, del fluoruro amminico/fluoruro stannoso i cui benefici per la cura del cavo orale sono stati messi in evidenza dal Professore.

Anche i prodotti meridol®, come ad esempio il dentifricio e il collutorio, contengono al loro interno i principi attivi del fluoruro amminico e del fluoruro stannoso, che aiutano ad inibire la neoformazione di placca e ad inattivare la placca residua, principali cause dell'irritazione gengivale.

Il diabete mellito è una malattia metabolica cronica, caratterizzata da alterazioni nell'azione o nella produzione di insulina. La prevalenza del diabete aumenta con l'età e circa il 5,5% degli italiani, oltre 3.000.000 persone, ne è colpito. La malattia parodontale, considerata comunemente come la sesta complicanza del diabete, è una patologia cronica che colpisce il tessuto di sostegno degli elementi dentari ed è, negli adulti, la più frequente causa di perdita dei denti. Le forme più severe di questo disturbo colpiscono circa il 5-20 % della popolazione.
Nel soggetto diabetico la malattia parodontale ha una evoluzione più rapida e grave ed è meno suscettibile alla terapia, soprattutto se i livelli glicemici non sono ben controllati.
Assicurarsi che i valori della glicemia siano nella norma permette di migliorare la salute parodontale che, a sua volta, ottimizza l'equilibrio glicemico, se opportunamente sottoposta a controlli. Le evidenze convergono sul fatto che i trattamenti dentali professionali, associati ad una efficace igiene orale domiciliare, migliorano la salute generale del paziente diabetico medio.

Meridol®, perfettamente cosciente della grande attenzione all'igiene orale che il diabete richiede, ha voluto aiutare e sostenere tutti coloro che lottano ogni giorno contro questa malattia, attraverso un evento che ha saputo accrescere, tra i farmacisti, la consapevolezza del rapporto tra diabete e disturbi gengivali.

A cura di: Ufficio Stampa Meridol

Articoli correlati

La linea di spazzolini meridol® diventa ancora più completa con l'arrivo del nuovo spazzolino meridol® Medio che garantisce una pulizia efficace senza rinunciare ad un'azione delicata sulle...


aziende     04 Giugno 2012

Gaba: Meridol Halitosis online

'L'alito cattivo non è più un problema! Basta combatterne le cause'. Rinnovato, ricco di informazioni e consigli, il sito meridol HALITOSIS, on line da novembre 2011...


Denunciato in Abruzzo abusivo sia odontoiatrico che odontotecnico


La Guardia di Finanza ha denunciato a Nizza Monferrato (provincia di Asti) un diplomato odontotecnico, con trascorsi da imprenditore della ristorazione, per esercizio abusivo della professione di...


Altri Articoli

Antonio De Falco

De Falco (CIMO): i medici nelle ore che dovrebbero dedicare alla formazione, devono svolgere le funzioni aziendali per sopperire alle carenze di personale


Landi (CAO Lodi): inconcepibile escludere i dentisti dalla distribuzione degli strumenti di protezione, si mette a rischio la loro salute e quella dei pazienti


Lo racconta via Skype Matteo Groppi, odontoiatra titolare di studio a Codogno. Queste le criticità sociali e professionali, ma c'è anche qualche aspetto positivo


Il SIASO rassicura i colleghi: sicure le normali procedure adottate dagli studi per la sicurezza sul lavoro. Ecco i casi in cui ci si può assentare dal lavoro e quelli non consentiti


Ai medici e dentisti sussidio sostitutivo e sospensioni dei contributi previdenziali. Intanto anche il Governo proroga i versamenti per i tributi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ecco come vive un dentista nella Zona Rossa del Coronavirus