HOME - Aziende
 
 
08 Luglio 2016

Geistlich Biomaterials e Universita' dell'Aquila: una sinergia per la formazione dei nuovi odontoiatri

Geistlich Biomaterials

Con l'introduzione da parte del MIUR del VI anno professionalizzante per il CLM in Odontoiatria e Protesi Dentaria, si è reso necessario un incremento dell'offerta formativa per gli studenti tirocinanti. Il VI anno, infatti, non prevede più una didattica frontale teorica, ma la formazione dello studente dal punto di vista pratico basata su numerose ore di tirocini pratici nelle varie materie.

In tal senso, l'opportunità di instaurare collaborazioni con aziende del settore costituisce un enorme valore aggiunto a quanto già viene fatto nelle cliniche odontoiatriche delle sedi universitarie.

A L'Aquila, nel CLM in Odontoiatria e Protesi Dentaria presieduto dal prof. Roberto Gatto, questo avviene già da molti anni con il risultato di favorire numerosi legami Aziende-Università tutto sempre proiettato al miglioramento della preparazione degli studenti.

Nell'ambito del tirocinio pratico di Parodontologia coordinato dal prof. Giuseppe Marzo, l'organizzazione di un corso teorico-pratico è stata supportata anche quest'anno da Geistlich Biomaterials, azienda leader in odontoiatria rigenerativa.

In particolare, molto efficaci e apprezzati sono stati gli hands-on, disegnati sulle esigenze degli studenti di approfondire le conoscenze cliniche inerenti l'uso e la gestione dei biomateriali in parodontologia e implantologia. A tale scopo, la collaborazione con Geistlich Biomaterials si è trasformata quest'anno in un progetto codificato in tre moduli: gestione degli alveoli post-estrattivi, chirurgia rigenerativa e chirurgia mucogengivale.

Sotto la supervisione dei tutor, tutti gli studenti hanno potuto eseguire numerosi tipi di intervento, utilizzando un modello animale molto simile al cavo orale umano ed i materiali messi a disposizione dall'azienda. In particolare, sono stati eseguiti interventi di socket preservation, rigenerazione ossea guidata orizzontale, rigenerazione parodontale con preservazione della papilla, chirurgia mucogengivale sia con innesti di connettivo autologo che con matrici eterologhe. Ogni tecnica chirurgica è stata spiegata teoricamente ed eseguita dal vivo dal prof. Enrico Marchetti, professore a contratto dell'Università degli studi dell'Aquila e tutor del tirocinio di Parodontologia, per poi essere replicata dal corsista su modello animale.

Tutto il corso è stato particolarmente apprezzato dagli studenti del VI anno di Odontoiatria e Protesi Dentaria, che hanno così avuto modo di mettere in pratica gli insegnamenti teorici acquisiti nella didattica frontale.

Ecco un buon esempio di come aziende e università possano interagire in modo costruttivo per la formazione degli odontoiatri di domani.

A cura di: Ufficio Stampa

Altri Articoli

Da oltre mezzo secolo l’Acse, l’ambulatorio dei Padri Comboniani, di via del Buon Consiglio a Roma, rappresenta un punto di riferimento per tutte quelle persone costrette ai margini della vita...


Riconoscere, per legge, una valenza specialistica alla Laurea in Odontoiatria, in modo che i laureati possano partecipare ai concorsi per i ruoli dirigenziali di competenza nel Servizio Sanitario...


Henry Schein ha annunciato oggi che Henry Schein One ha acquisito Elite Computer Italia S.r.L. (Elite), un’azienda di software a servizio completo in grado di offrire soluzioni all’avanguardia...


Sulla questione della pubblicità e dell’informazione sanitaria, sono molte gli Ordini e le Associazioni odontoiatriche europee ad interrogarsi sulle regole che si dovrebbero indicare ipotizzando...


Quando la tecnologia elide l'imperfezione, nel rispetto dell'idea di tempo ben speso, è allora che la sintesi tra intelligenza artificiale e umana conquista vette altissime. Altrimenti si riduce ad...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi