HOME - Aziende
 
 
17 Ottobre 2016

#ColgateTalks, preparati ad incontrare il paziente informato. Sabato 22 Ottobre la conferenza innovativa on line interattiva

#ColgateTalks

Ogni giorno i professionisti del settore devono affrontare molte sfide e trovare un equilibrio tra differenti priorità. Sono richieste loro molteplici competenze manageriali, capacità motivazionali e relazionali, un impegno costante per la trasparenza, disponibilità e capacità d'ascolto con i pazienti e, non ultima, una buona conoscenza dei più recenti sviluppi nella pratica odontoiatrica e nella gestione dello studio.

Di recente, a tutte queste competenze e capacità, se ne è aggiunta una nuova legata alla gestione del paziente che ha sempre maggiore accessibilità ad una grande quantità di informazioni reperibili on-line. I pazienti acquisiscono più "potere" attraverso questa conoscenza: sembrano sapere molto di più rispetto al passato sulle loro condizioni di salute, sui trattamenti, sui prodotti e stanno iniziando a chiedere e vogliono poter scegliere tra una gamma di diverse opzioni di trattamento.


Colgate si impegna a supportare i professionisti del settore ad essere consapevoli, incentrati sul paziente e competenti in una pratica che sta cambiando rapidamente.

#ColgateTalks, che si terrà sabato 22 ottobre 2016, presenta una perfetta opportunità per i professionisti del settore per vedere i benefici che derivano se si riesce ad instaurare un rapporto di fiducia e collaborazione con i pazienti, e questo porta ad migliorale le relazioni con gli stessi nonché ad avere unacomunicazione più efficace che, in molti casi, può aiutare a costruire una pratica più redditizia.

Il programma completo e l'elenco dei relatori è disponibile qui www.colgatetalks.com.

Hanno, inoltre, confermato la partecipazione Roseline Manevy Lobo, Global Account Director, GfK Consumer Experience, che presenterà una ricerca sulle aspettative dei pazienti nel corso delle visite odontoiatriche e Brendan McGeever da Google, che parlerà delle ultime tendenze nelle ricerche on-line sulle cure odontoiatriche.

A tutti i partecipanti che si registreranno e daranno il loro consenso Colgate riserverà:

- 1 kit di prodotti in omaggio a chi seguirà almeno una sessione

- 1 kit di prodotti in omaggio e una card FAD (10 crediti) a chi seguirà almeno 2 sessioni

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

Studi clinici promossi da Colgate, in fase di validazione, rilevano l’efficacia dei prodotti per l’igiene orale nel ridurre la quantità di virus in bocca, potenzialmente rallentando la...


approfondimenti     23 Novembre 2020

Premio Colgate 2020

Vince il progetto dell’Università degli Studi dell’Aquila: “Dal microbiota alla prevenzione e trattamento dei problemi gengivali”


aziende     13 Giugno 2018

Premio Colgate 2018

Da sinistra, M. Rossini, vice presidente della commissione nazionale dei CSID, M. Giannoni, presidente della commissione nazionale dei CSID, Rossella Lapalorcia, Professional Business Manager Colgate-Palmolive Italia

Vince un progetto dell’Università Politecnica delle Marche


Colgate annuncia la sua terza eConference annuale


Sabato 10 giugno a Bari, è stato proclamato il vincitore del Premio Colgate 2017. Alla sua XV edizione, questo importante riconoscimento, è stato assegnato, per il secondo anno...


Altri Articoli

Elite Computer Italia, una delle aziende leader nello sviluppo di software e servizi informatici per il settore dentale, parte di Henry Schein One, presenta le ultime soluzioni nel...


Riguarda il Webinar con Daniele Cardaropoli per approfondire e confrontarsi sulle più attuali in tema di chirurgia parodontale.


Più sicuro se abbinato ad una registrazione analogica. L’esperienza di Costanza Micarelli: la tecnologia è un enorme aiuto ma solo se abbinata ad esperienza e conoscenze del clinico e del tecnico


Il Decreto-Legge 21 settembre 2021, n. 127  (DL Green Pass Lavoro) recante Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione...


Entrando nel merito di un medico (famoso) sospeso dall’Ordine di Torino, il Ministero ribadisce la necessità di indicare la sospensione ma non il motivo. Parere che mette in difficoltà i liberi...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio