HOME - Aziende
 
 
06 Giugno 2018

Una sinergia per l’ortodonzia pediatrica

Successo del 39° LEOCLUB e Spring Meeting SIOI 2018


Lo scorso 25 maggio si è tenuto a Firenze, presso l’ISO (Istituto Studi Odontoiatrici) Centro formazione della Leone S.p.A., il 39° Incontro Culturale LEOCLUB che per l’occasione ha ospitato lo Spring Meeting SIOI 2018.

L’evento - patrocinato da SIDO, ANDI, AIO e Collegio dei docenti universitari di discipline odontostomatologiche - ha riscosso un grande successo di pubblico con circa 400 partecipanti e ha visto alternarsi speaker di alto profilo, sia nazionale che internazionale come il dott. Roberto Ferro, il dott. Vincenzo Quinzi, il prof. Giuseppe Marzo, il prof. Lorenzo Franchi, la dott.ssa Valentina Lanteri, il dott. Matteo Beretta e il dott.. Fabio Federici Canova.

I sette relatori hanno affrontato argomenti relativi all’ortodonzia pediatrica cercando, attraverso le loro relazioni, di rispondere alle domande più comuni che l’odontoiatra e l’ortodontista si pongono ogni giorno quando approcciano un bambino nei suoi primi 10 anni di vita.

La giornata si è aperta con i saluti della dott.ssa Elena Pozzi (Amministratore Unico Leone S.p.A.) e del Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani.

Prima dell’inizio dei lavori ci sono stati anche gli interventi del dott. Raffaele Iandolo (Presidente CAO Nazionale), del dott. Pietro Di Michele (Presidente Nazionale SUSO) e del dott. Giuseppe Fiorentino (Presidente SIDO).

La sessione mattutina è stata presentata dal dott. Luigi Paglia (Presidente SIOI), presidente di seduta insieme al dott. Giuseppe Fiorentino. Il primo a prendere la parola è stato il dott. Roberto Ferro, che ha preceduto la sua relazione (L’ortodonzia pediatrica: perché e a chi conviene?) con la lettura di una lettera del prof. Damaso Caprioglio con cui ha sottolineato i suoi rapporti professionali con il sig. Alessandro Pozzi, la dott.ssa Elena Pozzi e l’azienda Leone e ha esaltato i valori del libro “L’ortodonzia pediatrica o delle prime due dentature. Con poco… tanto” presentato durante la giornata che vede come autori lo stesso dott. Ferro, il dott. Quinzi e il prof. Marzo. Questi ultimi hanno chiuso la sessione mattutina rispettivamente con i seguenti interventi: “L’affollamento perché e come trattare in dentatura mista la forma di malocclusione più frequente?” e “Si può prevenire l’inclusione del canino?”.

Nella sessione pomeridiana, con presidenti di seduta il prof. Roberto Gatto e la prof.ssa Maria Rita Giuca, si sono alternati il prof. Franchi (Quando è giusto definire early treatment quello delle III Classi?), la dott.ssa Lanteri (L’espansione del palato: perché rapida?) e il dott. Beretta insieme al dott. Federici Canova (Spazio… c’è ancora distinguo tra odontoiatra pediatrico e ortodontista?).

Senza dubbio l’evento è stato di alto livello formativo, suscitando interesse fra i partecipanti i quali hanno reso le due sessioni domande/risposte particolarmente interattive con i relatori; inoltre, è stata evidenziata la sinergia che esiste fra industria e professionista; infatti, la Leone durante la giornata ha lanciato la linea OK - Orthodontics for Kids: una selezione di prodotti dedicati ai piccoli pazienti, nata per agevolare il medico ortodontista nella scelta della terapia.

Articoli correlati

Un dispositivo rimovibile completamente customizzato in digitale che consente di intercettare le malocclusioni fin dai loro esordi


Digital Service Leone, l’innovativa start up di Leone Spa, si appresta a lanciare sul mercato italiano il suo allineatore ortodontico: ALLEO


Il 15 febbraio si è tenuto a Firenze, presso l’Aula Magna “Marco Pozzi” del Centro Formazione ISO della Leone S.p.A., un convegno sulle terapie delle OSAS con dispositivi...


Altri Articoli

Lo rileva una indagine condotta da una associazione UK, intanto in Spagna l’Ordine denuncia una azienda per la vendita di sbiancanti con concentrazione di perossido superiore al consentito


Rinvio di un mese per problemi sul sistema informatico che gestisce la raccolta della documentazione


CAO Milano fornisce chiarimenti su compiti e responsabilità di verifica e sul ruolo del Direttore sanitario qualora venga a conoscenza che un collaboratore della struttura non è vaccinato


Aperte le preiscrizioni al Master universitario di 1° livello organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da...


Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio