HOME - Aziende
 
 
05 Ottobre 2018

Operatori di salute orale in Italia e nel mondo

Ancora possibile iscriversi al master COI


Partirà a gennaio 2019 a Torino la X edizione del Master universitario in "Salute orale nelle comunità svantaggiate e nei paesi a basso reddito" che ha l’obiettivo di formare specialisti sanitari e non, per attività lavorative nel settore della cooperazione internazionale, della solidarietà, del sistema pubblico e del privato-sociale.

Unico in ambito odontoiatrico, il Master si propone di fornire gli strumenti per:

  • comprendere le ragioni delle disuguaglianze fra paesi e al loro interno e cosa le determina;
  • conoscere la realtà e le problematiche sanitarie e di salute orale dei paesi a basso reddito e delle comunità svantaggiate in Italia;
  • ricercare strategie efficaci per una maggiore equità in salute;
  • studiare storia, attori, risultati, potenzialità e criticità della cooperazione sanitaria;
  • apprendere la metodologia per realizzare progetti di cooperazione internazionale e di odontoiatria sociale equi e sostenibili.

La nuova edizione è organizzata dall’Università degli Studi di Torino, in collaborazione con Ong Cooperazione Odontoiatrica Internazionale (COI), European Centre for Intercultural Training in Oral Health (ECITOH) e Fondazione Ricerca Molinette Onlus.

Le lezioni si terranno presso la sede di ECITOH (8 Gallery, Lingotto) e avranno durata annuale, strutturata in 7 sessioni di 2 giorni mensili (venerdì e sabato). I posti disponibili sono 20 e le preiscrizioni – che sono aperte dal 3 settembre e si chiuderanno il 23 novembre – vanno effettuate tramite il portale dell’Università degli studi di Torino www.unito.it.

Per informazioni:

COI - Tel. +39 011 6708185 - coingo@cooperazioneodontoiatrica.eu - www.cooperazioneodontoiatrica.eu

Articoli correlati

eventi     01 Gennaio 2019

Master in implantologia protesica

Università degli studi di Torino


Le più moderne tecniche e le tecnologie più innovative nelle diverse branche dell’odontoiatria clinica saranno al centro del 1° Convegno nazionale della Commissione Albo...


Sono stati i NAS di Torino a scoprire e denunciare all'Autorità Giudiziaria il titolare di uno studio odontoiatrico del capoluogo piemontese ed un diplomato odontotecnico per concorso nel...


Era direttore sanitario in tre strutture odontoiatriche piemontesi ma, contemporaneamente, faceva il medico di base ed la guardia medica per il Servizio Sanitario Nazionale. Per questo i Nas di...


Le lezioni per il rinnovo della Commissione Albo degli Odontoiatri hanno definito i componenti per il triennio 2018 - 2020 e confermato alla presidenza il dott. Gianluigi D'Agostino (nella foto) che...


Altri Articoli

Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


L’85% dei titoli sono conseguiti da cittadini italiani. Stabile anche il numero dei riconoscimenti dei titoli di residenti stranieri 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION