HOME - Aziende
 
 
24 Maggio 2019

Al via gli Study Club AIE


L’Accademia Italiana di Endodonzia presenta per l’anno 2019 una nuova iniziativa culturale: si tratta di una serie di serate, che avranno luogo in diverse città italiane, dedicate ad approfondire argomenti di interesse clinico, che verranno esplorati alla luce della più recente letteratura scientifica e discussi collegialmente al fine di individuare il più corretto approccio diagnostico-terapeutico, in un’ottica multidisciplinare e con i mezzi più innovativi che la ricerca scientifica e tecnologica mette oggi al servizio degli operatori.

Per l’anno 2019 il tema proposto è “Riassorbimenti radicolari: diagnosi e strategie di trattamento”, nelle varie manifestazioni di riassorbimenti esterni, interni, invasivi cervicali, apicali.

Gli Study Club si affiancano ad altre due offerte formative di AIE:

  • l’XI edizione del Continuing Education, un corso di base in endodonzia, che prevede quattro incontri, ognuno della durata di tre giorni, da giugno a ottobre; è articolato in lezioni frontali, tenute da soci attivi dell’Accademia e in esercitazioni pratiche, che affrontano i vari campi dell’endodonzia, dalla diagnosi all’anatomia, dai protocolli operativi con differenti strumenti ai biomateriali;
  • il VI Corso Avanzato, che si rivolge a coloro che vogliono completare la propria formazione con competenze specialistiche relative a ritrattamenti e chirurgia endodontica che si svolge in un unico incontro di tre giornate nel mese di novembre.

Per informazioni: tel. +39 0331 686222 - https://www.accademiaitalianaendodonzia.it  

Articoli correlati

Altri Articoli

Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


Dopo l’Europa il Gruppo Editoriale EDRA sbarca negli Stati Uniti e lo fa puntando su due settori strategici come la veterinaria e l’odontoiatria


Al 38° Congresso AIOP si è approfondito il tema “dell’umanizzazione” della protesi e dei pazienti fragili. Guarda la Tavola rotonda organizzata sul tema


Dopo la presentazione del Manuale di Odontoiatria Speciale, dal suo 20° Congresso la SIOH punta alla formazione e sensibilizzazione dell’odontoiatra verso un’odontoiatria a misura dei pazienti...


Dagli USA un’analisi di come e quali applicazioni digitali interesseranno il settore odontoiatrico nel futuro, e non solo per realizzare protesi o curare denti

di Davis Cussotto


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi