HOME - Aziende
 
 
15 Settembre 2006

L'innovativo stato dell'arte della tecnica linguale

2D

2D-(3).JPG2D-(3).JPG
Performance elevate anche nei casi complessi

Attualmente, in tutti i congressi di ortodonzia si parla di tecnica linguale e sono sempre più numerosi gli studi che la propongono o che la devono adottare per rispondere alle richieste di pazienti esigenti ed aggiornati.

Questo interesse è stato confermato dagli oltre 600 dentisti provenienti da 50 paesi che hanno partecipato all'ESLO (Mestre VE, 15- 18 giugno 2006), settimo appuntamento ufficiale della Società Europea di Ortodonzia Linguale. Nella pratica clinica, quando si tratta di scegliere gli attacchi linguali, le scelte tendono sempre più a premiare Forestadental (Rovello Porro).

Infatti, è noto che i nuovi 2D, versione modificata dei Philippe, si distinguono per le dimensioni inavvertibili dal paziente (1,2 mm di spessore), le garanzie adesive (mesh della base), la bassa frizione (sono self-ligating), la resistenza delle alette alle operazioni di apertura-chiusura e per la disponibilità di varianti (da una a 3 alette) e di strumenti dedicati.

Nel corso del Congresso ESLO dedicato alla tecnica linguale con metodo diretto e attacchi 2D, i dottori Cacciafesta e Norcini hanno presentato i risultati ottenuti in alcuni casi clinici di frequente riscontro, affiancando le valutazioni di efficacia con follow-up e valutazioni della compliance. Inoltre, hanno mostrato come l'impiego dei 2D goda di una favorevole curva di apprendimento: con 2D Forestadental il clinico sarà presto in grado di affrontare con minimo sforzo e a bassi costi anche casi piuttosto impegnativi.

Forestadental ha previsto anche la possibilità di richiesta di un deciso controllo del torque. Infatti, Forestadental ha ridisegnato i 3D Torque, che offrono performance eccellenti anche in casi complessi, sempre in modo invisibile e gradito al paziente.

Articoli correlati

aziende     15 Gennaio 2021

Il 2021 visto dal Phibo

L’odontoiatria digitale, le nuove acquisizioni, il CEO ed il Direttore dell'Innovazione del  Gruppo Phibo svelano i progetti futuri


aziende     28 Dicembre 2020

Physiological Regulating Dentistry

Nuovi strumenti per una moderna medicina orale


Il suo lancio sul mercato nel 1985 ha segnato l'inizio della digitalizzazione in odontoiatria


aziende     23 Dicembre 2020

Dentalpro compie 10 anni

Nel futuro, aumento del personale, una politica di acquisizioni ma anche opportunità da cogliere sui mercati esteri. Nel 2021 annuncia 10 nuove aperture


Intervista a Giovanni Nagni sull’andamento dell’implantologia e dell’ortodonzia invisibile, le due aree di business che lo vedono impegnato direttamente


Altri Articoli

Partendo da una ricerca italiana il prof. Gagliani pone alcune riflessioni sul ruolo centrale dell’odontoiatra nel “monitoraggio della salute del cittadino e quello della...

di Massimo Gagliani


Il presidente Filippo Anelli: vaccinare subito contro il Covid-19 tutti i medici libero professionisti e soprattutto anche gli odontoiatri


Una riforma da sempre richiesta dal settore odontoiatrico per evitare le attuali differenti regole normative tra Regioni su temi come autorizzazioni sanitarie e ASO


Anche nella settimana che si è appena conclusa, il tema centrale sul quale il settore ha concertato le sue attenzioni è stato: quando mi vaccinate? Confesso, a metà settimana...

di Norberto Maccagno


Aziende     15 Gennaio 2021

Il 2021 visto dal Phibo

L’odontoiatria digitale, le nuove acquisizioni, il CEO ed il Direttore dell'Innovazione del  Gruppo Phibo svelano i progetti futuri


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta