HOME - Aziende
 
 
14 Ottobre 2020

Perché la digitalizzazione in odontoiatria oggi è più importante che mai

Opinion leader di Align Technology indicano come l'adozione di un’odontoiatria digitale porti a modi alternativi di diagnosticare, migliorare i flussi di lavoro, comunicazione e cure dei pazienti più efficaci


Durante la pandemia COVID-19, Align Technology ha lavorato con diversi importanti opinion leader per esplorare le strategie migliori per il ritorno negli studi dentistici, aiutando i professionisti del settore a prosperare in un nuovo ambiente e a trasformare sfide senza precedenti in potenziali opportunità.

Uno dei principali fattori abilitanti emersi è stata l'adozione di un’odontoiatria digitale, che ha portato a modi alternativi di diagnosticare, migliorare i flussi di lavoro, comunicazione e cure dei pazienti più efficaci, procedure più sicure e protezione dello staff, mantenendo il numero di visite dei pazienti il più basso possibile. Cosa più importante di tutte, è stato riconosciuto che questo approccio può essere seguito contemporaneamente alla realizzazione di una crescita sostenibile del business una volta che gli studi riaprono e ricominciano ad accogliere i pazienti, sempre nel rispetto delle linee guida locali.

Queste riflessioni si ritrovano in nuove ricerche sull’impatto del COVID-19 e sull’analisi del recupero. Secondo Research Reports World, il mercato globale degli scanner intraorali post COVID-19 dovrebbe crescere a un ritmo considerevole tra il 2020 e il 2025. Il mercato cresceva già a un ritmo costante nel 2020 e si prevede che aumenterà nell’orizzonte temporale previsto.

Diversi medici hanno convenuto che l’implementazione di un flusso di lavoro digitale, con uno scanner intraorale – come lo scanner intraorale iTero Element di Align Technology – ha reso l’ambiente post COVID-19 molto meno problematico e ha svolto un ruolo importante nell’accelerare il recupero dello studio. I medici hanno indicato una serie di motivi, tra cui la possibilità di una comunicazione migliore con pazienti e laboratori.

Rischiare di utilizzare il tempo in modo non ottimale acquisendo le impronte tradizionali è ora ancora più discutibile, dal momento che questa operazione può essere eseguita in modo veloce e altamente accurato in digitale, eliminando la necessità di chiedere al paziente di recarsi in studio più volte del necessario. I primi ad adottare l’odontoiatria digitale ne hanno anche confermato i vantaggi commerciali come nuovo potente strumento di conversione del paziente, che diventa anche un fattore di reddito per lo studio.

In breve, questi importanti opinion leader sono convinti che la digitalizzazione sia oggi più che mai rilevante per evitare di rimanere indietro, oltre a privare i pazienti di quella che viene ora considerata la “best practice”.

Utilizzando strumenti digitali per aumentare la sicurezza dei pazienti e tenere sotto controllo le contaminazioni crociate nella nuova era post COVID-19, tutti hanno concordato che la protezione dei pazienti e dello staff è diventata una priorità assoluta. I medici hanno sottolineato che il design dello scanner intraorale e delle sleeves monouso iTero ha reso le procedure di pulizia e disinfezione semplici ed efficienti da eseguire e, durante l’appuntamento, si sono sentiti rassicurati dal poter mostrare lo sleeve monouso al paziente.

La scansione del paziente con uno scanner intraorale può contribuire a monitorare da remoto le sue condizioni o i progressi del trattamento, mentre le immagini in tempo reale sullo schermo aiutano a coinvolgere il paziente e a convincerlo ad accettare il trattamento. Prima e dopo l’appuntamento, è possibile lavorare sui piani di trattamento personalizzati del paziente consultando la sua documentazione dalla piattaforma digitale MyiTero.com.

Per il paziente, questo significa ridurre al minimo il tempo per le sedute e un numero minore di appuntamenti, mentre i file del trattamento digitale possono essere inviati via email direttamente al paziente, con una conversazione di follow-up telefonica o tramite posta elettronica. È quindi possibile condividerli direttamente con il laboratorio – durante o subito dopo il consulto del paziente – il che non solo fa risparmiare tempo, ma evita anche possibili contaminazioni crociate grazie alla riduzione del numero di appuntamenti.


La digitalizzazione come amplificatore del business

Il dott. David Galler (USA), relatore dell’Align Growth Summit, ha sottolineato che la digitalizzazione è anche un amplificatore del business, in quanto aumenta il coinvolgimento del paziente e aiuta a comprendere e accettare il trattamento: “Il potere della visualizzazione per il consumatore è una delle cose più importanti che possiamo fare per i nostri pazienti. In 90 secondi, un paziente può vedere quanto splendidi possono apparire i suoi denti. Se la mia palestra avesse un Outcome Simulator e mi mostrassero come sarebbe il mio aspetto dopo tutto il lavoro in palestra, probabilmente diventerei uno dei frequentatori più assidui”.

Secondo il dott. Edouard Negre (Francia), anch’egli relatore all’Align Growth Summit, la digitalizzazione, una volta padroneggiata, diventa la vostra seconda natura e vi troverete presto a chiedervi come avete potuto farne a meno finora. Ha sottolineato che abbracciare la digitalizzazione è essenziale per evitare di rimanere indietro.

Sia il dott. Marcos White che il dott. Mark Hughes dal Regno Unito hanno condiviso il loro entusiasmo sulla portata commerciale dello scanner intraorale iTero. Per il dott. White, la situazione COVID-19 ha rafforzato l’importanza dell’odontoiatria digitale: “È stato dimostrato che il digitale ti tiene in gioco: il digitale è la scelta migliore in tantissime aree chiave dello studio, dalla comunicazione, all’efficienza, alla collaborazione con lo staff, alla conservazione, al rischio di infezioni, alla riqualificazione dello staff e alla redditività”. Il dott. Hughes, che ha recentemente organizzato un webinar per condividere le strategie cliniche e commerciali per far sì che i dentisti possano prosperare dopo la pandemia, concorda: “Align Technology afferma che il 60% dei pazienti procede con il trattamento dopo aver visto la simulazione sullo scanner iTero: è un efficace strumento di conversione al trattamento”.



Miglioramento dell’efficienza e della redditività dello studio attraverso la digitalizzazione

La dott.ssa Sandra Tai (Canada), specialista ortodontista che ha parlato al simposio scientifico Invisalign di Align Technology, utilizza la tecnologia digitale per la diagnosi, la pianificazione del trattamento, la simulazione del risultato del trattamento, il monitoraggio dei cambiamenti nel tempo e per valutare i progressi dei trattamenti dei pazienti.

Ha osservato un’impennata di interesse per la scansione intraorale post COVID-19. Non solo riduce al minimo il tempo necessario per le sedute, rispetto all’acquisizione dell’impronta in PVS, ma le scansioni vengono inviate virtualmente, il che elimina la necessità di disinfettare e spedire le impronte; se un retainer si rompe, può essere semplicemente ordinato di nuovo usando le scansioni precedenti; anche i piani ClinCheck vengono tutti eseguiti virtualmente. Secondo la dott.ssa Tai, il monitoraggio del trattamento a distanza attraverso Invisalign Virtual Consult e l’app My Invisalign, così come le visite virtuali e i piani di trattamento digitali, diventeranno tutti parte del modo in cui i provider leader del settore eserciteranno l’ortodonzia dopo la pandemia e la digitalizzazione è un motore per migliorare l’efficienza e la redditività dello studio.

Il dott. Mark Cronshaw (Regno Unito), professore di Scienze orali e diagnostica integrata e Presidente di Pandora Dental, afferma che “L'utilizzo di una tecnologia come il sistema iTero trasforma totalmente il modo in cui posso lavorare e soddisfa anche le esigenze del post COVID-19, riducendo il numero di volte che i pazienti devono recarsi in studio ed è un modello di business molto efficiente. È un modo per far crescere le dimensioni dell’azienda, ridurre l’affollamento e aumentare la redditività promuovendo una gamma di servizi più ampia che la tecnologia ci permette di offrire”.

Le osservazioni del dott. Cronshaw sono in linea con lo studio del 2019 “Acquisizione di scanner intraorali iTero Element: esame triennale dei cambiamenti di volume dello studio e dell’impatto economico”, che ne conferma l’obiettivo di migliorare la redditività attraverso la digitalizzazione. Il dott. Mark Hughes concorda che “Ora è più importante che mai investire in uno scanner come il dispositivo iTero e trattare con il sistema Invisalign per far prosperare di nuovo gli studi. Anche nel clima attuale, è la scelta più sensata”.

Prove come queste provenienti da un numero crescente di professionisti dentali di spicco dimostrano che, oggi più che mai, lo studio dentistico di successo, e che ha più probabilità di prosperare nell’era post COVID-19, è quello che mette al centro i flussi di lavoro digitali, abbracciando la digitalizzazione e trasformando la fornitura e l’esperienza del trattamento dentale e il modo di lavorare con i pazienti e i laboratori.

Per informazioni
Align Technology, Inc.

www.aligntech.com - www.invisalign.com - www.itero.com

Articoli correlati

Con il nuovo stand espositivo virtuale, VOCO offre l’opportunità di informarsi rapidamente e in modo completo su prodotti, offerte e opzioni per il flusso di lavoro digitale ...


L’innovativa azienda italiana premiata in Danimarca da 3Shape come Excellent Performer. Il risultato ottenuto grazie al successo dell’operazione IDI Investe


Negli anni sono proliferati i modelli sul mercato; la gamma oggi disponibile è davvero ampia e diventa difficile per l’odontoiatra operare una scelta efficace. I consigli di Dürr  Dental


Bando della Foundation Nakao for Worldwide Oral Health: obiettivo l’assegnazione di finanziamenti per la ricerca. Candidature fino all’11 dicembre 2020


Presentato il suo nuovo sito internet con una nuova veste grafica e una soluzione di e-commerce migliorata, che offre una procedura d’ordine semplificata e più efficiente


Altri Articoli

Partendo dalla fotografia della salute orale degli anziani, il prof. Gagliani nel suo Agorà del Lunedì si chiede se non sia ora di pensare ad una assistenza odontoiatria domiciliare


Uscire di casa solo se strettamente necessario. E’ questo l’invito che in questi giorni politica ed esperti stanno diffondendo per cercare di contenere la pandemia.Nonostante i DCPM e le...

di Norberto Maccagno


Intanto FNOMCeO chiede ai presidenti di Ordine di sospendere gli eventi ECM in attesa di chiarimenti


La lista Difendiamo la Professione ottiene il 73% dei voti. Senna anche vice presidente del Consiglio dell’Ordine, Rossi confermato alla presidenza OMCeO


Un sondaggio fra gli odontoiatri USA indica che le attuali misure adottate contro Covid-19 possono essere sufficienti contro il propagarsi dell’infezione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I trucchi per convivere con il rischio Covid in studio