HOME - Aziende
 
 
29 Giugno 2021

L’invio mensile al Sistema TS: come snellire la procedura facilmente

Un gestionale in cloud assiste gli studi odontoiatrici nel controllo dei dati e nell’invio al 
Sistema Tessera Sanitaria, anche mensilmente


Il Sistema TS è un tasto dolente per molti studi odontoiatrici, che spesso si ritrovano a gestire l’invio all’ultimo momento. Lo fanno con il cartaceo, l’aiuto del personale e il passaggio dal commercialista, spendendo tanto, troppo tempo speso per gestire l’adempimento.
Le difficoltà con il Sistema TS sono molteplici, compresi i recenti cambi legislativi, che impongono agli studi odontoiatrici di adattarsi all’invio mensile al Sistema TS (pena sanzioni pesanti: 100 euro per ogni fattura incorretta, fino a un massimo di 50 mila euro di multa).

Per l’invio al Sistema TS, un software gestionale permette un invio facile, veloce e corretto.

Con gestione cartacea, l’invio ha numerose complicazioni per uno studio: raccolta dei documenti a mano; verifica dei dati, fatta a mano; invio dei dati al Sistema TS, l’inserimento manuale in un altro sistema o il passaggio dei 
faldoni al commercialista; l’attesa dell’esito dell’invio, con possibili errori che aumentano i passaggi con il 
commercialista.

Con un software gestionale tradizionale, sicuramente l’invio diventa più semplice ed efficace da gestire per lo studio:

●  Generazione automatica dei documenti fiscali XML, evitando che lo studio debba cercarli in faldoni pieni di fogli e raccogliendo tutti i documenti in un unico file da inviare al portale dedicato o al proprio commercialista.

●  Integrazione diretta con il Sistema TS, che evita il passaggio di dati da un sistema terzo o dal commercialista al Sistema TS.

●  Promemoria che segnalano la scadenza per l’invio dei documenti, dando tempo allo studio di organizzarsi per l’invio.

● Pre-verifica automatica sui dati delle fatture, con una chiara descrizione sugli errori da correggere, diminuendo il rischio sanzioni. Con un software gestionale in cloud, i vantaggi diventano persino più evidenti: lo studio non deve più pensare agli invii mensili, fornendo al commercialista un proprio accesso remoto al software.

Così facendo:

●  Lo studio delega completamente la responsabilità legale al commercialista.

●  Il commercialista si occupa integralmente dell’invio, quindi della raccolta dati, del loro 
controllo e della loro verifica.

●  Lo studio si garantisce massima sicurezza legale e, al tempo stesso, recupera tempo 
prezioso da dedicare ad attività dal valore aggiunto.

●  Il commercialista può accedere da qualunque posizione e con qualsiasi dispositivo.

Fabian Zolk, co-fondatore di AlfaDocs, ha evidenziato i benefici dell’approccio in cloud per gestire l’invio al Sistema TS: “Grazie all’automazione, lo studio può essere guidato passo per passo nell’invio mensile. I sistemi di pre-verifica diminuiscono gli errori e la fatica nel correggerli”.Zolk ribadisce l’importanza di appoggiarsi al digitale e delegare ove possibile: “I sistemi cloud più avanzati permettono addirittura l’accesso da remoto a un consulente esterno. Questo rappresenta il massimo livello di delega per effettuare l’invio mensile e garantisce inoltre una maggior sicurezza legale allo studio odontoiatrico”.

Per scoprire come un software in cloud migliori la gestione del Sistema TS, clicca qui per leggere la testimonianza di un dentista che utilizza AlfaDocs per un invio mensile ed efficace.


Articoli correlati

Giovedì 30 il termine ultimo per l’invio da parte di odontoiatri, igienisti dentali e strutture sanitarie dei dati delle fatture messe direttamente ai pazienti al Sistema Tessera Sanitaria


Lo ha stabilito il Ministero dell’Economia e delle Finanze con il nuovo decreto individuando una serie di soggetti iscritti agli elenchi speciali ad esaurimento per lo svolgimento di varie...


Slitta a settembre la scadenza dell’invio dei dati del primo semestre al Sistema Tessera Sanitaria. Il MEF accolgie le richieste di alcune associazioni di categoria


Per il 2021 sono cambiate le scadenze, diventano semestrali per poi passare mensili nel 2022. Ecco cosa è bene ricordare


Saranno rifiutate le fatture che non conterranno l’indicazione se il pagamento è tracciabile oppure no


Altri Articoli

Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


Oltre a quelli italiani ne hanno parlato il New York Times, Al Jazeera, siti spagnoli e degli altri Paesi europei. Sileri: sarebbe una macchietta se non fosse un odontoiatra


L’approfondimento odierno doveva essere sul nuovo Decreto con l’obbligo vaccinale (terza dose inclusa) esteso anche ai dipendenti non sanitari che da domani diventa operativo (ma come abbiamo...

di Norberto Maccagno


Verificate quasi 5 mila posizioni. Chi sorpreso a lavorare è stato denunciato per l’ipotesi di reato di esercizio abusivo della professione sanitaria. Ecco tutti i casi odontoiatrici segnalati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi