HOME - Aziende
 
 
14 Settembre 2021

Invisalign Scientific Symposium di Align Technology

Una vetrina per gli ultimi approfondimenti ed esperienze cliniche in ortodonzia digitale per l’utilizzo del sistema Invisalign


Align Technology – azienda globale di dispositivi medici che progetta, realizza e distribuisce il sistema di allineatori trasparenti Invisalign, gli scanner intraorali iTero e il software exocad CAD/CAM per l’ortodonzia digitale e l’odontoiatria restaurativa – ha annunciato che il proprio Invisalign Scientific Symposium, svoltosi il 2 e 3 luglio 2021, ha visto la partecipazione di oltre 1200 ortodontisti e membri dello staff provenienti da oltre 60 paesi.

Il congresso si è soffermato sui più recenti approfondimenti scientifici e tecnologici del sistema Invisalign ed è stato veicolato in inglese, italiano, tedesco, francese, spagnolo, russo e turco così da soddisfare il continuo interesse per il trattamento digitale ortodontico con aligner trasparenti Invisalign da parte di ortodontisti afferenti a un vasto raggio di mercati in tutto il mondo.

I diversi relatori sono stati invitati a intervenire sull’efficacia e l’efficienza del sistema Invisalign, in particolare per quanto concerne predicibilità, adeguatezza e stabilità del trattamento. Gli interventi hanno inoltre preso in esame i vari e numerosi approcci connessi al trattamento con aligner trasparenti Invisalign, gli approcci interdisciplinari e le tecniche ausiliarie.

Nel corso dei due giorni, i partecipanti hanno potuto appurare come la predicibilità e l’efficienza del trattamento siano state potenziate dalle ultime innovazioni fornite dall’Align Digital Platform, che combina le tecnologie e i servizi di proprietà di Align – il trattamento Invisalign, i sistemi di scanner iTero e il software exocad CAD/CAM – in un’unica piattaforma che consente una connessione digitale senza soluzione di continuità tra gli ortodontisti, i loro pazienti e i laboratori.

Le principali conferenze dell’Invisalign Scientific Symposium sono state tenute da medici di primo livello, tra cui il Prof. Juan Carlos Rivero Lesmes (Spagna) che ha presentato “Efficienza con la biomeccanica e gli aligner trasparenti Invisalign”, mentre la qualità della vita dei pazienti è stato focus dell’intervento della Dr. Meiya Gao (Cina), tra i primi ad adottare il trattamento Invisalign per i propri pazienti e che hanno condotto studi per valutare e comparare la qualità della vita correlata alla salute orale nei pazienti sottoposti al trattamento con aligner trasparenti e con altre soluzioni ortodontiche.

La Dr. Meiya Gao ha descritto le proprie scoperte in un intervento intitolato “Un confronto tra percezione del dolore, ansia e impatto sulla qualità della vita correlata alla salute orale tra i pazienti trattati con allineatori trasparenti e apparecchi fissi durante la fase iniziale del trattamento ortodontico”. E ha commentato: “Il trattamento ortodontico tradizionale può richiedere in media due anni, per cui la qualità della vita del paziente durante l’intero periodo diventa tema centrale. In molti casi le persone interrompono addirittura il trattamento a causa del peggioramento della qualità di vita dovuta a dolore fisico, usura antiestetica dell’apparecchio metallico, interazioni sociali e alterazione delle funzioni orali. Gli aligner Invisalign offrono un’opzione migliore, con una più alta qualità di vita che è motivo decisivo per i pazienti per scegliere il trattamento con aligner trasparenti.”

La Dr. Regina Blevins (USA), Align Faculty Member, ha spiegato: “Sappiamo che i pazienti più giovani possono essere trattati con successo con gli aligner trasparenti Invisalign e i benefici non sono limitati a questioni estetiche e mediche. Dalla mia analisi clinica quando si trattano questi pazienti con gli allineatori trasparenti Invisalign c’è anche minore incidenza di gengiviti, decalcificazione, appuntamenti di emergenza e, in definitiva, si riscontra un maggiore ottimismo nei pazienti.”

Il Prof. Luca Levrini (Italia), la cui principale area di studio è il trattamento dei pazienti più giovani, ha invece esaminato “Lo sviluppo dell’arcata con trattamento Invisalign First nei casi di dentizione mista e la predicibilità pre e post trattamento”. Il professore ha spiegato che nel suo studio circa il 40% dei casi Invisalign riguardano adolescenti e bambini, per i quali da tre anni ricorre al sistema Invisalign First e ha aggiunto: “Un lento sviluppo dell’arcata rispetta il corpo e i suoi processi biologici ed è per questo che utilizzo il sistema Invisalign First per trattare i miei pazienti in crescita. Il fatto che sia rimovibile offre numerosi benefici, tra cui igiene orale soddisfacente e flessibilità. Lavorare sui pazienti in crescita in una fase precoce, inoltre, previene estrazioni, IPR, distalizzazione dei denti e proclinazione in età adulta. Stando alla mia esperienza, i bambini sono estremamente disponibili e cooperativi, per cui, da una prospettiva medica, è semplice integrare il trattamento Invisalign First nel proprio studio.”

Il Dr. Tommaso Castroflorio (Italia) si è concentrato sugli aligner e la predicibilità dei movimenti ortodontici, valutando se l’allineamento nei trattamenti di Classe II e morso profondo possano essere previsti. Nel fare questo, il Dr. Castroflorio ha portato il pubblico a familiarizzare con le caratteristiche innovazioni di Invisalign G8. Align Technology ha collaborato con l’European Academy of Paediatric Dentistry nella realizzazione di un manifesto presentato in una sessione incentrata sul paziente in crescita. Nel corso della stessa è stata annunciata la vincitrice, la Prof. Teresa Pinho con il soggetto “Morso profondo trattato con aligner trasparenti e miniviti”.

Il Dr. Michael Davidson, EMEA Director Clinical and Professional Ecucation Align Technology, ha concluso: “Fin dall’inizio, il team scientifico dell’evento a capo del programma Invisalign Scientific Symposium ha inteso mostrare il meglio della ricerca globale e dei contenuti clinici per il sistema Invisalign o l’ortodonzia digitale utilizzando il sistema Invisalign, temi centrali per gli ortodontisti. Il risultato ha mostrato le intuizioni cliniche e l’esperienza nell’ortodonzia digitale.”  

Per coloro che non hanno potuto assistere alla diretta ma hanno una preregistrazione, è possibile rivedere l’evento al sito: https://www.yourbrillianceenhanced.com/invisalignscientificsymposium2021  

Per maggiori informazioni sul sistema Invisalign, visitare il sito www.invisalign.com

Per maggiori informazioni sul sistema di scansione digitale iTero, visitare il sito www.itero.com

Per maggiori informazioni sull'offerta CAD/CAM exocad dentale e un elenco dei partner rivenditori exocad, visitare il sito http://www.exocad.com

Articoli correlati

La multinazionale festeggia 10 milioni di sorrisi Invisalign con 10 milioni di grazie e dona 10 milioni di dollari ad Align Foundation per finanziare organizzazioni che...


aziende     19 Novembre 2020

Primo Digital Innovation Forum

Align Technology ospiterà l’incontro per aiutare i professionisti del settore a prepararsi al futuro dell’odontoiatria. L'appuntamento il 2-3 dicembre


Align Technology, Inc. , leader nel mercato mondiale dei trattamenti con gli "aligner" semitrasparenti, ha annunciato oggi che 5 milioni di pazienti hanno iniziato ad utilizzarli. Questa è una...


Il Country Forum 2018 è stato organizzato da Align Technology, l’azienda globale di dispositivi medici specializzata nel design, fabbricazione e vendita del sistema...


Altri Articoli

Venerdì 1 ottobre ad Asti al Dental Forum odontoiatri ed odontotecnici potranno esercitarsi con stanner e sotware giudati dagli esperti del team Grow Up


Sono stati gli agenti della polizia di Stato a denunciare un uomo di 53 anni per esercizio abusivo della professione medica. Secondo la stampa locale gli agenti del Commissariato di Secondigliano e...


Chi deve controllare, quali le sanzioni e come deve essere “gestito” il dipendente sprovvisto, ed i collaboratori non dipendenti?


In uno studio pubblicato su Lancet Infectious Diseases, i ricercatori della Yale School of Medicine hanno esaminato le infezioni da Covid-19 "breakthrough", ovvero che si verificano in persone...


L’obiettivo è sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio