HOME - Prodotti
 
 
27 Ottobre 2021

Workflow semplificato in conservativa Kulzer: semplificare senza rinunciare alla qualità in quattro passaggi


L’ISOLAMENTO

Il sistema completo IVORY consente di effettuare un isolamento perfetto, imprescindibile per una restaurativa di qualità. IVORY è un brand storico, riconosciuto e apprezzato per gli strumenti in acciaio inossidabile dal design performante per adempiere alle funzioni: pinza fora diga, pinza posa uncini e uncini adatti a ogni esigenza clinica e per la diga di gomma oggi nella rinnovata gamma colori Powder free e Latex free che più si adattano alle esigenze di visibilità del clinico: blu, verde e nero (per un maggior contrasto ),viola nella versione Latex free.

Sentore di menta e diverse misure e spessori completano la nuova gamma che risulta ancora più resistente, evitando rotture del foglio durante il posizionamento.

L’ADESIVO

Con iBond Universal si semplificano gli step adesivi riducendo gli errori di procedura e utilizzando un solo prodotto affidabile in termini di adesione. La nuova formula intelligente di iBOND Universal basata su 4 MET(A) con l’aggiunta di MDP fornisce al prodotto forza di adesione immediata e affidabile alla superficie del dente, alla ceramica e al metallo.

Il sistema su base acetonica permette un’asciugatura semplificata e consente di ottenere un omogeneo strato adesivo e una ridotta sensibilità alla tecnica utilizzata dall’operatore Utilizzabile nella tecnica preferita dal clinico: self etch, selective etch o total etch.

IL RESTAURO

Compositi monocromatici Kulzer Venus Diamond ONE Shade e Venus Pearl ONE Shade (Venus Diamond con una consistenza più “ferma” o Venus Pearl con una consistenza più “plastica”); questa nuova generazione di compositi permette di restaurare tutte le cavità di I, II e V Classe attraverso l’utilizzo di un composito One Shade che grazie all’Adaptive Light Matching garantisce al professionista risultati estetici eccellenti e un’ottima integrazione cromatica qualsiasi sia il colore del dente da restaurare, ma allo stesso tempo restauri longevi grazie alla nuova matrice brevettata da Kulzer TCD: a un anno dal lancio, Venus ONE Shade continua a riscuotere successo e attenzione da parte dei clinici poiché risolve la maggior parte dei casi quotidiani in linea con le esigenze di semplificazione e di risparmio di tempo della moderna conservativa, ancor più ricercate in questo periodo.


Le caratteristiche vincenti del composito Venus ONE Shade?

  • Massimo adattamento cromatico con una sola massa (ONE) per risolvere tutti i restauri quotidiani grazie all’Adaptive Light Matching.

È possibile scoprire come funziona l’effetto scattering di ONE nel video.

  • Risparmio di tempo poiché con ONE Shade non è necessaria la selezione della tinta del dente: con una sola massa cromatica si risolvono tutti i restauri sui posteriori, l’area dove si interviene più frequentemente.

Entrambi i compositi sono stabili, non appiccicosi e offrono un lungo tempo di lavorazione. La loro prerogativa di non rilasciarsi consente un facile posizionamento e modellazione dei particolari anatomici del restauro

Guardate il video sulla performante modellazione e perfetta integrazione cromatica di ONE Shade.


- Con la stessa linea di composito si può scegliere fra un restauro monocromatico (ONE Shade) o infinite possibilità di abbinamenti colore per le zone che richiedono una maggiore estetica utilizzando la completa gamma colori dei compositi Venus Pearl o Venus Diamond.

- Questi compositi infatti sono apprezzati dagli odontoiatri di tutto il mondo per la loro efficiente lavorazione, la loro resistenza e la capacità estetica. La matrice a base TCD – brevetto Kulzer – e l’ottimizzato sistema di riempitivi nano-ibridi garantisce un’eccezionale resistenza alla flessione, un minimo stress da contrazione e un’alta resistenza all’usura che consente di prevenire chippings e fratture, principali cause dell’insorgere di carie secondaria.

L’innovativa formula di Venus permette così restauri di lunga durata con una naturale e permanente brillantezza. Entrambi i compositi possiedono anche un’alta radiopacità che garantisce una diagnosi affidabile.  

LA LUCIDATURA
Venus Supra
è il sistema di gommini in due passaggi con fase di rifinitura (Pre-rosa) e lucidatura finale (Gloss-grigio) prodotti in silicone altamente riempito con polvere microfine di diamante e disponibili in 5 diverse forme.

Le due nuove forme semplificano la scelta: Twist Disc è ideale per la rifinitura e lucidatura di tutti i restauri in composito, mentre Twist Brush permette di ottenere una lucidatura perfetta delle superfici occlusali anche di difficile accesso.

La lucidatura dei restauri Venus ONE Shade viene velocizzata con l’utilizzo di due forme per rifinire e lucidare il restauro in 1 minuto.
Guardate i passaggi nel protocollo del Dr. Fossati.  


Volete provare il sistema semplificato in conservativa Kulzer?


REGISTRATEVI QUI e lasciate i vostri dati, verrete ricontattati senza impegno dal responsabile vendite per una demo prodotti e un’offerta dedicata.

Per informazioni

www.kulzer-dental.itwww.kulzer-denta.it/try-one -  info-italy@kulzer-dental.com

Articoli correlati

La lampada Eva con telecamera integrata FHD - 4K “dialoga” con la plafoniera Siderea Sunlight e la luce pre-operatoria TheiaTech®. E da oggi si può gestire con app Faro...


Garrison presenta un sistema progettato specificamente per le sfide dei restauri anteriori


D-ONE è indicato per restauri di unità multiple con carico immediato per fornire un ancoraggio per sovrastrutture protesiche


Il kit completo prevede due misure di matrici metalliche rigide e quattro misure di cunei, per consentire di effettuare un'ampia varietà di restauri anteriori


TePe Angle™ ed Extra Soft si aggiungono all’offerta di prodotti eco-sostenibili della società svedese


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi