HOME - Chirurgia Orale
 
 
15 Maggio 2006

Danno biologico temporaneo nell’avulsione dei decidui

di D. Betti, *D. Pescarolo


L’avulsione traumatica di un elemento dentario deciduo può avere conseguenze rilevanti sia sul piano del danno biologico temporaneo, sia su quello del danno emergente immediato ed anche futuro, nel caso di agenesia della gemma permanente. In quest’ultima fattispecie, poi, in campo penale si configura addirittura l’aggravante di lesione personale con indebolimento permanente d’organo. Partendo dai valori percentuali presenti nelle usuali tabelle orientative di valutazione medico-legale per la perdita di elementi dentari permanenti, si è cercato di trasporre in termini proporzionali le percentuali da attribuire all’avulsione di denti decidui sotto il profilo del danno biologico temporaneo, traducendolo in termini concreti di quantificazione come numero di giorni di inabilità temporanea totale o parziale.

Juridical importance of temporary functional impairment due to traumatic loss of primary teeth
The consequences of traumatic loss of primary teeth are usually underestimated in legal dentistry. On the contrary they should be considered because of the significant functional impairment that arises, especially when tooth loss occurs much earlier than normal. In the rarer - but most important condition - of congenitally missing teeth this estimate becomes even more important. In this paper the Authors propose a method to evaluate the score values of primary teeth to be used when functional impairment and permanent damage must be assessed in a Court.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Padova - CLOPD
Insegnamento di Medicina Legale Speciale
Titolare: prof. D. Betti
*Odontologo forense

Dental Cadmos 2006; 5: 111-16

Articoli correlati

Esistono numerose tecniche di programmazione degli interventi di chirurgia ortognatica; la metodica di solito preferita si basa sull’utilizzo di modelli chirurgici in gesso montati su articolatore...


Pazienti in età geriatrica hanno specifiche problematiche mediche che richiedono operatori odontoiatrici con educazione medica e attitudine agli anziani. I trattamenti odontoiatrici in questa...


Altri Articoli

Storica sentenza di un tribunale australiano nei confronti di un anonimo paziente che invitava a stare alla larga da uno studio dentistico. Google dovrà fornire le generalità


Deferiti dai NAS di Milano all’Autorità Giudiziaria per trattamenti con la tecnica PRP senza autorizzazioni dei centri trasfusionali pubblici


E’ corsa contro il tempo, ma vi sarebbero le condizioni per arrivare a modificare il Decreto prima della scadenza del 21 aprile 2020


I due sindacati odontoiatrici non parlano delle possibili modifiche ma si dicono fiduciosi e plaudono le Istituzioni per aver attivato un confronto per risolvere le criticità


Sostenuto anche dalle Regioni Ordini professionali e società scientifiche per informare i cittadini. L’invito è quello di diffonderlo per migliorare l’informazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni