HOME - Chirurgia Orale
 
 
15 Febbraio 2007

Analisi morfostrutturale di un nuovo bracket

di S. Baldares, E. Pezzella, *R. De Santis, R. Valletta, A. Laino


L’evoluzione dei processi di manifattura dei bracket ha permesso la realizzazione, mediante tecnologia MIM (Metal Injection Moulding), di una nuova base ritentiva: l’R-system®.
Scopo del lavoro è analizzare la morfostruttura della suddetta base confrontandola con una convenzionale retinata, attraverso un’indagine combinata SEMEDS. Nonostante l’analisi morfostrutturale abbia evidenziato difetti localizzati, l’analisi EDS mostra una omogeneità di materiali componenti la base del bracket.

Morphological and structural analysis of a new bracket
Technical progress in bracket manufacturing MIM (Metal Injection Moulding) technology produced a new bracket characterised by a novel base: the R-system®.
The aim of this investigation was to make a morphological and structural SEMEDS analysis of this bracket prototype. Its properties were compared to those of traditional metal brackets with meshed base produced by the same manufacturer.
Although the SEM analysis showed localised defects, the EDS investigation showed that the materials composing the bracket base are homogenoeous.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche
e Maxillo-Facciali
Reparto di Ortognatodonzia - Direttore: prof. R. Martina
*IMBC-CNR Istituto per i materiali compositi e biomedici

Mondo Ortodontico 2007; 1: 21-32

Altri Articoli

Per la terza dose si sta procedendo con le categorie a maggior rischio e poi agli altri operatori sanitari. Sileri: a gennaio verosimilmente sarà estesa a tutti i cittadini


Ad aprire le lezioni il prof. Carlo Guastamacchia. Ancora la possibilità di iscriversi ad una full immersion di tre giorno a gennaio


Il doppio libro sulla Restaurativa Adesiva dei settori latero-posteriori supera le 2 mila copie vendute. Albonetti (EDRA), merito della qualità e professionalità dell’Autore


Discordanti le indicazioni del Governo e quelle NHS. Per la British dental Association poca chiarezza che penalizza il paziente


Studi odontoiatrici ma anche laboratori odontotecnici devono “proteggere” i dati sensibili dei pazienti conservati nei computer e device. Il Garante pubblica un utile vademecum 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio